Home » BASEBALL, Serie A

Buon pareggio per Itas Mutua Rovigo

27 Aprile 2022 Stampa articolo

Ronchi           0 2 0 1 0 0 0 4 1- 8

Rovigo            0 0 0 1 0 0 3 2 0 – 6

 Ronchi             0 0 0 0 0 0 0 1 1 – 2

Rovigo             0 0 0 0 3 1 1 0 X – 5              

ROVIGO – Continua la striscia positiva dell’Itas Mutua Baseball Softball Club Rovigo nel campionato di Serie A di baseball. L’ostico impegno casalingo contro le New Black Panthers di Ronchi dei Legionari, valido per il quarto turno del Girone B, si è chiuso con un buon pareggio per i rossoblù.

Gara uno ha visto gli ospiti imporsi 8-6, gara due ha invece sorriso ai polesani per 5-2. I ragazzi di coach Soto Diaz si confermano al terzo posto nel girone, alle spalle delle ben più attrezzate Fortitudo Bologna e Collecchio. 

C’è grande fiducia per il prosieguo della stagione, ma anche un po’ di preoccupazione in vista dell’impegnativa trasferta proprio a Collecchio della prossima settimana: tante le assenze nel roster dovute a infortuni e probabili squalifiche.

Gara uno è rimasta sempre aperta nonostante i due punti trovati dalle “pantere” già al secondo inning. Poi molto equilibrio: la quarta ripresa si è chiusa sull’1-1, con punto rodigino di Sandalo, poi nella quinta e sesta le difese hanno avuto la meglio sugli attacchi. Ottimo il settimo turno sul box di battuta per l’Itas Mutua Rovigo, a segno con Bernardi, Bravo e Lorenzo Taschin.

Le speranze rossoblù di incamerare la prima vittoria si sono però infrante in un ottavo inning chiuso dagli ospiti con un parziale di 4-2 (punti rossoblù di Giacomo Taschin e De Marchi), complice anche una flessione dal monte di lancio, su cui si sono alternati Pietrogrande, Lorenzo Taschin, De Marchi e Giacomo Taschin. Avanti di uno, le New Black Panthers hanno poi trovato un’altra corsa vincente all’ultima ripresa, chiusa invece senza punti dal Rovigo.

Nel primo pomeriggio gara due, iniziata dall’Itas Mutua Rovigo con l’esperto Crepaldi sul monte di lancio. Ancora tanto equilibrio e attacchi annullati nei primi inning. La disputa si accende così solo al quinto turno in battuta dei rodigini, a segno tre volte con Frigato, Bravo e Lorenzo Taschin.

L’attacco polesano continua a funzionare bene e, tra la sesta e la settima ripresa, arrivano anche le corse sul piatto di casa base di Bernardi e Nosti. I ragazzi di Soto Diaz, complice anche l’ennesimo ottimo rilievo di Muzzarelli sul monte. Nel concitato e nervoso finale, con alcune chiamate contestate, la squadra rodigina è stata brava a concedere solo due punti al tentativo di rimonta di Ronchi dei Legionari e a chiudere sul definitivo 5-2.

C.S.



Articoli correlati