Home » Formula E, MOTORI

Mitch Evans vince anche la seconda gara

11 Aprile 2022 Stampa articolo

Mitch Evans Winner – Rome E-Prix 2022

ROMA – Il team inglese conquista due successi consecutivi in due giorni nel campionato mondiale Formula E andato in scena a Roma nel circuito dell’EUR.

Jaguar e il suo pilota di punta Mitch Evans grazie al doppio successo ottenuto sulle strade della Capitale nell’E-Prix di Roma, Mitch Evans entrano nella storia del team Jaguar TCS Racing e nella storia della Formula E, diventando il terzo pilota in assoluto a vincere un E-Prix in due giorni consecutivi. Roma sta diventando una seconda casa per Mitch Evans, che grazie alle due vittorie porta a tre i successi ottenuti in Italia.

Dopo un’ottima sessione di qualifiche che ha visto i due piloti Jaguar rivaleggiare l’uno contro l’altro nel duello dei quarti di finale, Mitch Evans e Sam Bird si sono schierati sulla griglia di partenza rispettivamente in quarta e quinta posizione. Per la prima volta in questa stagione Evans si è affacciato alla soglia delle semifinali.

Nei primi dieci minuti di gara, Mitch Evans ha portato a termine un sorpasso decisivo su Jake Dennis che gli ha consentito di far parte dei piloti di testa. La sua gara è proseguita in modo impeccabile, superando André Lotterer e Jean-Éric Vergne fino a prendere il comando dell’E-Prix di Roma. Prima dell’entrata in pista della safety car, il neozelandese ha lottato con i piloti di testa per diversi giri.

Un’intraprendente e la ritardata strategia nell’utilizzo dell’Attack Mode per la ricarica, unita ad un’eccellente efficienza della vettura, hanno consentito ad Evans di riconquistare il comando della gara e bissare la vittoria sulle strade di Roma. Mitch Evans con i due successi a Roma sale al quarto posto nella classifica piloti, a soli nove punti dalla testa.

Classifica piloti che vede ancora in testa il francese Juan-Eric Vergne con 60 punti seguito da Robin Frijns (58) e Stoffel Vandoorne (56), Mitch Evans (51) Edoardo Mortara (49) e tutti gli altri.

Foto di Daniele Marangoni

Daniele Marangoni



Articoli correlati