Privacy Policy Cookie Policy
Home » Archivio

Campionati italiani, SECONDO PIANO, Speedway »

 a cura di Iole Sturaro |  

LONIGO (Vicenza) – Nello scorso weekend sull’ovale di Santa Marina di Lonigo sono andate in scena la quinta e sesta prova del campionato italiano di speedway. A farla da padrone il pilota italoargentino Nicolas Covatti che si è imposto in entrambe le prove precedendo Paco Castagna e il giovane sloveno Anze Grmek.
Alle due kermesse erano presenti 16 piloti tra cui tre stranieri provenienti da Germania e Slovenia.  Serrato il duello tra Covatti e Castagna con il secondo vincitore delle proprie cinque manche. Nell’undicesima Covatti e Castagna si sono confrontati in un duello molto avvincente, Castagna parte bene e guadagna subito la testa mentre Covatti cerca il sorpasso senza però riuscirci e accontentandosi così della seconda piazza. In finale ancora grande battaglia tra Castagna e Covatti, quest’ultimo la spunta sul rivale e conquista il successo.
Nel sesto round Covatti e Castagna arrivano alla finale con lo stesso punteggio in quanto entrambi vincono …


Continua a leggere »

Speedway »

 a cura di Iole Sturaro |  

LONIGO (Vicenza) – La rinnovata pista di Santa Marina di Lonigo è stata la splendida location del test match internazionale nel quale i padroni di casa del Motoclub Lonigo e gli sloveni del Motoclub Krsko si sono sfidati in un format di gara inedito. Organizzazione impeccabile come sempre da parte del motoclub leoniceno e kermesse della derapata molto apprezzata dal numeroso pubblico accorso.
Le squadre erano formate da cinque piloti di cui uno doveva essere un under 21
A difendere i colori del Motoclub Lonigo c’erano: Nicolas Covatti quale team manager e i piloti: Niccolò Percotti, Andrea Battaglia, Kevin Cocco, Nicolas Vicentin e la bavarese Celina Liebmann U21. A proposito di quest’ultima atleta, i tifosi italiani l’hanno già apprezzata in pista, durante le prove tre e quattro del campionato italiano individuale di speedway. Celina è figlia dell’ex pilota internazionale tedesco di speedway su ghiaccio Jurgen Liebmann, è la vicecampionessa Under 21 tedesca, titolo …


Continua a leggere »

Speedway »

 a cura di Iole Sturaro |  

LONIGO (Vicenza) – Ben oltre 4000 fan dello speedway sono accorsi a Lonigo per assistere alla seconda prova di qualificazione valida per il campionato del mondo, kermesse internazionale della derapata che mancava da ben cinque anni dalla cittadina berica. I tifosi, che hanno gremito gli spalti, del rinnovato ovale di Santa Marina, sono stati ripagati del loro entusiasmo dallo spettacolo offerto dai centauri in gara ma, soprattutto, per aver assistito alla qualificazione al Grand Prix Challenge in programma il 19 agosto a Gislaved (Svezia) dei due azzurri Nicolas Covatti e Paco Castagna. Da sottolineare l’ottima organizzazione dell’evento. 
Ad assistere all’evento c’erano anche il presidente della Federmoto Giovanni Copioli, il sindaco di Lonigo, Pierluigi Giacomello e la Senatrice Erika Stefani.
Castagna ha ottenuto l’accesso alla finale alla diciottesima manche con il secondo posto alle spalle del finlandese Lahti. Covatti nella diciannovesima batteria è partito terzo ma dopo solo un giro e mezzo ha …


Continua a leggere »

flat track »

 a cura di Iole Sturaro |  

LONIGO (Vicenza) – Sull’ovale di Santa Marina a Lonigo sono andate in onda, sabato 6 e domenica 7 maggio, le prime due prove del campionato italiano di flat track. Ad imporsi nelle due giornate il campione italiano uscente Matteo Boncinelli del team VFR che ha dimostrato una netta superiorità sui rivali.
Dieci i piloti che si sono sfidati nei due round, tra questi un unico pilota straniero l’austriaco Klaus Mayr, ai nastri di partenza anche Paco Castagna.
Il diciannovenne toscano Boncinelli sabato si è imposto in tutte e quattro le manche di qualifica, alle sue spalle, secondo Daniele Tonelli e terzo Paco Castagna. Boncinelli domina la finalissima rimanendo sempre al comando, lotta alle sue spalle tra Mayr e Tonelli con l’austriaco che riesce a mettersi davanti all’italiano. All’ultima curva dell’ottavo giro Castagna supera Tonelli e conquista la terza piazza.    
Domenica bis di Boncinelli mentre Castagna stacca il pass per la finalissima grazie …


Continua a leggere »

Campionato Europeo, Speedway »

 a cura di Iole Sturaro |  

TERENZANO (Udine) – L’ovale di Terenzano ha ospitato martedì 25 aprile il primo round qualificazione al Campionato Europeo Speedway, giornata che ha visto il pilota polacco Grzegorz Zengota fare meglio di tutti. Sfortunati i centauri italiani con Nicolas Covatti mancare la qualificazione arrivando sesto a un solo punto dalla quarta piazza che gli avrebbe consentito di giocarsi, in una manche di spareggio, il passaggio del turno. Anche Paco Castagna è rimasto a bocca asciutta tradito dalla moto e da una partenza poco felice nelle prime due uscite
Giove Pluvio ci ha messo lo zampino con una pioggia abbondante caduta lunedì e martedì mattina che ha reso la pista pesante e scivolosa. Lo staff del MotoClub Olimpia ha lavorato incessantemente per rendere la pista meno proibitiva. Tutti i piloti hanno comunque faticato molto soprattutto nelle prime uscite, solo Grzegorz Zengota non ha sofferto per le condizioni della pista conquistando il successo in …


Continua a leggere »

Speedway »

 a cura di Iole Sturaro |  

LONIGO: Sabato e domenica scorsi, sull’ovale di Santa Marina a Lonigo, si sono disputate gara tre e quattro del campionato italiano individuale di speedway. Come gara uno e gara due che si sono disputate due settimane fa a Terenzano, a passare sotto la bandiera a scacchi nelle due finali è stato l’italo argentino Nicolas Covatti che ora guida la classifica generale con 100 punti seguito la Paco Castagna con punti 84, al terzo posto Nicolas Franchetti con 74 punti.
Sabato Covatti, portacolori del Moto Club di Lonigo, come detto mette il suo sigillo su gara tre dettando il passo davanti a tutti avendo una moto super preparata in ogni particolare dai suoi meccanici. L’italo argentino ha vinto tutte e quattro le sue batterie. Nella manche numero uno a passare per primo sotto la bandiera a scacchi è stato Carpanese seguito dal bulgaro Manev e dalla tedesca Celina Liebmann.
Nella seconda batteria è …


Continua a leggere »