Home » MOTORI, SECONDO PIANO

Il presidente Copioli in visita al Motoclub Gaerne

31 Ottobre 2021 Stampa articolo

MASER (Treviso) – 41 anni e non sentirli. Stiamo parlando del Motoclub Gaerne che quest’anno ha festeggiato il compleanno facendosi un gran regalo, il primo titolo iridato!

Il Motoclub Gaerne è stato fondato nel 1980 e ha la sede nella terra della Marca e più precisamente a Maser. Attualmente vanta un numero cospicuo di iscritti, ben 313 di cui più di 200 sono i piloti impegnati nelle varie specialità: cross, minicross, enduro, minienduro, supermoto e trial. Negli ultimi anni ha incrementato l’attività nel settore giovanile che ha portato molte soddisfazioni, infatti, sono stati sette i titoli italiani a squadre conquistati nel mini-enduro di cui ben sei consecutivi e nel 2021 per la prima volta ha conquistato il titolo italiano di enduro con la squadra Under 23.

Sabato il consiglio direttivo del motoclub ha ricevuto la graditissima visita del presidente della Federazione Motociclistica Italiana, Giovanni Copioli. Sabato è stata per il presidente Copioli una mattinata di visita e di consegna di riconoscimenti. Mentre era in viaggio per Arco di Trento, luogo in cui si disputa una tappa del Mondiale Motocross, il presidente si è fermato nei pressi di Maser, località dove ha sede la fabbrica Gaerne, azienda leader nel campo di stivali e attrezzatura da moto.

Copioli ha incontrato i titolari della Gaerne, l’ottantanovenne Ernesto Gazzola e il figlio Gianni, visitato la fabbrica e consegnato loro un riconoscimento da parte di tutta la Fmi. “Sono orgoglioso di questi imprenditori – ha dichiarato il presidente – persone dal cuore grande che fanno attività da tanti anni. Ancor di più perché con il Moto Club Gaerne sono attivissimi nel nostro sport, soprattutto nel coinvolgimento dei giovani enduristi attraverso tante iniziative di promozione. Sono fiero di averli nella nostra grande famiglia FMI (fonte FMI). Erano presenti il presidente regionale Andrea Girardello, il consigliere regionale Luigi Favarato, la sindaca di Maser Claudia Benedos.

Il 2021, dunque, è stato un anno particolare per il moto club trevigiano per la conquista da parte di Andrea Verona del titolo iridato nella specialità di Enduro nella categoria E1 a cui ha fatto eco il titolo europeo conquistato da Davide De Bortoli nel motocross open. Elia Sammartin si è laureato campione italiano supermoto S1 e poi ha conquistato un’ottima quinta piazza al campionato mondiale supermoto S1. Non da meno è stata Sara Tentini che ha conquistato il titolo di vicecampionessa 2021 della FIM Women’s Trial2 World Cup e di vicecampionessa italiana trial femminile.

Per chi volesse seguire il motoclub Gaerne, è presenti e nei social Facebook e Instagram.

Iole Sturaro



Articoli correlati