Home » Senza categoria

Ultimo impegno per Solmec

Le rossoblù incontreranno le ragazze del Pordenone che si trovano a pari punti in classifica. C’è la voglia da parte delle padrone di casa di riscattare la partita di andata
12 Maggio 2022 Stampa articolo

“Last dance” per Solmec Rovigo nel campionato di Serie B femminile che sabato sera al Palasport di Rovigo ospiterà le friulane del Sistema Rosa Pordenone, compagine che condivide con le rossoblù il quinto posto in graduatoria.

È l’occasione per le ragazze di coach Pegoraro di riscattare la sconfitta rimediata all’andata e di chiudere la stagione al quarto posto assoluto che, alla luce delle tante vicissitudini patite dalle rodigine nel corso della stagione, non sarebbe assolutamente da buttare via, anzi!

Le pordenonesi, guidate dalla play evergreen Pianezzola, esprimono un gioco divertente e spumeggiante, potendo schierare un gruppo di giovani di categoria che garantiscono entusiasmo, energia e tanta grinta.

Nella gara giocata al Forum di Pordenone, Solmec ha mantenuto il controllo delle operazioni (+16) fino a metà del terzo quarto; poi le padrone di casa hanno trovato con più frequenza la via del canestro mentre Turri & Co. hanno iniziato a litigare con il ferro e ridurre l’intensità difensiva. Lo scarto si è ridotto minuto dopo minuto e le padrone di casa hanno messo la testa avanti a 75 secondi dalla sirena finale.

Nell’ultimo concitato minuto Solmec ha avuto ben due occasioni per andare a segno ma purtroppo il ferro ha sputato il pallone in entrambe le occasioni e il match ha arriso alle giovani locali.

In casa Rhodigium la settimana è trascorsa molto bene e tutte le giocatrici sono in buona forma fisica e psicologica. “Vogliamo chiudere bene la stagione – argomenta coach Pegoraro – lo dobbiamo alla nostra società, ai nostri Sostenitori e alle Persone che ci hanno sempre seguito.

Sappiamo che la stagione è stata molto travagliata ma il sostegno del pubblico e degli sponsor non è mai mancato e a loro va il nostro grazie.” La partita che avrà inizio alle ore 20.30 sarà diretta da Mancin di Padova e dal giovanissimo Sorde di Cerea (VR).

L’ultima giornata della stagione vedrà di fronte Abano e Marghera, Mestre e Ginnastica Ts, San Martino e Futurosa nel match tra le prime due della classe. Le posizioni finali sono già definite in questo ordine: Futurosa Trieste, Lupe San Martino e Giants Marghera sono ammesse ai play off nazionali che partiranno nell’ultimo weekend di maggio per concludersi il 19 giugno. Sono in palio quattro ticket per la serie A/2. A giocarsela ben sedici formazioni in rappresentanza della categoria cadetta di tutta Italia.

 

 

C.S.



Articoli correlati