Home » Archivio

Articoli della categoria "SECONDO PIANO"

Bmx, SECONDO PIANO »

 a cura di C.S. |  

PADOVA – Il 2021 si conferma una stagione speciale per i Panther Boys Padova che, dopo l’emozione vissuta in occasione dei Campionati Italiani assoluti disputati all’interno della nuovissima BMX Race Track Antenore, proseguono nell’attività quotidiana di promozione della BMX.
Il calendario sempre ricco delle sessioni di prova e allenamento all’interno del rinnovato impianto padovano organizzate con passione e professionalità dallo staff della Panther Boys Padova, settimana dopo settimana, stanno riscuotendo sempre più successo soprattutto tra i più giovani.
Sono oltre un centinaio i ragazzi e le ragazze che ogni settimana girano sulle paraboliche dell’impianto patavino divertendosi e sognando un futuro a cinque cerchi. Di questi una ventina sono compresi tra i 3 anni e mezzo e gli otto anni: “Vedere questi bambini e queste bambine sfilare all’interno della nostra pista è una emozione indescrivibile” racconta Filippo Marin, vicepresidente dei Panther Boys Padova, responsabile dell’attività dei più piccoli.
 “Iniziamo con i bambini più piccoli …


Continua a leggere »

running, SECONDO PIANO »

 a cura di C.S. |  

BOLOGNA – Si avvicina la data di domenica 31 Ottobre in cui si correrà , dopo ben 25 anni, la Maratona lungo le strade di Bologna e gli organizzatori hanno pensato bene di riscaldare i motori con la prima edizione della Bologna Marathon in Trail.
La gara è alle porte, domenica 3 ottobre il meeting point è al Villaggio della Salute Più, a Monterenzio (Bologna), un luogo che ha il vanto di trovarsi in una anfiteatro naturale all’interno di un territorio incontaminato, incredibile per la ricchezza della biodiversità.
È tutto pronto per questa competizione FIDAL, che fa parte del campionato regionale CSI e che, per la bellezza dei percorsi, ha le potenzialità per diventare uno degli eventi trail più interessanti del panorama nazionale.
La gara prevede due distanze: un percorso sarà di 30 km e 1000 metri di dislivello positivo e l’altro, ideale anche per trail runners alle prime armi, di 14 km e …


Continua a leggere »

ATLETICA, SECONDO PIANO »

 a cura di C.S. |  

BRESCIA – Quattro successi individuali, colti dalla campionessa italiana Tarè Bergamo nel peso e nel disco, da Chiara Fantin nel triplo e dalla staffetta 4×100 composta da Arianna Bacelle, dalle gemelle Stella e Martina Agostini e da Laura Franceschi. E poi i podi della stessa Franceschi nel lungo e di Ketsia Mbongo nel martello.
Nel fine settimana in cui Assindustria Sport ha salutato il grande successo organizzativo e sportivo della Padova Marathon, anche la sua squadra allieve si è messa in evidenza. Era infatti impegnata nelle finali scudetto under 18, di scena a Brescia e chiuse con un brillante sesto posto in Italia.
«È un ottimo risultato, considerando che è la prima volta che ci qualifichiamo per la finale scudetto con le nostre allieve», il bilancio del Direttore tecnico gialloblù Ruggero Pertile.
 «A Brescia ci sono state alcune punte, che vanno rimarcate, ma ancora di più va sottolineato il forte spirito di squadra …


Continua a leggere »

Campionati del mondo, CANOA, SECONDO PIANO »

 a cura di C.S. |  

BRATISLAVA (Slovacchia) – I Mondiali di canoa discesa si chiudono nel segno di Cecilia Panato che conquista una splendida medaglia d’oro nel C1 sprint. A Bratislava, in Slovacchia, nella giornata conclusiva della rassegna iridata dedicata alla discesa sprint – domenica in programma solo le gare di canoa slalom – la diciannovenne veronese si conferma ancora una volta leader della specialità. 
Sui 280 metri del canale di Cunovo, con oltre sei metri di dislivello e un elevato gradi di difficoltà, l’atleta del Canoa Club Pescantina vola tra le rapide facendo registrare il miglior tempo di 62.33, spezzando con quasi mezzo secondo di vantaggio l’egemonia della Repubblica Ceca che piazza Tereza Kneblova al secondo posto in 62.80 e Martina Satkova al terzo in 64.51. In precedenza, l’azzurra aveva preso parte alla finale del K1 chiudendo comunque con ottimo quinto posto (58.85) nella gara vinta dalla francese Lise Vinet (58.13).
Forte dall’argento europeo conquistano ad …


Continua a leggere »

SECONDO PIANO, Triathlon »

 a cura di C.S. |  

DESENZANO (Brescia)  Ottimo esordio per il nuovo appuntamento italiano all’insegna del triathlon. Tra le calde temperature di sabato e la prima pioggia autunnale di domenica, ben 1.400 triatleti sono stati impegnati nella sfida lanciata da Volkswagen TriO Desenzano. La due giorni voluta da TriO Events e Volkswagen, con la collaborazione del Comune di Desenzano del Garda, è stata scandita rispettivamente da Sprint e Olimpico, nel rispetto delle linee guida della Federazione Italiana Triathlon che ha riconosciuto le competizioni di livello nazionale.
“Desenzano è la nostra città – dichiara Andrea Rosa di TriO Events – dove l’amore per il triathlon è nato e dove è divenuto la nostra professione per la sua promozione in tutta Italia. La 

prima edizione di Volkswagen TriO Desenzano ci permette quindi di suggellare con orgoglio una stagione di ripartenza impegnativa quanto emozionante. Oltre al supporto dell’Amministrazione comunale, ciò non sarebbe stato possibile senza Volkswagen che non solo ha rinnovato …


Continua a leggere »

ALTRI SPORT, SECONDO PIANO »

 a cura di C.S. |  

SAN MARCELLO (Pistoia) C’è qualcosa di molto grande che tanti di noi, uomini del terzo millennio cresciuti in città d’asfalto o davanti ai computer, rischiamo di dimenticare. Non è un ecologismo alla moda, o un moralistico rimproverarci per quanto inquiniamo. È la bellezza vasta, selvaggia e incontenibile della Natura, madre di noi tutti e di cui tutti facciamo parte, capace di toccare le nostre corde più intime e trasformarci.
Da qui è partita l’ottava edizione dell’Adventure Outdoor Fest, per la prima volta in Toscana, su una Montagna verde, accogliente e ricca di luoghi unici, capaci di lasciare i partecipanti all’evento meravigliati ed entusiasti.
Il festival ha ricevuto più di 600 iscrizioni ai diversi appuntamenti in programma, a cui si vanno ad aggiungere 120 atleti presenti per il primo Tuscany Slackline Meeting e 150 runners che hanno preso parte al Montanaro Trail.
Numeri che si moltiplicano se contiamo la presenza sui social con 322.000 …


Continua a leggere »

Campionati del mondo, CANOA, SECONDO PIANO »

 a cura di C.S. |  

BRATISLAVIA – Il via sul canale di Cunovo, in Slovacchia, i Campionati del Mondo di canoa slalom e discesa, con l’evento iridato post olimpico che unisce in un’unica grande kermesse tutti i migliori protagonisti d’acqua mossa.
La prima giornata di gare, dedicata interamente alle prove a squadre, si apre con una medaglia di bronzo conquistata nella discesa sprint del team azzurro del C1 maschile. Troppe penalità invece nello slalom dove le squadre azzurre del K1 e del C1 maschile chiudono lontane dal podio.
Discesa: bronzo iridato per la squadra del C1 maschile tra le rapide di Cunovo
Medaglia al collo degli azzurri della canadese maschile a squadre con Mattia Quintarelli (CC Pescantina), Tommaso Mapelli (Cassano D’Adda) e Giacomo Bianchetti (Palazzolo Sull’Oglio). Gli specialisti della disciplina monopala confermano le aspettative e colorano di bronzo le rapide slovacche con il tempo di 63.58, a +2.64 dal team francese che vince l’oro in 60.94. Secondo posto …


Continua a leggere »

Campionati del mondo, CANOA, SECONDO PIANO »

 a cura di C.S. |  

COPENAGHEN (Danimarca) – È una giornata storica per la canoa italiana. I Campionati del mondo di canoa velocità a Copenaghen si concludono con due titoli iridati, nel K1 200 con Andrea Domenico Di Liberto e nel C2 500 con Daniele Santini e Nicolae Craciun, ed un bronzo nel C1 500 con Carlo Tacchini.
Erano vent’anni che l’Italia non saliva sul gradino più alto del podio in una competizione mondiale: l’ultima a raggiungere il gradino più alto del podio fu Josefa Idem nel lontano 2001 ai Mondiali di Poznan con la doppia vittoria nel K1 500 e nel K1 1000.
Brividi e adrenalina in Danimarca con un susseguirsi di gare che in una decina di minuti regala infinite emozioni alla squadra italiana. La prima vittoria della giornata arriva dal palermitano Andrea Domenico Di Liberto che si laurea campione del mondo nella gara del K1 200 metri. Medaglia in 34.78 per l’azzurro classe ’97, …


Continua a leggere »

Automobilismo, SECONDO PIANO »

 a cura di Mattia Bonazzo |  

Si può dire Sabine, sia nata metaforicamente, ma non troppo, già con il volante in mano, essendo venuta alla luce il 14 maggio 1969 nell’albergo di proprietà della sua famiglia proprio all’interno dell’”Hotel am Tiergarten” a Nürburg, proprio all’interno del leggendario circuito del Nürburgring Nordschleife, il quale sorge letteralmente all’interno di un bosco e da qui nasce il famigerato appellativo di “Inferno Verde”.
Fin da piccola Sabine viene istruita per essere, a sua volta, proprietaria di alberghi e sommelier ma non sarà questo il suo destino, anche se fino al 2003 ha posseduto un ristorante sempre a Nürburg. Nel 2004 ottiene anche il brevetto da pilota di elicotteri. Occasionalmente guida anche l’auto dei genitori all’interno del circuito e le scatta immediatamente una grande passione per i motori: inizia a correre insieme alle due sorelle.
Solo Sabine riesce ad ottenere dei buoni risultati, riuscendo a vincere la Rundstrecken Challenge Nürburgring (CHC) e la …


Continua a leggere »