Home » Campionati del mondo, CANOA, SECONDO PIANO

Cecilia Panato sul tetto del mondo

La diciannovenne veronese conquista la medaglia d’oro iridata nella sprint di discesa
27 Settembre 2021 Stampa articolo

BRATISLAVA (Slovacchia) – I Mondiali di canoa discesa si chiudono nel segno di Cecilia Panato che conquista una splendida medaglia d’oro nel C1 sprint. A Bratislava, in Slovacchia, nella giornata conclusiva della rassegna iridata dedicata alla discesa sprint – domenica in programma solo le gare di canoa slalom – la diciannovenne veronese si conferma ancora una volta leader della specialità. 

Sui 280 metri del canale di Cunovo, con oltre sei metri di dislivello e un elevato gradi di difficoltà, l’atleta del Canoa Club Pescantina vola tra le rapide facendo registrare il miglior tempo di 62.33, spezzando con quasi mezzo secondo di vantaggio l’egemonia della Repubblica Ceca che piazza Tereza Kneblova al secondo posto in 62.80 e Martina Satkova al terzo in 64.51. In precedenza, l’azzurra aveva preso parte alla finale del K1 chiudendo comunque con ottimo quinto posto (58.85) nella gara vinta dalla francese Lise Vinet (58.13).

Forte dall’argento europeo conquistano ad agosto in Spagna, Cecilia Panato può vantare adesso tre medaglie iridate: due ori (2021-2018) e un argento conquistato nel 2019 quando vinse anche il titolo europeo. L’Italia invece chiude la spedizione in Slovacchia con due medaglie grazie al bronzo nel C1 a squadre conquistato mercoledì.

Non riescono invece a salire sul podio i tre azzurri impegnati nella finale del C1 maschile: Tommaso Mapelli finisce 5° in 50.20, seguito da Giacomo Bianchetti (58.72), nono invece Mattia Quintarelli (60.58) con il titolo che va al ceco Ondrej Rolenc (57.09). Nel K1 Andrea Bernardi finisce 13° in 57.65 con il successo che va allo sloveno Nejc Znidarcic. Nella finale de C2 Mattia e Federico Quintarelli ottengono un ottimo quinto posto in 56.83, mentre il titolo che va alla Repubblica Ceca (55.77).

RISULTATIhttps://bit.ly/3CLuWed

C.S.



Articoli correlati