Home » Under 16, Under 17, Volley Giovanile

Kioene Padova e Imoco Conegliano trionfano

A Porto Viro le finali regionali di Fipav. Ottima affluenza al palazzetto dello sport polesano. Premi speciali per Bergamasco e Adigwe
25 Maggio 2022 Stampa articolo

PORTO VIRO (Rovigo) – L’Under 17 maschile Kioene Padova e l’Under 16 femminile Imoco Conegliano conquistano il titolo di campione regionale. Le finali di pallavolo si sono disputate domenica 22 maggio, nel pomeriggio, al palazzetto dello sport di Porto Viro e hanno registrato un’ottima affluenza di pubblico nonostante le temperature già estive. Il comitato provinciale di Rovigo e il comitato Fipav Veneto hanno organizzato le due finali-evento assieme al Delta Volley Porto Viro, perfetta padrona di casa che ha incassato gli applausi dei vertici federali per l’impeccabile accoglienza.

 

La giornata di sfide è stata inaugurata alle 15.30 dal confronto, nel maschile, tra il Treviso e il Padova. Partenza sprint del Treviso, subito avanti fino al 25-17 con cui si conclude il parziale. La reazione del Kioene è veemente: la compagine padovana ribalta il match e s’impone 3-1. Impatta sul 21-25, replica con lo stesso punteggio e si porta in vantaggio 2-1. Nella quarta e ultima frazione Treviso non riesce ad amministrare il largo vantaggio e dal condurre 24-18 si ritrova addirittura sotto al 25-27. Il successo nel set consente al Padova di vincere 3-1 e festeggiare meritatamente il titolo. Al termine dell’avvincente finale, spazio come sempre al gran cerimoniere delle premiazioni.

Il vicesindaco di Porto Viro, Doriano Mancin, ha consegnato la coppa del secondo piazzamento al Treviso, mentre Roberto Maso, presidente Fipav Veneto, ha omaggiato con la coppa la squadra vincitrice del Padova. Attimi di commozione durante la consegna dell’Mvp, intitolato alla memoria dell’azzurro Roberto “Paso” Pasinato, scomparso un anno fa per un male incurabile. La moglie, la signora Silvia, ha consegnato il premio allo schiacciatore Francesco Bergamasco, capitano di Padova e determinante nella finalissima.

Alle 18.30 è cominciato l’ultimo atto del cammino femminile Under 16. Imoco Conegliano non ha tradito i pronostici della vigilia e ha superato con un secco 3-0 le avversarie del Synergy. Il consigliere delegato Fipav Rovigo Federico Bertaglia ha premiato le seconde classificate, la prima squadra è stata invece premiata dal presidente regionale Roberto Maso. Come Mpv viene incoronata la schiacciatrice Merit Chinenyenwa Adigwe, in forza a Imoco e devastante nella finalissima: il premio intitolato alla giocatrice Sara Anzinello, venuta a mancare nel 2018, è stato consegnato dal vicepresidente regionale Giancarlo Vianello.

Fipav Veneto ha omaggiato la società ospitante consegnando dei palloni da gara. In seguito, il presidente Roberto Maso si è complimentato Delta Volley per l’organizzazione della giornata. 

C.S.



Articoli correlati