Privacy Policy Cookie Policy
Home » Archivio

Articoli della categoria "ATLETICA"

ATLETICA »

 a cura di C.S. |  

MOLFETTA (Bari) – Ancora un oro tinto di tricolore per Assindustria Sport. Se la settimana scorsa a festeggiare era stata la staffetta 4×400 maschile, sul gradino più alto del podio agli Assoluti di La Spezia, stavolta si esulta a Molfetta, dove Vittoria Masiero brilla nei 100hs dei Campionati Italiani Allievi.
 
Molto combattuta la sua finale, ma sul traguardo è lei a dettare legge fermando il cronometro dopo 13”60 (vento a -1.1), confermando il salto di qualità dopo il 13”51 del weekend precedente, risultato che la poneva in testa alle graduatorie nazionale under 18 nel 2024. L’ostacolista padovana, cresciuta con il tecnico Luigi Agostinis, mette in fila Matilda Lui (Cus Pro Patria Milano, 13”68) e la romana Veronica Cioccoloni (Astra Atletica, 13”71).
 
«L’obiettivo era quello, volevo questo risultato e ci ho creduto fino alla fine», racconta Vittoria, studentessa al Liceo scientifico Curiel di Padova, cresciuta nelle file della Vis Abano prima di trasferirsi in Assindustria …


Continua a leggere »

ATLETICA »

 a cura di C.S. |  

LA SPEZIA –  Dulcis in fundo. Sono le ore 22.54 di domenica 30 giugno quando sui blocchi si portano i frazionisti dell’ultima gara in programma in questa edizione numero 114 dei Campionati Italiani Assoluti di atletica leggera, a La Spezia. E proprio sul finale Assindustria Sport può esultare: Lorenzo Stoppato, Lorenzo De Bortoli, Luca Ostanello e Filippo Cibin bloccano il cronometro dopo 3’12”09 e, per un soffio, regolano Cus Pro Patria Milano (3’12”12) e Pro Sesto Atletica Cernusco (3’12”81), in una gara esaltante decisa al fotofinish. Subito scoppia irrefrenabile l’entusiasmo del quartetto gialloblù che, nel momento in cui più contava, fa registrare la sua miglior prestazione stagionale, tirando giù più di 7 decimi dal tempo che aveva firmato un paio di settimane prima al Challenge di Brescia, quando aveva ottenuto il pass per questi Tricolori. È oro!
Con loro festeggia tutta Assindustria Sport, che torna dalla Liguria con una serie di …


Continua a leggere »

ATLETICA »

 a cura di C.S. |  

PADOVA – Poker gialloblù. Altro weekend ricco di manifestazioni, quelli lasciato alle spalle, per l’atletica leggera. E, come da felice abitudine, non sono mancati i risultati di rilievo per Assindustria Sport. A partire da quelli raccolti ai campionati regionali allievi e juniores, al campo San Giuliano di Mestre, dove sono stati quattro i titoli veneti conquistati, con 14 atleti della società saliti sul podio.
 
In copertina due lanciatrici: seconda misura della carriera e record stagionale per la junior Keren Mbongo nel martello: l’azzurrina, che nel 2023 ha partecipato agli Europei Under 20 di Gerusalemme, l’ha scagliato a 57.03 metri; con lei in evidenza Anna Raimondi, che si migliora di un’ottantina di centimetri nel giavellotto raggiungendo i 43.19 e chiudendo davanti alla compagna di maglia Emma Geronutti, terza con 32.96.
 
Le altre due maglie di campione regionale vanno al velocista Valentino D’Andreta, che corre la finale dei 100 in 10”99 dopo il 10”91 registrato in batteria, con Promise Koffi …


Continua a leggere »

ATLETICA »

 a cura di C.S. |  

CAORLE (Venezia)-  Incetta di podi per Assindustria Sport ai Campionati di società regionali che, nel fine settimana appena lasciato alle spalle, hanno richiamato quasi 2.300 atleti allo Stadio Chiggiato di Caorle. Ben 37 (17 maschili e 20 femminili) quelli messi in fila dal club gialloblù, alla fine di questa fase secondo sia nella classifica di squadra maschile sia in quella femminile. 12 le vittorie conquistate.
 
Spiccano le doppiette dell’azzurra Michela Moretton, che fa suoi sia i 1.500 (in 4’26”91) sia i 5.000 (in 16’26”15) e della sprinter Arianna Bacelle, protagonista sui 100 (11”84) e sui 200 metri (24”66). In alcune specialità Assindustria Sport ha addirittura monopolizzato il podio o quasi, come nel lungo maschile, con la vittoria di Michele Sarzi (7.22) davanti a Kaboré e Zanatta, o come nell’asta (si impone Matteo Miani con 5.01 metri davanti a Schiavon), nei 1.500 (Serafini secondo, D’Este terzo), nei già citati 200 femminili (Bacelle prima, Martina Agostini terza), nel lungo (Borella seconda, Zangobbo terza) e nel martello (Keren Mbongo seconda, Prinetti terza). Il tutto sotto agli …


Continua a leggere »

running »

 a cura di C.S. |  

PADOVA –  È l’anno dei record. Quello della gara da 42 chilometri maschile, vinta dal keniano Timothy Kipchumba in 2 ore 08’22”, riscontro cronometrico che abbatte il precedente primato di 2 ore 09’02” che risaliva al 2011, stabilito dall’etiope Tadese. Ma anche quello dell’etiope Morine Michira Gesare, che blocca il cronometro dopo un’ora 08’30”, migliorando l’ora 09’06” dell’etiope Rahma realizzato nel 2021. Ma all’aspetto tecnico si unisce quello popolare: tra i quasi 5 mila delle prove agonistiche (in rappresentanza di 61 nazioni, il numero più alto di sempre) e i 20 mila delle Stracittadine sono stati almeno 25 mila i partecipanti alla Padova Marathon 2024.
Nella maratona maschile fino al 19° chilometro ha condotto compatto la corsa un gruppo di sette atleti: Kipchumba, Kipchirchir, Assen, Kalale, Kibet, Mogos e Ademe, con quest’ultimo che più volte si è staccato per rientrare dopo pochi metri, perdendo terreno, però, da lì in poi. Passati alla mezza …


Continua a leggere »

running »

 a cura di C.S. |  

Ogni anno, il 22 marzo, ne viene celebrato l’immenso valore grazie alla Giornata Mondiale istituita dall’ONU nel 1992. L’acqua è una risorsa imprescindibile per il pianeta, tanto da aver dato vita a un territorio stupendo come il Delta del Po Veneto, attraversato dal 45° Parallelo Nord, a metà strada tra Polo Nord ed Equatore. 
Informazioni e iscrizioni su epicadellacqua.it
Proprio la terra più giovane e la più vasta zona umida d’Italia tornerà ad accogliere, dal 18 al 20 ottobre, l’Epica dell’Acqua, la tre giorni slow di corsa e camminata nata per raccontare, sovvertendo la tradizionale visione di gara podistica, le ‘gesta eroiche’ affrontate dall’acqua per la creazione del paesaggio, così mutevole ma unico nel suo genere, del basso Polesine.
L’Epica dell’Acqua, ideata del ravennate di origini adriesi Alberto Marchesani con l’organizzazione dell’ASD Gli Epici, è realizzata con il contributo di Confartigianato Imprese Veneto e Confartigianato Polesine, in partnership con Isola di Albarella, con …


Continua a leggere »

ATLETICA »

 a cura di C.S. |  

LEIRIA (Portogallo) – Una splendida medaglia di bronzo. Per il secondo anno consecutivo l’Italia festeggia il successo con il team under 23 femminile nella Coppa Europa di lanci. E dietro alla vittoria azzurra colta a Leiria, in Portogallo, c’è l’ottima prestazione di Margherita Randazzo, sul terzo gradino del podio nel giavellotto.
La portacolori di Assindustria Sport lo spedisce a 53.67 metri, realizzando il suo primato stagionale, alle spalle della francese Jade Maraval, che prevale con 55.07, e della finlandese Emilia Karell, seconda a 54.54, in una gara condizionata dal maltempo, con freddo, vento e pioggia. Nel quartetto azzurro assieme a lei anche Emily Conte, terza nel disco, la pesista Sara Verteramo, quarta, e la martellista Rachele Mori, a sua volta medaglia “di legno”. Per l’Italia under 23 femminile 3.843 punti, quelli che valgono l’affermazione in Coppa Europa davanti a Francia (3.798) e Germania (3.743).
Per Randazzo è il degno epilogo di una …


Continua a leggere »

ATLETICA, Paralimpica »

 a cura di C.S. |  

JESOLO (Venezia) -Manca sempre meno all’edizione 2024 del World Para Athletics Grand Prix di Jesolo, terza tappa del circuito mondiale, la prima in Europa dopo gli appuntamenti di Dubai e Tunisi. Da venerdì 22 marzo a domenica 24 marzo, lo stadio Armando Picchi farà da cornice a un’intensa tre giorni di gare con la partecipazione di 400 atleti in rappresentanza di 53 nazioni.
Dopo il tripudio iridato di Parigi 2023, torna la sfida tra le grandissime della velocità italiana e mondiale Martina Caironi (Fiamme Gialle) e Monica Contrafatto (Sempione 82) nei 100 T63 per iniziare a fare la voce grossa in vista dei Giochi Paralimpici.
Non sarà invece al via della gara regina l’altra delle Charlie’s Angels azzurre Ambra Sabatini (Fiamme Gialle), impegnata però nei 200 T63 di cui è primatista mondiale.
La velocità vedrà in pista anche le due atlete T64 Alina Alexandra Simion (Polha Varese) e Giuliana Chiara Filippi (Atletica Rotaliana), tanto nei 100 quanto nei 200, e Arjola Dedaj (Non vedenti Milano) nei 100 T11.
Quest’ultima sarà, come di consueto, in gara anche nel salto in lungo F11, la disciplina …


Continua a leggere »

ATLETICA »

 a cura di C.S. |  

MARIANO COMENSE (Como) – Poker tricolore. Non c’è che dire, anche questo fine settimana ha sorriso ai colori di Assindustria Sport, che torna dai Campionati italiani invernali di lanci di Mariano Comense rimpinguando la sua bacheca di allori nazionali.
Addirittura due le medaglie infilate al collo dalla ventunenne Margherita Randazzo, che ha centrato l’oro nella gara under 23 e, contemporaneamente, il bronzo nella classifica assoluta. Allenata da Roberto Bertolini, a sua volta giavellottista di alto livello, Margherita ha sfoderato il miglior lancio proprio all’ultimo tentativo, raggiungendo i 52.41 metri.
Una bella soddisfazione per lei, che alterna gli allenamenti all’impegno da studentessa al terzo anno di Medicina dell’Università Milano Bicocca. «L’obiettivo era quello di realizzare una buona misura e vincere la gara promesse, però so di valere di più, per cui nelle prossime gare proverò a migliorare il personale», il suo commento a caldo.
Margherita ha gareggiato nella seconda giornata, che ha visto in pedana …


Continua a leggere »

ATLETICA »

 a cura di C.S. |  

ANCONA –  Un altro fine settimana da incorniciare per Assindustria Sport. Dai Campionati italiani assoluti indoor, che sabato e domenica hanno raccolto il meglio dell’atletica nazionale al PalaCasali di Ancona, la squadra gialloblù torna con la splendida medaglia di bronzo ottenuta dalla staffetta 4×2 giri composta da Filippo Cibin, Giovanni Lazzaro, Lorenzo De Bortoli e Luca Ostanello, capaci di imporsi nella propria serie in 3’18”22.
Un podio, quello conquistato dal quartetto di Assindustria Sport, che acquista particolare rilievo se si considera che consente al club di fare l’en plein: in questo 2024 la società ha mandato propri atleti sul podio in tutte le categorie in cui sono stati assegnati titoli italiani, vale a dire allievi, juniores, promesse e, appunto, assoluti.
Nel weekend marchigiano, da rimarcare anche la valida prestazione di Francesca Ventura, già campionessa regionale nel salto triplo e ora quinta in Italia: il secondo tentativo della sua serie vale i 12.63 …


Continua a leggere »