Home » Baseball per ciechi

Grande successo per il Lions Blind Date

29 Marzo 2022 Stampa articolo

ROVIGO – Una splendida giornata di sport e solidarietà. Va in archivio tra gli applausi la prima edizione del “Lions Blind Date”, evento organizzato a quattro mani da Lions For Pets Rovigo e dal Baseball Softball Club Rovigo che domenica ha animato il campo da baseball e softball di Rovigo nel quartiere Tassina. Le due realtà cittadine, da tempo impegnate in attività di sostegno e promozione in favore dei non vedenti, hanno unito le forze per regalare alla città un appuntamento davvero unico che, a giudicare dalle numerose presenze, ha messo il seme per una duratura collaborazione.

In mattinata i protagonisti sono stati gli atleti delle formazioni di baseball per ciechi di Rovigo e Brescia, che hanno dato vita a un’apprezzata partita dimostrativa sul diamante. Un’occasione per molti di conoscere una disciplina che da qualche anno sta molto a cuore al Baseball Softball Club Rovigo. Dal progetto iniziale, sostenuto grazie al bando “OSO – Ogni Sport Oltre” della Fondazione Vodafone, di strada ne è stata fatta molta e lo scorso anno gli atleti non vedenti rodigini guidati da Loris Bucca sono riusciti a partecipare per la prima volta al campionato italiana di baseball per ciechi unendo le forze con gli amici dello Staranzano.

In questo 2022 ci si ripresenterà ai nastri di partenza per confermare la crescita del movimento polesano. Al termine della partita le premiazioni di rito, poi si è aperto il buffet organizzato dai fantastici ragazzi dell’Osteria della Gioia, onlus di Villanova del Ghebbo, che hanno davvero fatto il pieno di complimenti non solo per la qualità del cibo proposto, ma anche per la simpatia e la professionalità.

Nel pomeriggio tutti i partecipanti hanno ammirato stupiti all’attesa dimostrazione dei cani guida arrivati direttamente dal centro di addestramento di Limbiate, un’eccellenza voluta e sostenuta dal Lions Club proprio per offrire alle persone non vedenti cani meticolosamente preparati. Due quelli coinvolti negli esercizi dimostrativi: uno ancora all’inizio dell’addestramento e uno già completamente istruito e pronto a diventare fedele compagno di una persona non vedente.

È stata davvero una giornata riuscita – commenta con soddisfazione Luigi Marangoni, fondatore di Lions For Pets Rovigo – Tante persone hanno scoperto per la prima volta il baseball per ciechi e hanno potuto comprendere il grande lavoro di addestramento necessario per formare un cane guida. Ci siamo davvero sentiti tutti amici e, forti di questo successo, stiamo già pensando alla seconda edizione: ci piacerebbe proseguire la collaborazione con il Baseball Softball Club Rovigo per sostenere la squadra rossoblù e riproporre ogni anno il ‘Lions Blind Date’.

 

 

 

Durante il pomeriggio Lions For Pets Rovigo ha reso noti anche i risultati del crowdfunding iniziato lo scorso anno: grazie ai contributi raccolti sarà possibile donare alla sezione rodigina dell’Unione italiana ciechi due cani guida già perfettamente addestrati. Le tante offerte raccolte durante la giornata saranno invece equamente suddivise per sostenere il centro di Limbiate e la stagione della squadra rodigina di baseball per ciechi.

C.S.



Articoli correlati