Privacy Policy Cookie Policy
Home » Archivio

Articoli della categoria "ALTRI SPORT"

corsa ad ostacoli »

 a cura di C.S. |  

FOLGARIA (Trento) – Non ci sono dubbi: sono Alisa Petrova (EOSF) e Stijn Lagrand (NED) gli indiscussi protagonisti della settima edizione degli OCR European Championships, la massima competizione continentale di corsa a ostacoli organizzata dalla ASD FIOCR – Federazione Italiana OCR, in partnership con APT Alpe Cimbra, su assegnazione della World Obstacle (Fédération Internationale de Sports d’Obstacles) e della EOSF (European Obstacle Sports Federation).
A Folgaria sull’Alpe Cimbra i due atleti, dopo la vittoria sulla distanza Short (3km, 20 ostacoli) nella giornata di apertura dell’evento, bissano il titolo anche nella Standard race, 15km di corsa off-road disseminati di 40 ostacoli naturali e artificiali, come pesi da trasportare, slackline da attraversare in equilibrio e multi rig da attraversare in sospensione. Tra le donne, l’uscente Ulrikke Evensen (DEN) cede lo scettro ad Alisa Petrova che, con il tempo di 1h31’23” dimostra di non avere rivali, seguita da Sara Bckstrm (SWE, 1h36’49”) ed Elsa …


Continua a leggere »

corsa ad ostacoli »

 a cura di C.S. |  

FOLGARIA (Trento) – Primi titoli assegnati a Folgaria sull’Alpe Cimbra per la settima edizione degli OCR European Championships, la massima competizione continentale di corsa a ostacoli organizzata dalla ASD FIOCR – Federazione Italiana OCR, in partnership con APT Alpe Cimbra, su assegnazione della World Obstacle (Fédération Internationale de Sports d’Obstacles) e della EOSF (European Obstacle Sports Federation).
A inaugurare le sfide tra ostacoli naturali e artificiali a Fondo Grande sono stati gli obstacle runner su distanza Short (3km, 20 ostacoli) per la conquista dei podi Élite e Age Group, accompagnati dalla seconda giornata di qualifiche della 100mt (12 ostacoli), format analogo a quello che sarà presente come nuova quinta disciplina del Pentathlon Moderno alle Olimpiadi di Los Angeles 2028.  
Sovvertiti i pronostici che vedevano come favoriti i campioni uscenti Ida Mathilde Rubens Steensgaard (DEN) e Jesse De Heer (NED). A strappare l’oro, tra le donne, Alisa Petrova (26’45”) con la bandiera EOSF, …


Continua a leggere »

Triathlon »

 a cura di C.S. |  

Lago d’Iseo, Valle Camonica e Ponte di Legno saranno, ancora una volta, gli spettacolari scenari attraverso cui si districherà l’avventuroso viaggio alla scoperta dei propri limiti dei 150 triatleti protagonisti dell’edizione 2024 di The Stone, il triathlon estremo full distance d’alta quota organizzato da TriO Events in partnership con Regione Lombardia, Provincia di Brescia, Comune di Ponte di Legno e Comune di Sulzano.
Arriveranno da Germania, Svezia, Austria, Ungheria, Belgio, Francia, USA, Repubblica Ceca, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Gran Bretagna, Sud Africa e, ovviamente, Italia per un’ascesa di oltre 6mila metri dalle emozioni indescrivibili lungo le tre frazioni di nuoto, bici e corsa. Obiettivo finale: conquistare l’iconica pietra degli StoneMen.
Sabato 29 Giugno, alle ore 4 del mattino, avrà inizio la sfida titanica su distanza Ironman dalle acque del Lago d’Iseo fino ai 2.600m slm di Passo Paradiso. Venti ore per chiudere questa classica full distance: 3.8 km a nuoto, 175 km in …


Continua a leggere »

corsa ad ostacoli »

 a cura di C.S. |  

Presentata a Folgaria sull’Alpe Cimbra la settima edizione degli OCR European Championships, la massima competizione continentale di corsa a ostacoli organizzata dalla ASD FIOCR – Federazione Italiana OCR su assegnazione della World Obstacle (Fédération Internationale de Sports d'Obstacles) e della EOSF (European Obstacle Sports Federation).
L’Italia e in particolar modo il Trentino continuano a giocare un ruolo di primo piano nel panorama internazionale dell’obstacle racing. Ancora una volta saranno proprio loro ad ospitare, a Folgaria sull’Alpe Cimbra, con il supporto delle amministrazioni locali, la settima edizione degli OCR European Championships, la massima competizione continentale di corsa a ostacoli organizzata dalla ASD FIOCR – Federazione Italiana OCR su assegnazione della World Obstacle (Fédération Internationale de Sports d’Obstacles) e della EOSF (European Obstacle Sports Federation).
Dopo il successo riscosso nel 2022 in Val di Fiemme, le sfide si sposteranno a Fondo Grande, meravigliosa località sciistica a 4 km da Folgaria, che fa parte appunto …


Continua a leggere »

SECONDO PIANO, Triathlon »

 a cura di C.S. |  

MILANO – DEEJAY TRI porta il sole sulla spiaggia Bosco dell’Idroscalo di Milano dando il via all’estate meneghina con l’energia dirompente dei suoi 1400 triatleti. La due giorni di nuoto, bici e corsa, nata dalla collaborazione tra Comune di Milano, Radio DEEJAY e TriO Events, con il supporto di Regione Lombardia, Città Metropolitana di Milano, Città di Segrate e Peschiera Borromeo, non delude le aspettative attestando ancora una volta il mare dei milanesi come tempio dello sport outdoor.
IL PODIO DELL’OLIMPICO
Nell’Olimpico Gold (1500 m nuoto – 40 km bici – 10 km corsa), il brianzolo Federico Murero (TRI Team Brianza, 1h49’17”) ha la meglio su Nicolò Busso (K3 Cremona, 1h50’07”) ed Emanuele Faraco (Terra dello Sport, 1h50’32”). Tra le donne, gradino più alto del podio per la catanese Nicoletta Santonocito (K3 Cremona, 2h03’39”), con Elisa Marcon (CUS Pro Patria Milano, 2h04’56”) e Denise Cavallini (DDS-7MP Triathlon Team, 2h06’06”) che devono accontentarsi rispettivamente di …


Continua a leggere »

Scherma »

 a cura di C.S. |  

ROVIGO – Si è conclusa domenica la kermesse di scherma che si è tenuta a Rovigo nel corso dei due fine settimana 13, 14 e 20, 21 aprile. Le gare erano comprese nel calendario del Gran Prix “Joy of moving” fase nazionale, e ha riguardato il fioretto nel primo fine settimana e la sciabola in quest’ultimo.
La manifestazione ha visto i giovani atleti under 14 maschile e femminile, suddivisi in 4 categorie, battersi con grande impegno e agonismo presso il padiglione E del complesso CenSer, divenuto ormai struttura di riferimento da parte della Federazione Italiana di Scherma e che vede qui da anni svolgersi manifestazioni di valenza nazionale.
Le gare sono state organizzate e gestite dalla locale società Centro Scherma Rovigo, società sportiva che opera nella città nella palestra di via Malipiero da oltre 35 anni, in collaborazione con il Comitato Regionale Veneto della Federazione Italiana di Scherma, rappresentata per tutte le …


Continua a leggere »

Triathlon »

 a cura di C.S. |  

Al motto di DEEJAY TRI YOUR WAY, per i triatleti da tutta Italia si avvicina inesorabilmente il momento di scatenarsi all’Idroscalo di Milano, il mare dei milanesi. Come ogni inizio estate, sabato 1 e domenica 2 giugno andrà, infatti, in scena il weekend più atteso da chi ha fatto del travolgente mix nuoto, bici, corsa la propria passione sportiva. 
Dal villaggio allestito sulla spiaggia Bosco (Ingresso Bosco Sud), punto di partenza delle sfide su varie distanze per ogni fascia di età, prenderà vita l’appuntamento nato dalla collaborazione tra Comune di Milano, Radio DEEJAY e TriO Events, con il supporto di Regione Lombardia, Città Metropolitana di Milano, Città di Segrate e Peschiera Borromeo.
Su deejaytri.com le informazioni sulle modalità di iscrizione e sulle gare, che puntano a coinvolgere tutte le tipologie di praticanti, dagli agonisti agli amatori, sempre supportati dall’immancabile calore del pubblico.
SABATO 1 GIUGNO: OLIMPICO
Il villaggio gara aprirà alle ore 9 e …


Continua a leggere »

sci »

 a cura di C.S. |  

A Robert Antonioli – Mathéo Jacquemoud l’ultima tappa, ai francesi William Bon Mardion – Xavier Gachet il TDR 2024. Con tre sigilli in altrettante giornate Lena Bonnel – Lorna Bonnel si confermano le grandi trionfatrici della categoria femminile. Vittorie valevoli anche come prima tappa 2024 di La Grande Course.
Nonostante una meteo difficile, che ha nuovamente costretto i tracciatori ai lavori straordinari, la 21ª edizione della super classica aostana disegnata sulle vette innevate che sovrastano gli abitati di La Thuile, Valgrisenche e Arvier è stato un vero e proprio successo organizzativo.
Feedback eccellenti sono giunti anche dall’evento collaterale “Team 85” che ha visto circa 150 amatori salire in quota alle prime luci dell’alba per seguire le fasi salienti della gara e poi godersi una super discesa in neve fresca. 
LA GARA
Una grande domenica di sport, nel piccolo borgo di Planaval, per la gara conclusiva di un appuntamento agonistico per veri gourmet di scialpinismo. …


Continua a leggere »

sci »

 a cura di C.S. |  

Millet Tour du Rutor Extrême day two, nella tormenta della “Valgrisa” successo di giornata per Robert Antonioli – Mathéo Jacquemoud. Conferma al femminile per il binomio transalpino composto dalle cugine Lora e Lena Bonnel.
CONDIZIONI ESTREME IN VALGRISENCHE
Tempo da lupi e percorso ridotto per la seconda tappa della super classica valdostana valevole come prima prova 2024 del prestigioso circuito di La Grande Course. Pioggia battente in zona partenza, nebbia e forti raffiche di vento in quota hanno costretto il comitato organizzatore coordinato dalle Guide Alpine Marco Camandona e Roger Bovard a mandare in scena un “Piano B” in grado di garantire la sicurezza di pubblico e concorrenti. Al posto della nervosa prova con quattro salite, altrettante discese e ben tre tratti a piedi (2006m up e 1979m di discesa in fuoripista), le 165 squadre senior provenienti da 15 differenti nazioni si sono confrontate su un tracciato ridotto da 12km e 1200m …


Continua a leggere »

sci »

 a cura di C.S. |  

Millet Tour du Rutor Extrême “day one”, la super classica valdostana valevole come unica tappa italiana di La Grande Course e finale di Coppa Italia Fisi, parte nel segno dei vincitori di Pierra Menta Xavier Gachet – William Bon Mardion al maschile e da quello composto dalle cugine Lorna – Lena Bonnel al femminile.
La più tecnica delle gare scialpinistiche italiane ha confermato la propria fama proponendo nella giornata d’esordio un “garone” da 25km  (2400m up e 2.206 di tecnicissima discesa)  con passaggio ai 3.486 mslm della Testa del Rutor. Grazie a delle condizioni meteo favorevoli, i tracciatori coordinati dalle guide alpine Marco Camandona e Roger Bovard hanno potuto mandare in scena un’epica traversata con partenza dalle piste di La Thuile e arrivo a Valgrisenche. Ricalcando il tracciato inaugurale del 1933, le 165 squadre accreditate hanno portato a termine una spettacolare cavalcata a fil di cielo su uno dei ghiacciai più imponenti delle alpi.
Confermando uno stato di …


Continua a leggere »