Home » Archivio

Articoli della categoria "Campionati del mondo"

Campionati del mondo, Under 21, VOLLEY »

 a cura di C.S. |  

Italia – Russia 3-0 (25-19, 25-22, 25-20)
ITALIA: Crosato 6, Porro 1, Michieletto 18, Cianciotta 4, Stefani 11, Rinaldi 11, Catania (L).
Ferrato, Gottardo. N.e: Comparoni, Schiro, Magalini. All. Frigoni
RUSSIA: Kurbanov 11, Brazhniuk 4, Murashko 15, Dineykin 8, Romanovskii 4, Vyshnikov, Fedorov (L). Anoshko 1,
Kazachenkov, Iutsevich, Morozov. N.e: Ionov. All. Mikhail 
Arbitri: Choi (KOR) e Carbajal Mozzo (URU)
Durata set: 23′, 30′, 30′.
Italia: 5 a, 9 bs, 7 m, 18 et.
Russia: 7 a, 13 bs, 1 m, 24 et.
CAGLIARI – Primo, storico trionfo ai Campionati del Mondo Under 21 per la nazionale italiana, vincitrice della medaglia d’oro nella finale contro la Russia 3-0 (25-19, 25-22, 25-20). Dopo quattro finali perse (1985 Milano, 1991 Il Cairo, 1993 Rosario, 2019 Manama) Rinaldi e compagni hanno spezzato la maledizione, andandosi a prendere l’unico titolo giovanile che ancora mancava nella bacheca della Fipav. Il tutto nell’anno in cui anche l’Under 2020 femminile ha conquistato la medaglia d’Oro mondiale: …


Continua a leggere »

Campionati del mondo, CANOA, SECONDO PIANO »

 a cura di C.S. |  

BRATISLAVA (Slovacchia) – I Mondiali di canoa discesa si chiudono nel segno di Cecilia Panato che conquista una splendida medaglia d’oro nel C1 sprint. A Bratislava, in Slovacchia, nella giornata conclusiva della rassegna iridata dedicata alla discesa sprint – domenica in programma solo le gare di canoa slalom – la diciannovenne veronese si conferma ancora una volta leader della specialità. 
Sui 280 metri del canale di Cunovo, con oltre sei metri di dislivello e un elevato gradi di difficoltà, l’atleta del Canoa Club Pescantina vola tra le rapide facendo registrare il miglior tempo di 62.33, spezzando con quasi mezzo secondo di vantaggio l’egemonia della Repubblica Ceca che piazza Tereza Kneblova al secondo posto in 62.80 e Martina Satkova al terzo in 64.51. In precedenza, l’azzurra aveva preso parte alla finale del K1 chiudendo comunque con ottimo quinto posto (58.85) nella gara vinta dalla francese Lise Vinet (58.13).
Forte dall’argento europeo conquistano ad …


Continua a leggere »

Campionati del mondo, CANOA »

 a cura di C.S. |  

BRATISLAVA (Slovacchia) – La canoa italiana rompe un altro tabù tornado sul podio iridato nel kayak individuale dopo undici anni. Ai Mondiali di canoa slalom di Bratislava, in Slovacchia, Marcello Beda compie l’impresa conquistando una prestigiosa medaglia d’argento che riscrive la storia dello slalom azzurro. L’ultimo podio iridato in barca singola risale infatti al 2010 con l’oro vinto a Tacen, in Slovenia, proprio in K1 dall’attuale direttore tecnico della nazionale Daniele Molmenti.
Sul difficile canale artificiale di Cunovo Marcello Beda è veloce è preciso chiudendo la sua discesa con un percorso netto il tempo di 87.75, alle spalle del francese Boris Neveu che ha letteralmente dominato la gara fermando il cronometro sul tempo di 83.92 Medaglia di bronzo per lo spagnolo Joan Crespo, terzo in 87.90 (2 penalità) davanti a Giovanni De Gennaro (Carabinieri) che a causa di 4 penalità resta ai piedi del podio in 90.22. Christian De Dionigi invece …


Continua a leggere »

Campionati del mondo, CANOA, SECONDO PIANO »

 a cura di C.S. |  

BRATISLAVIA – Il via sul canale di Cunovo, in Slovacchia, i Campionati del Mondo di canoa slalom e discesa, con l’evento iridato post olimpico che unisce in un’unica grande kermesse tutti i migliori protagonisti d’acqua mossa.
La prima giornata di gare, dedicata interamente alle prove a squadre, si apre con una medaglia di bronzo conquistata nella discesa sprint del team azzurro del C1 maschile. Troppe penalità invece nello slalom dove le squadre azzurre del K1 e del C1 maschile chiudono lontane dal podio.
Discesa: bronzo iridato per la squadra del C1 maschile tra le rapide di Cunovo
Medaglia al collo degli azzurri della canadese maschile a squadre con Mattia Quintarelli (CC Pescantina), Tommaso Mapelli (Cassano D’Adda) e Giacomo Bianchetti (Palazzolo Sull’Oglio). Gli specialisti della disciplina monopala confermano le aspettative e colorano di bronzo le rapide slovacche con il tempo di 63.58, a +2.64 dal team francese che vince l’oro in 60.94. Secondo posto …


Continua a leggere »

Campionati del mondo, CANOA, SECONDO PIANO »

 a cura di C.S. |  

COPENAGHEN (Danimarca) – È una giornata storica per la canoa italiana. I Campionati del mondo di canoa velocità a Copenaghen si concludono con due titoli iridati, nel K1 200 con Andrea Domenico Di Liberto e nel C2 500 con Daniele Santini e Nicolae Craciun, ed un bronzo nel C1 500 con Carlo Tacchini.
Erano vent’anni che l’Italia non saliva sul gradino più alto del podio in una competizione mondiale: l’ultima a raggiungere il gradino più alto del podio fu Josefa Idem nel lontano 2001 ai Mondiali di Poznan con la doppia vittoria nel K1 500 e nel K1 1000.
Brividi e adrenalina in Danimarca con un susseguirsi di gare che in una decina di minuti regala infinite emozioni alla squadra italiana. La prima vittoria della giornata arriva dal palermitano Andrea Domenico Di Liberto che si laurea campione del mondo nella gara del K1 200 metri. Medaglia in 34.78 per l’azzurro classe ’97, …


Continua a leggere »

Campionati del mondo, CANOA, Paracanoa »

 a cura di C.S. |  

COPENAGHEN (Danimarca) – Va in archivio la terza giornata di gare del Campionato del mondo di canoa velocità e paracanoa di Copenaghen, in Danimarca. L’Italia conquista la seconda medaglia nella paracanoa e sfiora il podio invece in più di un’occasione nelle altri finali della canoa sprint. 
PARACANOA. Nella giornata conclusiva del Campionato del Mondo di Paracanoa, in corso a Copenaghen, arriva la seconda medaglia italiana. A salire sul podio iridato è Federico Mancarella (CC Bologna) con uno splendido argento nel KL2 200 metri maschile.
L’azzurro, forte del bronzo conquistato ai Giochi di Tokyo 2020, ferma il cronometro sul tempo di 41.96 alle spalle dell’oro ucraino Mykola Syniuk (41.77). Medaglia di bronzo per l’austriaco Markus Swoboda (42.88). Un risultato prestigioso quello dell’atleta bolognese che va ad aggiungersi al bronzo conquistato giovedì da Alessio Bedin nel VL1 maschile. 
Eleonora De Paolis sfiora invece il podio nella finale del KL2 200 metri chiudendo al quarto posto in 55.57. Meglio dell’atleta della Canottieri Aniene l’ucraina …


Continua a leggere »

Campionati del mondo, Under 20, VOLLEY »

 a cura di C.S. |  

Italia – Serbia 3-0 (25-18, 25-20, 25-23)
Italia: Graziani 9, Guiducci 3, Omoruyi 11, Frosini 11, Gardini 12, Nwakalor 3, Armini (L). Ituma 3, Monza, Nervini 4. N.e: Cagnin, Consoli, All. Bellano
Serbia: Cvetkovic 5, Kurtagic 4, Mandovic, Kockarevic 10, Osmajic 3, Savic 2, Gocanin (L). Tisma 3, Tika 12, Pakic, Uzelac 1, Malesevic 5. All. Vasovic
Arbitri: Cardoso (BRA) e Casado (ARG).
Durata: 28′, 28′, 35′.
Italia: 6 a, 7 bs, 11 mv, 16 et.
Serbia: 4 a, 8 bs, 5 mv, 19 et.
ROTERDAM – Trionfo azzurro a Rotterdam, la nazionale under 20 femminile di Massimo Bellano ha conquistato il titolo mondiale, battendo 3-0 (25-18, 25-20, 25-23) in finale la Serbia. Le azzurrine, a distanza di 10 anni dal successo di Lima con Marco Mencarelli, sono tornate a conquistare il titolo femminile più ambito a livello juniores.
La vittoria delle ragazze di Massimo Bellano è stata la degna conclusione di un cammino fantastico: 8 vittorie in …


Continua a leggere »

Azzurro, Campionati del mondo, Under 20, VOLLEY »

 a cura di C.S. |  

Italia – Russia 3-0 (25-22, 29-27, 25-23)
Italia: Graziani 10, Guiducci 1, Omoruyi 14, Frosini 19, Gardini 12, Nwakalor 2, Armini (L), Ituma 1, Monza, Cagnin. N.e. Consoli, Nervini. All. Bellano
Russia: Kochurina 7, Chernova 5, Kostina 9, Akimova 21, Suvorova 7, Kobzar 1, Perova (L), Seliytina, Gorbunova 1. N.e. Zamanskaya, Shubina, Slautina. All. Kurnosov.
Arbitri: Medvid Mykhaylo (UKR), Van Raalte Matthew (CAN)
Durata: 29’, 36’, 33’
Italia: 4 a, 7 bs, 9 mv, 21 et.
Russia: 2 a, 8 bs, 4 mv, 20 et.
Una grande prova delle azzurre porta l’Italia in finale al mondiale U20 femminile a Rotterdam in Olanda. La vittoria per 3-0 (25-22, 29-27, 25-23) di oggi, arrivata in semifinale contro una grande avversaria come la Russia, segna il numero 7 nella casella delle vittorie in questo mondiale con le ragazze guidate da Massimo Bellano mai sconfitte fino ad oggi.
Nella vittoria di oggi, arrivata non senza difficoltà con una Russia capace per l’intera …


Continua a leggere »

Campionati del mondo, Under 20, VOLLEY »

 a cura di C.S. |  

ITALIA–SERBIA 3-0 (25-23, 25-18, 25-22)
Italia: Guidicci 2, Omoruyi 8, Graziani 8, Frosini 1, Gardini 11, Nwakalor 9, Armini (L), Ituma 10, Nervini 2, Cagnin N.e. Monza, Consoli. All. Bellano
Serbia: Cvetkovic 4, Kurtagic 6, Mandovic 1, Uzelac 13, Osmajic 4, Savic 1, Gocanin (L), Tisma 2, Tica 13, Kockarevic  2 N.E. Malesevic, Pakic  All. Vasovic
Arbitri: Cambre Wim (BEL), Gamarra Rivarola Cristina Maria (PAR)
Durata: 30’, 26’, 29
Italia: a 4, bs 6, mv 11,  et 17
Belgio: a 2, bs 8, mv 8, et 24
Con il sesto successo consecutivo, 3-0 (25-23, 25-18, 25-22) questa sera contro la Serbia, la nazionale under 20 femminile ha chiuso al primo posto la seconda fase a gironi dei Campionati del Mondo di categoria in corso di svolgimento in Belgio e Olanda. Le ragazze di Massimo Bellano, che avevano ottenuto ieri la qualificazione per le semifinali, sabato 17 luglio (orario da definire) se la vedranno con la Russia vincitrice …


Continua a leggere »

Azzurro, Campionati del mondo, Femminile, Under 20 »

 a cura di C.S. |  

Nella prima giornata della seconda fase dei Campionati del Mondo di categoria, è arrivato un importante successo per la nazionale femminile under 20, che ha battuto la Repubblica Dominicana con un netto 3-0 (25-16, 25-20, 25-15).
Nel primo parziale le ragazze di Bellano sono partite subito forte, riuscendo ad accumulare un margine rassicurante di vantaggio (13-5). La Repubblica Dominicana in un primo momento ha provato a farsi sotto, ma le azzurrine hanno controllato la situazione e sono state in grado di chiudere nettamente il set in proprio favore (22-15).  Ricco di emozioni il secondo set. Qui, le azzurrine si sono trovate a rincorrere per lunghi tratti (2-6), ma hanno avuto la lucidità di restare in partita soprattutto mentalmente, mantenendo il contatto con le avversarie (14-16). Al momento giusto poi è arrivato il sorpasso e un prezioso +2 (18-16) con il quale ha condotto fino al definitivo 25-21.  Anche nel terzo set …


Continua a leggere »