Privacy Policy Cookie Policy
Home » GALLERIA HOMEPAGE, RUGBY

Rugby Rovigo piega i Lyons

9 Ottobre 2022 Stampa articolo

FEMI-CZ Rovigo – Sitav Rugby Lyons 34-12 (13-9)

Marcatori: p.t. 2′ c.p. Montemauri (3-0), 8′ c.p. Ledesma (3-3), 15′ m. Borin tr. Montemauri (10-3), 23′ c.p. Ledesma (10-6), 28′ c.p. Montemauri (13-6), 31′ c.p. ledesma (13-9); s.t. 43′ c.p. Ledesma (13-12), 56′ m. Giulian tr. Montemauri (20-12), 64′ m. Montemauri tr. Montemauri (27-12), 78′ m. Casado Sandri tr. Montemauri (34-12)

FEMI-CZ Rovigo: Borin (62′ Van Reenen); Lertora (72′ Bacchetti), Uncini, Diederich Ferrario, Ciofani; Montemauri, Chillon (50′ Bazan Velez); Casado Sandri, Stavile, Cosi (50′ Munro); Ferro (cap.), Lindsay; Swanepoel (65′ Ciccioli), Cadorini (50′ Giulian), Leccioli (65′ Lugato).
all. Coetzee

Sitav Rugby Lyons: Biffi; Via G. (65′ Cuminetti – 67′ Buondonno), Paz, Conti (55′ Zaridze), Bruno (cap); Ledesma, Via A (60′ Cuoghi); Portillo, Salvetti, Cissè (55′ Moretto); Quaranta (55′ Petillo), Lekic; Minervino (60′ Aloè), Buondonno (58′ Cocchiaro), Cafaro (65′ Actis)
all. Orlandi-Paoletti

Arb. Alex Frasson (Treviso)
AA1 Dante D’Elia (Bari), AA2 Franco Rosella (Roma)
Quarto Uomo: Giona Righetti (Verona)
TMO: Vincenzo Schipani (Benevento)
Cartellini: 66′ cartellino giallo per Cocchiaro (Sitav Rugby Lyons)
Calciatori: Montemauri (FEMI-CZ Rovigo) 6/ 6; Ledesma (Sitav Rugby Lyons) 4/4
Note: Campo in ottime condizioni, circa 1000 spettatori
Punti conquistati in classifica: (FEMI-CZ Rovigo) 5, (Sitav Rugby Lyons) 0
Player of the Match: Bautista Stavile (FEMI-CZ Rovigo)

ROVIGO – Al Battaglini i padroni di casa della FEMI-CZ Rugby Rovigo Delta battono il Sitav Rugby Lyons nella partita d’esordio del campionato. Partita che si apre con Capitan Matteo Ferro che, come di consueto alla prima partita di Campionato tra le mura amiche, rende omaggio a Mario “Maci” Battaglini posando un mazzo di fiori sul monumento a lui dedicato. É la bella atmosfera del “Battaglini By Night” ad accogliere le due squadre; i primi punti della serata vengono segnati da Montemauri che già al 2’ piazza l’ovale in mezzo ai pali, 3-0. Al 8’ i Lyons rispondono dalla piazzola con Ledesma che segna i primi tre punti per i leoni, 3-3.

Al 15’ il Rovigo guadagna campo grazie ad un buon break di Borin che sfugge agli avversari e vola in meta. Montemauri trasforma, 10-3. Al 23’ Ledesma risponde ancora il piede, l’ovale colpisce il palo e poi entra, 10-6. La partita prosegue con un ping pong di calci piazzati: al 28’ è Montemauri a fissare altri tre punti per i rossoblù, 13-6. Due minuti dopo è invece Ledesma a rispondere al piede, 13-9. Un primo tempo caratterizzato da calci piazzati che si chiude al 40’ con il punteggio di 13 a 9 in favore del Rovigo.

Seconda frazione che si apre con un altro calcio piazzato in favore del Sitav Rugby Lyons: al 43’ Ledesma centra i pali e si porta ad un punto dai rossoblù, 13-12. Al 56’ i bersaglieri di prepotenza vanno in meta con Giulian, alla sua prima marcatura con i bersaglieri, che dopo una serie di pick and go trova un varco nella difesa dei leoni e schiaccia l’ovale oltre la linea.

 Montemauri centra i pali, 20-12. Al 64’ Stavile risale il campo apre l’ovale al largo e Montemauri, evitando un paio di uomini, con una cavalcata corre a schiacciare la sua prima meta con la Rugby Rovigo Delta. Lo stesso Montemauri converte e fissa altri due punti per i bersaglieri, 27-12. Al 66’ cartellino giallo per Cocchiaro per un placcaggio alto, Lyons in quattordici.

A due minuti dal termine del match il Rovigo riesce ad imporsi sull’avversario e ad andare a segnare la meta del bonus con Casado Sandri che si inserisce nella difesa dei leoni. Montemauri, 100% al piede, trasforma e fissa il risultato finale sul 34 a 12.

Questo il commento del coach Allister Coetzee al termine del match: ”Dobbiamo lavorare per migliorare le touche, perchè è una fase di gioco che se fatta bene ti porta a segnare punti importanti. Dobbiamo migliorare molto in vista del resto del Campionato; il prossimo weekend per noi sarà duro, dobbiamo essere più confidenti nel gioco.

Non sono contento della prestazione della partita di questa sera, però abbiamo ottenuto il bonus. Ogni settimana entrano in campo nuovi giocatori, il gruppo non è ancora coeso, questo però non è un alibi, stiamo lavorando duramente. È buono per noi avere due numeri 10, Montemauri ha giocato bene: la rosa è più ambia rispetto all’anno scorso. In vista delle prossime partite dobbiamo migliorare la disciplina, ci impegnano al massimo.”

C.S.



Articoli correlati