Privacy Policy Cookie Policy
Home » BASEBALL, SECONDO PIANO, Softball

Bsc Rovigo: 50 anni di soddisfazioni

Il batti e corri rodigino ha festeggiato, sul diamante di via Vittorio Veneto, mezzo secolo di attività tra ricordi, premi e tante novità. Un percorso di passione, sport
12 Ottobre 2022 Stampa articolo

ROVIGO – Domenica il Baseball Softball Club Rovigo ha ufficialmente soffiato su cinquanta candeline. Con una riuscita festa sul diamante di via Vittorio Veneto la società rossoblù ha festeggiato mezzo secolo di vita. Un percorso di passione, sport, non poche difficoltà, ma soprattutto grandi soddisfazioni. Un traguardo prestigioso, che conferma il ruolo di primo piano tra le realtà sportive del capoluogo provinciale e non solo.

La celebrazione si è inserita nella giornata finale della Coppa Veneto di baseball Under 18, ospitata proprio nell’impianto rodigino della Tassina a partire dalle 9.30. Tante altre le iniziative proposte dalla società presieduta da Alessandro Boniolo per festeggiare il cinquantesimo. A iniziare dalla pubblicazione curata da Raffaello Franco e Sergio Sottovia intitolata “Un’avventura lunga cinquant’anni…e più”, la cui realizzazione è stata sostenuta anche da Itas Mutua e Adriatic LNG. Sono stati proprio i due autori a presentare il libro nel corso della mattinata, spiegandone il processo di realizzazione e i contenuti: un racconto che dagli esordi del batti e corri rodigino porta fino ai nostri giorni, condito da testimonianze e aneddoti dei protagonisti di cinque decadi di Baseball Softball Club Rovigo.

Grazie alla collaborazione della Federazione Italiana Baseball e Softball è stato proposto anche lo speciale annullo filatelico dedicato alla celebrazione dell’anniversario rossoblù. Gli appassionati non si sono lasciati sfuggire l’occasione di acquistare la cartolina preparata per l’occasione dal club rodigino alla presenza dei funzionari di Poste Italiane e del presidente della Commissione filatelica della Fibs, Vladimiro Capecchi.

L’intera celebrazione si è svolta di fronte al bellissimo e coloratissimo murales che i ragazzi del Baseball Softball Club Rovigo hanno realizzato al diamante rodigino con il coordinamento di Luca Vallese nell’ambito del progetto RoRegeneration promosso dal Comune di Rovigo.

Di fronte alla gigantesca scritta “BSC Rovigo” hanno sfilato tutte le 13 formazioni rossoblù che nel corso della lunga stagione sportiva si sono ben comportate nei rispettivi campionati: dalla Serie A di baseball capace di vincere il proprio girone nella Poule Salvezza meritandosi il titolo di testa di serie nella prossima stagione, alle ragazze del Softball di Serie A2 che hanno raggiunto un’incredibile finale nazionale, fino all’intero vivaio delle Under.

Con loro sul palco anche alcuni amici da sempre vicine al batti e corri rodigino: l’assessore regionale allo sport Cristiano Corazzari e il Panathlon Club Rovigo con Raffaello Salvan e Paolo Avezzù. Proprio il Panathlon Club a fine mesi dedicherà una conviviale ai cinquant’anni del baseball rodigino.

Durante la mattinata è stato inaugurato anche il nuovissimo spazio museale della società rossoblù: uno luogo in cui sono ospitate casacche, berretti, pubblicazioni e molti altri oggetti che riassumono i cinquant’anni del club e che nel corso del tempo si arricchirà di tanti altri cimeli. Lì probabilmente troverà il suo spazio anche una delle casacche indossate da Lucio Taschin.

L’instancabile anima del Baseball Softball Club Rovigo, che nel corso di quasi tutti gli anni di vita del club ha ricoperto praticamente ogni ruolo sportivo e dirigenziale, è stata omaggiata a sorpresa dalla società con il ritiro della casacca numero 11, indossata durante tutta la carriera da giocatore. Un gesto di riconoscenza che suggella il grande attaccamento e senso di appartenenza da sempre dimostrati nei confronti dei colori rossoblù.

Durante la mattinata di festa sono state premiate anche le squadre protagoniste della finale di Coppa Veneto di baseball Under 18: a spuntarla è stata Padova, con Rovigo al secondo posto e San Martino Buon Albergo a completare il podio.

Alla celebrazione hanno partecipato naturalmente anche i tanti partner che con il loro sostegno consentono ogni anno al Baseball Softball Club Rovigo di essere un punto di riferimento per tanti giovani e tante famiglie: oltre ai già citati Itas Mutua e Adriatic LNG, anche Asm Set, Fineco Bank, Avis, Promozione Italia, Soluzioni Edili Industriali, Tif Viaggi e Paolo Astolfi.

C.S.



Articoli correlati