Home » beach volley, Campionati Studenteschi

Finali Regionali dei Campionati Studenteschi

3 Giugno 2022 Stampa articolo

ROSOLINA MARE (Rovigo) – Per la prima volta nella storia di questa disciplina sportiva, è la sabbia del Bagno Perla di Rosolina Mare a determinare le coppie degli Istituti scolastici di secondo grado del Veneto che rappresenteranno il Beach Volley alle fasi nazionali dei Campionati Studenteschi di Pesaro. L’IIS Einstein di Padova per la categoria allievi e il Liceo Morin di Venezia per la categoria allieve salgono sul gradino più alto.

Ben diciassette le coppie femminili e dodici le coppie maschili, degli istituti di tutto il Veneto che hanno superato le fasi provinciali delle rispettive province, si sono sfidate in una lunga mattinata sui dieci campi messi a disposizione dallo stabilimento balneare Bagno Perla di Rosolina Mare coordinati dalla commissione beach volley di Fipav Rovigo. Tutte le gare sono state dirette dagli Ufficiali di gara Fipav Veneto e dagli arbitri scolastici del Liceo Paleocapa di Rovigo, coordinati dal Referente regionale Jacopo Cacco.

Le formazioni ai nastri di partenza sono state suddivise in gironi di qualificazione per determinare una classifica avulsa che ha permesso di organizzare la fase ad eliminazione con gli ottavi di finale nel femminile e i quarti di finale nel maschile.

Sul podio per gli Allievi: Padova 2 l’IIS Einstein che vince 2 set a 1 sul Liceo Veronese di Venezia 1, mentre l’ITI Severi per Padova 1 vince la finalina 3°/4° posto. Per le allieve: Il Liceo Morin vince 2 set a zero sulle padrone di casa del Liceo Celio Roccati Rovigo 1, Padova 2 con l’ITC Calvi vince la finalina per il 3°/4° posto. Per la Silver allieve, la medaglia d’oro va a Rovigo 3 del Liceo Paleocapa.

A termine delle gare, il Coordinatore di Educazione Fisica dell’Ufficio Scolastico di Rovigo Fabio Vettorello, ha presentato la cerimonia delle premiazioni. Ha aperto la cerimonia il Coordinatore di Educazione Fisica dell’Ufficio Scolastico Regionale Silvia Baratto, seguita dai saluti dell’Assessore allo sport Stefano Gazzola e l’Assessore al Turismo e alla cultura Alessandra Patrian del Comune di Rosolina.

Le parole della coordinatrice ufficio scolastico Silvia Baratto: “A fine marzo non potevamo immaginare che le fasi provinciali e regionali dei CS si sarebbero potute svolgere, solo due mesi dopo abbiamo provato una soddisfazione immensa e una gioia come mai in precedenza per aver raggiunto questo traguardo. Tutti coloro che hanno avuto il coraggio di crederci e di superare quell’ostacolo che per oltre due anni ha impedito agli studenti/esse di svolgere attività motoria e sportiva nella scuola privandoli di un’esperienza fondamentale, hanno vinto. Grazie anche a un lavoro di squadra tra USR Veneto, Sport e Salute, Federazioni Sportive e Amministrazione Comunale. Era importante “ripartire” e ci siamo riusciti”

E del coordinatore Territoriale Fabio Vettorello: “ La splendida manifestazione sportiva scolastica ha avuto, grazie all’entusiasmo dei partecipanti, una “ondata” emotiva travolgente. I protagonisti (atleti, arbitri, giudici e docenti) hanno reso onore allo staff organizzativo della Fipav di Rovigo che ha messo in campo passione e competenza che ha coinvolto anche i giovani arbitri del Liceo Paleocapa (indirizzo sportivo) del capoluogo polesano. L’ufficio scolastico di Rovigo è grato a tutti i collaboratori che hanno permesso questa bella esperienza”

C.S.



Articoli correlati