Home » BASKET, Femminile, Serie B

Solmec Rhodigium: Bolzano battuta

27 Febbraio 2022 Stampa articolo

Basket Rosa Bolzano – Solmec Rovigo  38 – 56

(5-15, 15-25, 27-44)

Basket Rosa Bolzano: Pina 3, Bernardoni 17, Di Blasi 11, Bosio 2, Mora 5, Brida, Di Stefano, Bonato, Doliana. All.re Casolari, Vice All. De Marco.

Solmec Rovigo: Bonivento 5, Turri 7, Chicchisiola 5, Furlani 4, Ferri 12, Vaccarini 4, Stawinska 12, Sorrentino 6, Cognolato 2, Marchetti 2, Martin, Poletto. All.re Pegoraro, Vice All. Bereziartua.

Arbitri: Pedrotti di Bolzano e Copelli di Trento.

Tiri Liberi:  Basket Rosa: 7/16 –  Solmec 12/17   

BOLZANO – Nona vittoria della stagione per Solmec Rhodigium che si assicura con due giornate di anticipo l’accesso alla fase promozione che scatterà nella seconda decade di marzo. Un successo mai in discussione per le rossoblù che, nonostante le polveri bagnate, hanno proposto per larghi momenti una difesa insormontabile per le padrone di casa.

 Il match ha segnato l’esordio in maglia Solmec di Karolina Stawinska, ala-centro di nazionalità polacca e prima giocatrice straniera nella storia del sodalizio rodigino. Karolina, nonostante la condizione non ancora al 100%, ha mostrato lampi di grande classe e una mano fatata. Sarà senza dubbio la carta in più nel mazzo a disposizione di coach Giulia Pegoraro.

Botta e risposta iniziale a suon di triple tra la tiratrice mortifera locale Bernardoni e la play rodigina Bonivento; poi Solmec appoggia il gioco sulle lunghe nel pitturato che paga importanti dividendi: parziale di 12-2 e vantaggio in doppia cifra.

 Le alto atesine trovano un paio di canestri dalla lunga distanza ma dentro l’area Solmec domina in lungo e in largo con Stawinska e Ferri a fare la voce grossa. Le padrone di casa non mollano e grazie alla capitana Bernardoni rispondono colpo su colpo e si va alla pausa lunga con le rodigine avanti di dieci lunghezze, vantaggio guadagnato nel primo parziale.

Alla ripresa delle ostilità le rossoblù scavano il solco con il parziale risolutore di 12-2 con tutte le lunghe Solmec a referto. Tra le padrone di casa la solita Bernardoni realizza altre due triple e dimostra grandi capacità balistiche.

Nel quarto finale coach Pegoraro ruota tutta la panchina e utilizza per diversi minuti le Under Martin, Poletto e Marchetti che ripagano la coach palesana con un atteggiamento garibaldino e nell’azione finale del match Irene Marchetti trova il canestro che fissa il punteggio al 56-38 finale. A conti fatti, una vittoria che dà morale alle giocatrici ed è stata l’occasione per inserire gradualmente nei meccanismi di gioco la straniera Stawinska.

Nel prossimo turno la Solmec sarà impegnata nella terza trasferta consecutiva sul parquet vicentino di Sarcedo. Sarà un’ulteriore occasione per migliorare gli automatismi di squadra e per prolungare la striscia positiva.

Classifica del girone Ovest alla dodicesima giornata: Lupe San Martino 22, Solmec Rovigo 18, San Marco Mestre 14, Thermal Abano e Gattamelata Padova 12, Basket Montecchio *10, Basket Rosa Bolzano *6, Basket Sarcedo 0. *una partita in meno

Dichiarazioni di coach Giulia Pegoraro

Le ragazze hanno espresso una buona prova in un campo per niente facile e contro un avversario che ha tenuto appositamente basso il ritmo gara.

Ottimo l’inserimento di Karolina! Avrà bisogno di tempo per migliorare la condizione fisico-atletica ma ci ha dato comunque una grande mano in campo.

Per noi era come fosse la prima partita della stagione. Da qui ripartiamo per ritrovare la nostra identità attraverso il duro lavoro in palestra. Dobbiamo dare continuità all’energia che profondiamo in campo che spesso viene a mancare.

C.S.



Articoli correlati