Home » CANOA

Canoe Polesine esordio brillante

21 Marzo 2022 Stampa articolo

MUSILE DI PIAVE (Venezia) – Al primo appuntamento stagionale, presente con un undici atleti presenti alle linee di partenza suddivisi nei diversi equipaggi, la sezione giovanile acqua piatta del Gruppo Canoe Polesine Rovigo ASD ritorna a casa con un oro, un argento e due bronzi oltre a numerosi piazzamenti di prestigio alla gara Interregionale disputatasi sul fiume Piave sul parco fluviale di Musile di Piave domenica.

Presenti i club di tutto il Nord Est Italia, Veneto, Friuli e Trentino centinaia di atleti si sono confrontati nelle diverse categorie e specialità. Il programma delle gare prevedeva per le categorie giovanili (Under 14) la distanza dei 2000mt per gli allievi B e cadetti, mentre per gli allievi A la distanza dei 200mt. 

Il metallo più prezioso proviene dall’equipaggio composto da Emma Albertin e Glenda Simonetta che, dopo una vigorosa ma equilibrata partenza, impongono il loro ritmo e vogano sicure e decise sino al traguardo con un tempo di tutto rispetto di 10’ 16” sui 2000mt. 

Dopo le vittorie di Emma in coppia con Anna Munerato nella stessa specialità nella stagione 2021, il nuovo equipaggio con la giovane Glenda Simonetta in sostituzione Anna (che ha cambiato di categoria) sembra poter confermare la scia di successi della scorsa stagione per il nostro sodalizio sportivo.  Nella stessa specialità Sofia Rizzo e Irene Bedon chiudono in terza posizione dietro alle avversarie Trentine del Canoa Club Ledro. 

Un argento al fotofinish è stato conquistato dal bravissimo Marco Bergo tra gli Allievi A che taglia il traguardo in rimonta a 51” 59 a soli 27 centesimi dalla medagli d’ora conquistata dall’atleta della Canottieri Timavo.

Grande soddisfazione anche per il bronzo conquistato dal neo-equipaggio composto da Leonardo Salvà e Samuele Zennaro che si sono trovati subito in sintonia e hanno saputo dare del filo da torcere agli avversari e hanno chiuso a soli 14 secondi dalla medaglia d’ora vinta dall’equipaggio della Canottieri Timavo.

Sempre nella categoria degli allievi B, questa volta nel K1 bravissimo Filippo Baracco in una gara davvero partecipata (con ben 16 concorrenti) taglia il traguardo a ridosso del gruppo di testa con una bellissima settimana posizione.

Tra le cadette B in una gara molto impegnativa, anche Sofia Bergo taglia il traguardo in settima posizione con il tempo di 10’34” che non esprime ancora il potenziale di questa atleta che, dopo un costante lavoro invernale può sicuramente migliorarsi ancora di molto.

Tra i cadetti A esordio di categoria per Diego Trambaiolo quinto e Nicola Mancini sesto con rispettivamente il tempo di 11’24” e 11’51”.  Risultato pur di buon livello è decisamente sotto le loro potenzialità non avendo ancora raggiunto l’equilibrio e la confidenza sufficienti a gestire la nuova imbarcazione più stretta e quindi più instabile.

In conclusione, un ottimo inizio di stagione considerato che molti atleti che si sono allenati per tutto l’inverno non hanno potuto partecipare alla prima gara per varie concomitanze.

Il prossimo appuntamento in calendario sarà a Peschiera del Garda il sabato 16 aprile per il campionato regionale veneto di fondo cui il Gruppo Canoe Polesine conta di partecipare con un gruppo decisamente più numeroso.   

C.S.



Articoli correlati