Home » Archivio

pallanuoto »

 a cura di Luigi Mariani |  

La pallanuoto riparte. Dopo il fermo dei campionati maschile e femminile per la positività al Covid-19 di alcuni atleti, la pallanuoto trova la formula e la data per la ripartenza. Accantonata l’idea della “bolla” di Lignano Sabbiadoro e dei gironi territoriali, la Federnuoto scegli la più congeniale formula a gironi. Il Campionato maschile inizierà il 7 novembre con una fase iniziale a quattro gironi. Quattro i gironi da tre squadre e uno da quattro; tutti con partite di andata e ritorno.  Queste le date: 7 novembre, 21 novembre, 28 novembre, 12 dicembre, 16 gennaio e 30 gennaio.
Regular Season Maschile – Composizione Gironi Fase 1
Girone A – Pro Recco, Iren Quinto, RN Salerno
Girone B – Brescia, Roma Nuoto, Trieste
Girone C – Ortigia, Telimar, Lazio Nuoto
Girone D – Savona, Posillipo, Florentia, Metanopoli
La formula della fase 1 prevede che le prime due classificate di ogni girone, accederanno alla fase successiva composta da due gironi. Le rimanenti squadre disputeranno …


Continua a leggere »

RUGBY »

 a cura di Luigi Mariani |  

Dopo un lungo periodo di stop, sabato 17 doveva essere la giornata della ripresa del rugby giocato bruscamente interrotto durante la passata stagione per il Covid-19. Nella precedente stagione agonistica non fu assegnato nessun titolo italiano, non ci furono retrocessioni ne tantomeno promozioni dal campionato cadetto. Lo stesso Six Nations interruppe bruscamente le sue partite perché gli effetti della pandemia si fecero sentire prepotentemente sulle nazioni partecipanti.
Il primo turno di Coppa Italia prevedeva i seguenti incontri: Rugby Viadana vs Valorugby Emilia, Rugby Lyons vs Mogliano Rugby per il girone 1, mentre nell’altro girone era in programma Petrarca Rugby vs HBS Colorno e Lazio Rugby vs Calvisano. Con un comunicato del 13 ottobre la Federugby annuncia che vista la positività al Covid-19 di alcuni giocatori della prima squadra del Mogliano Rugby, la partita del 17 ottobre con il Rugby Lyons è stata annullata e posticipata a data da destinarsi. La botta finale …


Continua a leggere »

RUGBY »

 a cura di Luigi Mariani |  

ROMA – Il rugby nazionale ricomincia e la Coppa Italia sarà il torneo che darà ufficialmente il via alla stagione agonistica della palla ovale. Il 17 e il 24 ottobre le prime due giornate della competizione che serviranno a scaldare i motori per l’inizio del Campionato TOP 10 fissato per il 31 ottobre.
Alla competizione parteciperanno le 10 formazioni iscritte al massimo campionato che si affronteranno divise in due gironi da cinque squadre; Le prime classificate accedono direttamente alla finale del 14 marzo 2021 per alzare l’ambito trofeo.
La composizione dei gironi è la seguente. Il girone 1 comprende Valorugby Emilia, Sitav Rugby Lyons, Femi-CZ Rugby Rovigo Delta, Mogliano Rugby 1969 e Rugby Viadana 1970. Per il girone 2 abbiamo S.S. Lazio Rugby 1927, Kawasaky Robot Calvisano, Argos Petrarca Padova, HBS Colorno e Fiamme Oro Rugby.
Mentre nel girone 1 Valorugby Emilia e Femi-CZ Rugby Rovigo Denta sembrano essere le sole due formazioni a …


Continua a leggere »

RUGBY »

 a cura di Luigi Mariani |  

PADOVA –  Gli Azzurri del rugby ripartono dalla Autumn Nations Cup 2020. Poiché la pandemia del Covid 19 non permetterà di svolgere gli incontri internazionali di autunno legati alle restrizioni sui viaggi internazionali, il Six Nations unitamente alle Federazioni aderenti, hanno annunciato questa nuova competizione. L’Autumn Nations Cup comprenderà le formazioni che disputano il prestigioso torneo continentale più le Fiji e la Georgia. È una manifestazione nata per rimpiazzare la finestra autunnale delle amichevoli con l’intento di assicurare incontri internazionali di altissimo livello. 
Prenderà il via subito dopo i recuperi del Six Nations ancora da disputare: per gli Azzurri l’ultimo appuntamento casalingo sarà contro l’Inghilterra il 31 ottobre all’Olimpico.
La formula dell’Autumn Nations Cup prevede due gironi, nel Pool B ci sarà l’Italia assieme a Francia, Scozia e Fiji, mentre nella Pool B ci saranno Inghilterra, Irlanda, Galles e Georgia. Per i georgiani sarà un’ottima vetrina perché finalmente potranno confrontarsi con il rugby che …


Continua a leggere »