Privacy Policy Cookie Policy
Home » Archivio

Articoli della categoria "MOTORI"

flat track »

 a cura di Redazione |  

LONIGO (Vicenza) – Nel ritrovato ovale di Lonigo nello scorso fine settimana sono andate in onda le due gare conclusive del campionato italiano Flat Track. A laurearsi campione tricolore è stato Matteo Boncinelli che vincendo gara sei ha conquistato matematicamente il titolo per la prima volta in carriera. Il centauro toscano ha centrato il secondo posto in gara sette, il primo è stato conquistato da Daniele Tonelli. Nella gara del sabato è stata la pioggia protagonista tanto che la direzione ha dovuto rinviare la sesta manche di circa un’ora. La settima manche è stata vinta dall’unica pilota donna in gara, Babila Capovilla, che così ha staccato il pass per la finalissima. L’ottava batteria è stata vinta da Boncinelli.
Domenica Tonelli e Boncinelli hanno chiuso a parità di punti, ventisette, le otto manche di qualifica, davanti a Borgiotti e Belli. In finale bellissimo il duello tra Tonelli e Boncinelli, con il primo …


Continua a leggere »

Speedway »

 a cura di C.S. |  

LONIGO (Vicenza) – Domenica 16 ottobre, sulla rinnovata pista Santa Marina di Lonigo in provincia di Vicenza, davanti al pubblico delle grandi occasioni si è concluso il Campionato Italiano Speedway 2022 che gli atleti del Moto Club Olimpia di Terenzano (UD) hanno letteralmente dominato ottenendo le prime tre posizioni della Classifica finale di Campionato.
Il già due volte campione italiano Michele Castagna aggiunge al suo palmares il terzo sigillo, frutto di ben sei vittorie su un totale di otto gare in campionato. Con questa vittoria di Castagna, sono 33 i titoli nazionali (17 senior + 16 junior) conquistati dal sodalizio friulano in altrettanti anni.  Secondo posto per un rinato Daniele Tessari che questa stagione ha più volte raggiunto il podio.
Lo scorso luglio in Danimarca, questi due atleti hanno rappresentato l’Italia allo Speedway of Nations, ovvero il Campionato Mondiale di speedway a squadre. Terzo posto finale per il campione italiano uscente Nicolas Covatti, già detentore …


Continua a leggere »

MOTORI »

 a cura di C.S. |  

SANREMO (Imperia) – Proseguendo una tradizione che dura dall’anno 2001 (vittoria di Paolo Duberti-Lucia Dominoni) anche nell’edizione 2022 del Sanremo Rally Storico in pedana suona l’inno tricolore. La gara ligure, valida per il Campionato FIA Europeo Rally Storici e per il Campionato Italiano Rally Auto Storiche, è infatti vissuta sul duello fra le Porsche 911 Carrera RS di Lucio Da Zanche-Daniele De Luis e quella di Angelo Lombardo-Roberto Consiglio.
Ben diverso l’atteggiamento dei due equipaggi alla partenza. Da Zanche, reduce da una stagione che lo ha visto al via in sole due altre gare, è partito con il dichiarato obiettivo di vincere il rally, consolidando il suo primato di vittorie, arrivato a quota cinque con il successo 2022, nobilitando una stagione che fino a questo momento gli aveva regalato poche soddisfazioni.
Diverso l’atteggiamento di Angelo Lombardo, reduce da sei successi assoluti nelle sette precedenti gare cui ha partecipato nel 2022, già Campione …


Continua a leggere »

F1 »

 a cura di Daniele Marangoni |  

MONZA – Max Verstappen vince anche il Gran Premio d’Italia. L’olandese della Red Bull Racing mette in bacheca la sua prima affermazione sul magico podio di Monza concludendo la gara più brutta dell’anno. Per inciso, a scanso di equivoci, la Red Bull e Verstappen hanno meritato la vittoria senza dubbi. Ma chiudere davanti a Leclerc in regime di safety car ha tolto alle migliaia di tifosi occorsi sul tracciato di Monza di poter assistere ad un duello spettacolare tra i due campioni.
Due, infatti gli eventi gestiti malamente dalla direzione gara. Una Virtual Safety Car tolta esattamente nel momento in cui Verstappen aveva già fatto il suo cambio gomme e la mancata bandiera rossa per la fermata di Ricciardo nel finale. Due eventi che hanno tolto alla Ferrari la possibilità di lottare fino all’ultimo metro per la vittoria. Ancora un piazzamento a podio per George Russell davanti all’altra Ferrari di Carlos …


Continua a leggere »

F1 »

 a cura di Daniele Marangoni |  

SPA (Belgio) – Come nelle previsioni, il Gran Premio del Belgio ha visto il dominio indiscusso di Max Verstappen e della Red Bull con Perez secondo a confermare la doppietta e il dominio assolto del team austriaco.  Terza sul podio la Ferrari di Carlos Sainz che partiva prima dalla pole position.
Un dominio, quello del campione del mondo, che si estende anche alla classifica del campionato. Il risultato altamente negativo di Leclerc ormai mette quasi la parola fine su un campionato già compromesso. Che la monoposto austriaca sia nettamente superiore alla Ferrari è dato dall’ormai secondo posto conquistato da Sergio Perez proprio ai danni del monegasco.
Che la pole position di Carlos Sainz fosse solo una mera illusione per la vittoria lo si sapeva già. La F1-75 è apparsa semplicemente lenta, quasi lenta come una Mercedes. Non si tratta di una lentezza dovuta alle basse temperature come successo in Ungheria, ma questa …


Continua a leggere »

Elms »

 a cura di Daniele Marangoni |  

BARCELLONA – Louis Deletraz, Ferdinand Habsburg e Lorenzo Colombo hanno regalato alla Prema la terza vittoria stagionale dominando la 4 Ore di Barcellona della ELMSe grazie a questa affermazione hanno anche allungato il loro margine in classifica.
Il trio ha portato la Oreca 07 Gibson a una schiacciante vittoria con Deletraz che ha tagliato il traguardo con 23 secondi di vantaggio sulla Panis Racing n°65 condotta al traguardo da Job van Uitert.
Habsburg ha preso il comando al giro 18, superando Julien Canal partito dalla pole ed a cui in seguito è stata inflitta una penalità di cinque secondi per non aver rispettato la procedura partenza.
Altri dieci secondi sono stati aggiunti alla n°65 di Canal, Uitert e Nico Jamin a causa di una successiva violazione del pit stop che non è stato possibile scontare durante l’ultima sosta programmata della vettura che rientrava in Full Course Yellow.
La COOL Racing Oreca n. 37 di Nico …


Continua a leggere »

F1 »

 a cura di Daniele Marangoni |  

LE CASTELLET (Francia) – Max Verstappen ha vinto il Gran Premio di Francia 2022. Una vittoria resa facile facile dall’assenza del rivale numero 1, il ferrarista Leclerc fuori per un suo errore. La mancanza delle Ferrari, Sainz, infatti partiva dal fondo ha permesso alla Mercedes di mettere finalmente a frutto il lavoro di miglioramento della monoposto conquistando un eccellente podio con Hamilton secondo e Russell terzo.  In particolare, Lewis Hamilton festeggia con un piazzamento la gara numero trecento della sua carriera.
Si potrebbe riassumere tutto, con un lapidario, Charles Leclerc parte meglio ma chi arriva bene è sempre Max Verstappen. Il campione del mondo in carica è maturato al punto da non fare mai errori. Anche nella prima parte di gara dove poteva attaccare il monegasco per un vantaggio nell’usura gomme, ha tenuto botta provando a gestire la corsa. Una volta che è venuto a mancare il ferrarista per Verstappen è …


Continua a leggere »

Formula E »

 a cura di Daniele Marangoni |  

GARA 1
NEW YORK – Nick Cassidy (Envision Racing) ha ottenuto la prima vittoria nella gara di Formula E del round 11 dell’E-Prix di New York City segnato dalla pioggia, davanti a Lucas di Grassi (ROKiT Venturi Racing) e il compagno di squadra Robin Frijns.
Cassidy, che scattava dalla pole position, ha condotto tutta la gara al comando riuscendo a sfruttare le due modalità ATTACK MODE quando si trovava davanti a tutti, respingendo le pressioni e gli attacchi di Di Grassi e Frijns. Sfuma il podio per Vandoorne, che chiude in quarta posizione, superato da Di Grassi e Frijns al secondo giro.
Il leader della classifica Edo Mortara rimonta fino al quinto posto dopo aver sfruttato al meglio il suo secondo ATTACK MODE: il pilota della ROKiT Venturi Racing aveva avuto una qualifica travagliata ed era partito in nona posizione.
Negli ultimi 10 minuti una forte pioggia ha colpito il tracciato di Brooklyn Street lasciando delle …


Continua a leggere »

superbike »

 a cura di Daniele Marangoni |  

CASTLE DONINGTON (Regno Unito)  – Razgatlioglu fa tre su tre a Donington, su una delle sue piste preferite nel calendario del Campionato Mondiale Superbike. Il turco ha trasformato un venerdì difficile in una tripletta nel Regno Unito e nell’evento di casa della sua squadra. Alvaro Bautista della Ducati Aruba.it si è lasciato alle spalle la delusione del sabato con una decisa rimonta al secondo posto mentre Jonathan Rea ha completato il podio con il terzo posto.
Come nelle due precedenti gare di questo weekend, Razgatlioglu va in testa alla prima curva ma stavolta senza riuscire ad allungare dal momento che Rea resta a contatto con il turco. Al terzo giro alla curva 9 il nordirlandese si porta al comando ma Razgatlioglu risponde subito alla curva 11 e lo stesso avviene anche al sesto giro.
All’inizio del 14° giro Razgatlioglu riesce ad allungare nei confronti di Rea seguito da Alvaro Bautista che conquista il suo …


Continua a leggere »

F1 »

 a cura di Daniele Marangoni |  

Charles Leclerc vince il Gran Premio d’Austria, undicesima prova del Mondiale di Formula 1. Il monegasco della Ferrari ha dominato tutta la gara nonostante qualche apprensione di troppo dall’elettronica di gestione dell’acceleratore della sua monoposto nel finale di gara. Il ferrarista mette in riga la Red Bull di Max Verstappen in difficoltà con la gestione gomme per tutta la gara e la Mercedes di Lewis Hamilton che recupera fino al podio.
Ancora una doppietta sfumata in casa Ferrari. Mentre Carlos Sainz si apprestava a superare la Red Bull di Verstappen, la sua power unit è andata in fumo togliendo la possibilità al team di Maranello di una doppietta fondamentale in ottica mondiale. La rottura del motore di Sainz unita ai problemi nel finale all’acceleratore di Leclerc rappresenta un brutto campanello di allarme per la Ferrari.
Nemmeno alla Red Bull è andata benissimo. Sergio Perez finisce fuori pista per un contatto alla curva …


Continua a leggere »