Privacy Policy Cookie Policy
Home » Archivio

Articoli della categoria "Automobilismo"

F1 »

 a cura di Daniele Marangoni |  

LE CASTELLET (Francia) – Max Verstappen ha vinto il Gran Premio di Francia 2022. Una vittoria resa facile facile dall’assenza del rivale numero 1, il ferrarista Leclerc fuori per un suo errore. La mancanza delle Ferrari, Sainz, infatti partiva dal fondo ha permesso alla Mercedes di mettere finalmente a frutto il lavoro di miglioramento della monoposto conquistando un eccellente podio con Hamilton secondo e Russell terzo.  In particolare, Lewis Hamilton festeggia con un piazzamento la gara numero trecento della sua carriera.
Si potrebbe riassumere tutto, con un lapidario, Charles Leclerc parte meglio ma chi arriva bene è sempre Max Verstappen. Il campione del mondo in carica è maturato al punto da non fare mai errori. Anche nella prima parte di gara dove poteva attaccare il monegasco per un vantaggio nell’usura gomme, ha tenuto botta provando a gestire la corsa. Una volta che è venuto a mancare il ferrarista per Verstappen è …


Continua a leggere »

Formula E »

 a cura di Daniele Marangoni |  

GARA 1
NEW YORK – Nick Cassidy (Envision Racing) ha ottenuto la prima vittoria nella gara di Formula E del round 11 dell’E-Prix di New York City segnato dalla pioggia, davanti a Lucas di Grassi (ROKiT Venturi Racing) e il compagno di squadra Robin Frijns.
Cassidy, che scattava dalla pole position, ha condotto tutta la gara al comando riuscendo a sfruttare le due modalità ATTACK MODE quando si trovava davanti a tutti, respingendo le pressioni e gli attacchi di Di Grassi e Frijns. Sfuma il podio per Vandoorne, che chiude in quarta posizione, superato da Di Grassi e Frijns al secondo giro.
Il leader della classifica Edo Mortara rimonta fino al quinto posto dopo aver sfruttato al meglio il suo secondo ATTACK MODE: il pilota della ROKiT Venturi Racing aveva avuto una qualifica travagliata ed era partito in nona posizione.
Negli ultimi 10 minuti una forte pioggia ha colpito il tracciato di Brooklyn Street lasciando delle …


Continua a leggere »

F1 »

 a cura di Daniele Marangoni |  

Charles Leclerc vince il Gran Premio d’Austria, undicesima prova del Mondiale di Formula 1. Il monegasco della Ferrari ha dominato tutta la gara nonostante qualche apprensione di troppo dall’elettronica di gestione dell’acceleratore della sua monoposto nel finale di gara. Il ferrarista mette in riga la Red Bull di Max Verstappen in difficoltà con la gestione gomme per tutta la gara e la Mercedes di Lewis Hamilton che recupera fino al podio.
Ancora una doppietta sfumata in casa Ferrari. Mentre Carlos Sainz si apprestava a superare la Red Bull di Verstappen, la sua power unit è andata in fumo togliendo la possibilità al team di Maranello di una doppietta fondamentale in ottica mondiale. La rottura del motore di Sainz unita ai problemi nel finale all’acceleratore di Leclerc rappresenta un brutto campanello di allarme per la Ferrari.
Nemmeno alla Red Bull è andata benissimo. Sergio Perez finisce fuori pista per un contatto alla curva …


Continua a leggere »

Automobilismo »

 a cura di Daniele Marangoni |  

MONZA – Andre Negrao, Nicolas Lapierre e Matthieu Vaxiviere si sono aggiudicati la 6H di Monza del FIA World Endurance Championship al termine di una gara molto combattuta e ricca di colpi di scena I piloti dell’Alpine A480 Gibson n. 36 hanno vinto la gara davanti a Ryo Hirakawa, Brendon Hartley e Sebastien Buemi sulla Toyota GR010 Hybrid n.8
Le prime battute della gara di sei ore di domenica sono state dominate dalla Glickenhaus 007 Pipo numero 708 della squadra americana che ha mostrato un buon ritmo forte nella fase iniziale. La loro fuga per la vittoria è sfumata dopo metà gara quando Pipo Derani è stato costretto a scontare una penalità per eccesso di velocità sotto un Full Course Yellow. 
Non molto tempo dopo, il team assistito da Podium Advanced Technologies ha abbandonato completamente la gara quando un improvviso guasto al turbocompressore ha posto fine alla gara. Con entrambe le Peugeot debuttanti …


Continua a leggere »

F1 »

 a cura di Daniele Marangoni |  

GP SILVERSTONE – Carlos Sainz e la Ferrari conquistano il gran premio inglese. Lo spagnolo vince una gara difficile, dopo un errore iniziale che aveva compromesso il suo passo rispetto all’inseguitore Verstappen. Nel finale una safety car ha consentito al pilota spagnolo di presentarsi al duello con il compagno Leclerc con la gommatura giusta. Una volta passata l’altra Ferrari ha puntato dritto verso la vittoria.
Brutto incidente al via che ha visto coinvolto il cinese Zhou con l’Alfa Romeo. Ad innescare una pericolosa carambola è stato Pierre Gasly che toccando la Mercedes di Russell, ne ha perso il controllo rovinando sull’Alfa Romeo di Guanyu Zhou. La vettura del pilota cinese si è girata alzandosi per effetto dell’urto tra la ruota anteriore della Mercedes e quella posteriore dell’Alfa Romeo. Ne è conseguito un pericoloso capottamento e un’uscita di pista che è terminata direttamente sulle reti di protezione per il pubblico all’esterno della prima …


Continua a leggere »

Formula E »

 a cura di Daniele Marangoni |  

 E-PRIX MARRAKECH
Edoardo Mortara ha conquistato la vetta del Campionato del Mondo Piloti con la vittoria nel Round 10 dell’E-Prix di Marrakech respingendo gli attacchi delle DS TECHEETAH di Antonio Felix da Costa e Jean-Eric Vergne.
Da Costa è partito dalla Pole Position e, dopo essere rimasto indietro rispetto a Mortara durante le prime due attivazioni dell’ATTACK MODE, si è aggrappato al retro della Freccia d’Argento n°02 quando la gara è entrata nel vivo.
Il campione della sesta stagione non è riuscito a superare il pilota Venturi, che sembrava assolutamente imperturbabile sulla strada per il gradino più alto e la sua terza vittoria della stagione, così come il comando della classifica, con il precedente capolista Stoffel Vandoorne in recupero all’ottavo posto dopo che un problema in qualifica lo ha lasciato al 20esimo posto in griglia.
Vergne si era ritrovato secondo nelle fasi finali con il due percento di energia utilizzabile disponibile prima di scivolare …


Continua a leggere »

Elms »

 a cura di Daniele Marangoni |  

 4H MONZA
IDEC Sport ha ottenuto la sua prima vittoria nella European Le Mans Series da ottobre 2019 vincendo la 4 Ore di Monza. La Gibson n. 28 Oreca 07 di Paul Loup Chatin, Patrick Pilet e Paul Lafarque è sopravvissuta a una penalità di 20 secondi ottenendo la prima vittoria in quasi tre anni.
La squadra francese ha lottato per farsi strada dopo essersi qualificata nona, passando per la prima volta in testa quando Pilet è uscito dai box davanti a Nicolas Lapierre della Cool Racing durante una serie di soste programmate.
La Oreca n. 37 di Cool è stata una delle prime leader grazie a un forte stint di apertura di Niklas Kruetten prima di essere catturata dalla Prema Oreca n. 9 guidata da Ferdinand Habsburg. La squadra italiana avrebbe presto perso di nuovo il comando quando uno stop più lento ha fatto perdere tempo ai box Lorenzo Colombo, il che …


Continua a leggere »

GT World Challenge »

 a cura di Daniele Marangoni |  

MISANO ADRIATICO (Rimini) – Dries Vanthoor e Charles Weerts del Team WRT hanno coronato un weekend perfetto vincendo la seconda gara Fanatec GT World Challenge Europe powered by AWS a Misano. I piloti dell’Audi R8 LMS GT3 Evo II n. 32 hanno ottenuto il massimo dei punti in Italia conquistando due pole position e vincendo entrambe le gare di 60 minuti. Questo successo di Misano è il settimo della coppia belga, mentre Vanthoor ha eguagliato il record di 14 vittorie del fratello Laurens nella GTWC Europe Sprint Cup.
Come nel caso della gara di sabato, Vanthoor e Weerts hanno chiuso davanti ai loro rivali per il titolo Raffaele Marciello e Timur Boguslavskiy che condividevano la Mercedes-AMG GT3 Evo n. 89 dell’Akkodis ASP. Questo risultato ha esteso la differenza tra i due equipaggi a 11,5 punti, con due gare a Valencia a settembre ancora da fare.
Vanthoor ha aperto un vantaggio di sette secondi …


Continua a leggere »

F1 »

 a cura di Daniele Marangoni |  

Max Verstappen ha vinto il Gran Premio del Canada allungando in campionato rispetto ai diretti inseguitori il compagno Perez e il Ferrarista Leclerc. L’olandese ha dominato la gara fin dal primo giro dovendo rintuzzare gli attacchi di Carlos Sainz giunto secondo.
Nonostante la safety car abbia messo il ferrarista in condizioni di poter rivaleggiare con Verstappen, lo spagnolo della Ferrari non ha mai mostrato di poter avere la reale possibilità di attaccare il campione del mondo. Per Sainz, comunque, un risultato che inverte una tendenza negativa di cui il ferrarista aveva bisogno. Terzo sul podio un sorridente Lewis Hamilton.
Alle spalle del sette volte campione del mondo il compagno George Russell quarto con la seconda Mercedes. Un risultato figlio di un passo gara che ha consentito ai due piloti delle frecce d’argento di tenere il ritmo delle RedBull. Quinta l’altra Ferrari, quella di Charles Leclerc che ha rimontato dalle ultime posizioni anche …


Continua a leggere »

Automobilismo »

 a cura di Daniele Marangoni |  

LE MANS – Toyota ha ottenuto la quinta vittoria consecutiva a Le Mans e la terza doppietta nella 24h di Le Mans.
Sebastien Buemi, Ryo Hirakawa e Brendon Hartley sulla Toyota GAzoo Racing Toyota GR101 Hybrid Hypercar n. 8 hanno celebrato la vittoria assicurando a Buemi la sua quarta vittoria a La Sarthe, la terza di Hartley e una prima vittoria per Ryo Hirakawa. La gara tra le due Toyota ha imperversato per le prime 16 ore dell’evento con ogni vettura in testa a tappe. Ma un problema con il sistema ibrido anteriore della n. 7 ha fatto perdere tempo cruciale e ha spalancato la strada del successo alla vettura gemella.
La vittoria di Toyota oggi segna la prima volta che un team costruttore ufficiale ottenga cinque vittorie consecutive a Le Mans da quando la Ferrari ha raggiunto l’impresa tra il 1960 e il 1964. Vede anche Ryo Hirakawa diventare il quinto pilota …


Continua a leggere »