Home » Archivio

Motocross »

 a cura di Roberto Tommasini |  

Non passa giorno che la pandemia di corona virus che sta caratterizzando l’anno in corso, non riservi novità anche nel mondo dello sport.
Una delle più interessanti in assoluto, per il nostro paese, è l’ennesima rivoluzione operata dall’organizzatore Infront al calendario del campionato mondiale motocross.
Cancellata per motivi organizzativi, non meglio specificati, la tappa turca prevista per il 6 settembre. Ecco che a giovarne sarà il crossodromo “Monte Coralli” di Faenza che ospiterà anch’esso tre gare.
Confermati i tre GP di Mantova, con il valore aggiunto per il circuito Virgiliano di essere sede del prestigioso GP d’Europa (4 Ottobre).
Ospiterà infine tre gran premi anche il circuito di Pietramurata (TN) che chiuderà ad inizio novembre la lunga parentesi italiana delle ruote tassellate.
Attualmente non ci sono notizie certe sulla possibile presenza, seppur contingentata, del pubblico; gli organizzatori italiani si stanno muovendo per cercare di ottenere il nulla osta ad aprire le porte dei crossodromi agli …


Continua a leggere »

MOTORI »

 a cura di Roberto Tommasini |  

Anche il calendario del mondiale motocross esce dall’epidemia di coronavirus con alle spalle un lungo stop e un calendario profondamente rivisto.
In conseguenza a ciò, le tappe previste nel nostro paese, dalle tre previste del primo calendario, sono passate ad essere cinque. Se la tappa di Ottobiano è stata cancellata, è stata invece nuovamente inserita la tappa la tappa di Mantova che ritorna ad essere sede di gran premio dopo aver ospitato il gran premio di Lombardia il 12 maggio 2019.
Il crossodromo Tazio Nuvolari sarà in realtà sede di due gare, come due saranno le tappe che si svolgeranno al Monte Coralli di Faenza.
Questo il calendario completo:
16 Settembre: Faenza – MXGP of Italy
20 Settembre: Faenza – MXGP of Emilia Romagna
30 Settembre: Mantova – MXGP of Mantova
4 Ottobre: Mantova – MXGP of Lombardia
1 Novembre: Pietramurata (TN) – MXGP of Trentino
Resta ancora l’incognita sulla possibilità che i gran premi previsti in Italia si …


Continua a leggere »

Motocross »

 a cura di Roberto Tommasini |  

KEGUMS (Lettonia)- Per la terza volta in una settimana, si torna in pista sul circuito lettone di Kegums. Parte gara 1, come già successo nelle precedenti due gare, la prima curva si rivela un pericoloso collo di bottiglia, Cairoli cade, si rialza prontamente ma perde posizioni.
Anche in questa occasione Cairoli si ritrova a dover condurre una gara in rimonta dopo essere sprofondato fino alla ventiduesima posizione.
Nelle posizioni di testa Tim Gajser consolida quando di buono fatto al termine dell’hole shot, Ivo Monticelli parte bene, ma l’illusione della seconda piazza dura pochi giri. Progressivamente perde il mordente e in una sola curva, reo anche di una traiettoria non proprio esemplare, viene passato da Jasikonis e Prado.
Giro dopo giro Tim Gajser allunga (pur senza strafare) sul lituano Jasikonis seguito in terza posizione da Jorge Prado. In difficoltà invece Jeffrey Herlings, che si trova in quinta posizione.
Cairoli prosegue la sua rimonta, e giro …


Continua a leggere »

Motocross »

 a cura di Roberto Tommasini |  

RIGA (Lettonia) – Dopo appena tre giorni, si torna a correre sul circuito di Kegums, per il secondo dei tre appuntamenti lettoni.
Parte bene Cairoli, secondo dietro allo spagnolo Jorge Prado, escono bene dalla bagarre della partenza anche gli Italiani Monticelli (quinto) e Cervellin (settimo) seguito da Tim Gajser. Ad uscire malconcio dal cancelletto di partenza è invece Jeffrey Herlings che alla fine del primo giro è diciassettesimo.
Dopo pochi minuti dal via, Jorge Prado è costretto al ritiro a causa di un problema alla ruota anteriore, spianando così la strada a Cairoli che senza grossi sforzi allunga progressivamente su Van Horebeck. Male il campione del mondo Gajser che sprofonda in diciottesima posizione.
A meno dieci dalla fine, Cairoli è sempre saldamente in testa, bene anche Monticelli (nono). Jeffrey Herlings continua la sua rimonta, ora settimo. Nella tornata successiva Tim Gajser, in lenta ma continua rimonta, cade. Il pilota risale in sella, ma …


Continua a leggere »

Motocross »

 a cura di Roberto Tommasini |  

KEGUMS (Lettonia). Dopo oltre 150 giorni di stop dovuti all’epidemia di coronavirus, il mondiale motocross riprende il suo corso con il primo dei tre gran premi lettoni.
In gara 1, partenza caratterizzata da una caduta, alla prima curva diversi big, tra i quali Jeffrey Herlings e Tony Cairoli rimangono coinvolti. Ad averne la peggio è il pilota Siciliano che ne esce in ventesima posizione.
Tim Gajser, è indenne dalla caduta e dai conseguenti rallentamenti, e mantiene senza grosse fatiche la seconda posizione, preceduto da Glenn Coldenhoff.
Negli ultimi 10 minuti di gara, Herlings risale fino alla sesta posizione, mentre Cairoli è nono. Cade anche Ivo Monticelli, con conseguente scivolone fino alla penultima posizione.
Codenhoff, complice una traiettoria sporca in uscita di curva, perde terreno, e Tim Gajser è pronto ad approfittarne passando in prima posizione. Gara 1 si chiude con la vittoria di Tim Gajser seguito da Glenn Condenhoff. Negli extra lap, Jeffrey Herlings …


Continua a leggere »