Privacy Policy Cookie Policy
Home » Archivio

Archivio articoli del 4 Aprile 2022

Automobilismo, Personaggi »

 a cura di Mattia Bonazzo |  

Andreas Nikolaus Lauda nasce presso una ricca famiglia viennese, fin da subito ha una notevole passione per i motori, ma la famiglia non vede ciò di buon occhio. Niki è quindi costretto a muovere i primi passi in questo straordinario mondo completamente da solo. Grazie a un cospicuo prestito fornito dalla banca, riesce ad acquistare la sua prima monoposto e prende parte al campionato di Formula VEE, ovvero un campionato con auto a ruote scoperte monomarca, con costi molto bassi, e successivamente di Formula 3. La sua carriera a questo punto sembra non avere alcuno sbocco, di conseguenza richiede un secondo prestito alla banca con il quale riesce ad avere un posto nel team March in Formula 2.
Debutta quindi nella stagione del 1971 al volante della March 712M Ford, ma visti gli eccellenti piloti dell’epoca, nessuno dà peso alla stella nascente. La Formula 2 è una categoria incredibilmente competitiva dove …


Continua a leggere »

Under 16, VOLLEY »

 a cura di C.S. |  

Scardovari-Polesella 2-3
Parziali: 18-25, 25-18, 25-21, 14-25, 8-15
Scardovari: Avanzo, Fonsato, Finetti, Dal Gesso, Rossi, Bellan, Stoppa C., Chiarelli, Stoppa L., Stevanin, Scabin, Bortolotti, Gibin. All.: Rocchi
Polesella: Salvan, Mischiatti, Cazzanti, Piovan, Crepaldi, Garbo, Salvan, Vanzelli, De Petris, Castelli, Barotti, Talmelli, Ricchieri. All.: Del Torre
Arbitro: Anna Baldachini di Rovigo
BADIA POLESINE (Rovigo)- Polesella batte 3-2  Scardovari al termine di una finale emozionante, sale sul tetto dell’Under 16 femminile e conquista il titolo provinciale Fipav Rovigo. Davanti al pubblico delle grandi occasioni, che ha affollato il palazzetto dello sport di Badia, le due finaliste hanno offerto uno spettacolo ad alti livelli. E anche la cornice della finalissima è stata degna della massima serie, con l’impeccabile accoglienza a cura della società di casa Pallavolo Badia.
Il primo set sorride al Polesella che s’impone 25-18. Riscossa Scardovari nel secondo parziale: le deltine vincono 25-18 e ristabiliscono la parità. Sorpasso Scardovari: le ragazze guidate da Rocchi si aggiudicano il …


Continua a leggere »

RUGBY, Serie C »

 a cura di C.S. |  

Fulvia Tour Andreotti Auto Rugby Villadose – Rugby Pordenone 18-10
Marcatori: pt 15′ p. Davì; 16′ Pellegrini meta; 32′ meta tr. Rugby Pordenone; st 9′ p. Rugby Pordenone; 15′ p. Davì; 25′ Nicoli meta tr. Davì.
Fulvia Tour Andreotti Auto Rugby Villadose: Pellegrini; Nicoli, Ottoboni, Pravato, Tamiso; Davì, Borsetto; Rizzatello, Greggio Masin (pt 20′ Quaglio; st 10′ Pavanello), Romualdi; Bressello, Cariero (st 10′ Macrì); Bagatella (st 24′ Vanzan), Manfrinato, Andrioli. A disposizione: Benetti, Rizzato. All. Pellielo – Capitozzo.
Rugby Pordenone: Bravin; L. Flora, Pizzuto, Sordini, Lo Bue; Frassanito, Turchet; Puppo, De Ziller, Clarotto; D. Pivesso, Bertuzzi; A. Pivesso, Bigai, Pinni. Subentrati: De Spirt, Pancino, Alberti, Buttazzoni, E. Flora, Feletto, Giuriato. All. Secolo.
Arbitro: Matteo Peruzzo.
Note: pt 8-7; cartellino giallo a: Rizzatello (39′ pt); prima della partita è stato osservato un minuto di silenzio per ricordare Tiziano Franchini e Patrick Marangoni.
VILLADOSE (Rovigo) – Si riscatta della sconfitta dell’andata vincendo 18-10 contro il Rugby Pordenone il …


Continua a leggere »

RUGBY, Serie C »

 a cura di C.S. |  

PADOVA – Il Rugby Frassinelle vince a Padova contro l’ASD Excelsior Rugby 1829 per 36 a 8.
La partita è stata vinta dai Galletti, ma il divario nel punteggio doveva essere più ampio. Il Rugby Frassinelle era nettamente superiore, ma non ha messo in campo la grinta necessaria per onorare la partita e l’avversario.
Ecco le dichiarazioni di coach Fenzi: “Primi 30 minuti giocati con sufficienza. Siamo andati in svantaggio contro una squadra nettamente inferiore, ma che ha messo in campo più voglia e determinazione. Poi ci siamo rimessi in carreggiata e abbiamo incominciato a giocare come si deve: sistemata la rimessa laterale e la mischia con i soli tre cambi a disposizione abbiamo raddrizzato partita, gioco e risultato.
Bene tutti poi alla fine con palloni giocati al largo. Da rilevare un Giolo in ottima forma che ha preso per mano la squadra.
Peccato che la media di allenamenti settimanali sia di uno solo …


Continua a leggere »