Home » Artistico, Gruppi, PATTINAGGIO

Sincrolimpic, due quinti posti agli italiani

6 Giugno 2022 Stampa articolo

MONTICHIARI (Brescia) Nello scorso fine settimana si sono svolti in Lombardia i Campionati Italiani di Federazione per le specialità quartetti, gruppi show e precision.

Da giovedì 26 a domenica 29 maggio, al Palageorge di Montichiari, è andata in scena la manifestazione nazionale più importante per queste particolari specialità del pattinaggio artistico a rotelle.

La Polisportiva Dilettantistica Olimpica Skaters Rovigo si è presentata al via con entrambi i propri gruppi di sincronizzato e con quattro atlete impegnate nei quartetti della società A.D. Pattinatori Estensi Ferrara e con i gruppi show “Deja Vu” della società ASD Rollclub Scuola Pattinaggio Padova e “Stars’ Group” della Royal Skating Padova ASD.

Buon risultato per il Sincrolimpic Junior che, alla sua terza partecipazione ai campionati italiani, conferma il quinto posto della scorsa edizione; non può che ritenersi soddisfacente il piazzamento ottenuto, in considerazione delle numerose difficoltà affrontate durante la stagione e del profondo rinnovamento cui ha dovuto far fronte la squadra.

Il gruppo, nato solo nel 2018 e costituito da ben 16 elementi, ha vissuto in questi anni un notevole ricambio, basti pensare che solo quattro atlete della prima compagine sono scese in pista nella gara di domenica; facilmente si comprende il grande lavoro portato avanti dalla società e dallo staff tecnico al fine di garantire l’adeguata preparazione e continuità di risultati per queste giovanissime pattinatrici.

Veramente ben eseguito il nuovo disco di gara “Once upon a december”, solo qualche piccola imperfezione in alcune fasi non ha permesso l’ottenimento di un risultato migliore; certamente il sorteggio dell’ordine di entrata in pista come primo gruppo ha portato una certa dose di apprensione, ma da questo punto di vista le atlete sono state abili e determinate nel superare positivamente la forte emozione iniziale. Il percorso di crescita del gruppo sincrojunior è ben avviato e le condizioni per un consolidamento di risultati per il futuro ci sono tutte.

Gara estremamente impegnativa invece per il Sincrolimpic Senior: l’agguerrita concorrenza non ha fatto sconti ed è stata subito evidente la tensione per l’importanza della posta in gioco, che ha condizionato non poco tutti i gruppi più accreditati in gara.

Piccoli dettagli alla fine hanno fatto la differenza nella competizione fra le formazioni più forti, determinando una classifica finale che purtroppo non ha soddisfatto le aspettative e i valori della vigilia e, allo stesso modo, non trova pieno riscontro nella qualità e nel livello della formazione rodigina, già vicecampionessa del mondo in carica.

Coinvolgente ed emozionante il disco di gara sulla musica di “Let it shine”, preparato con grande impegno e tenacia dalle atlete, malgrado una fase di avvicinamento al campionato italiano complicata da diversi infortuni e momentanee defezioni dell’organico.

Il gruppo è pienamente consapevole dei propri mezzi e dell’alto livello raggiunto e saprà certamente ripartire con rinnovato slancio attraverso il supporto totale della società e dello staff tecnico, per riconquistare rapidamente le posizioni che appartengono alle atlete.

La capacità e la forza di superare brillantemente i momenti di difficoltà sono una prerogativa ormai assodata di questo esperto gruppo, che, proprio nel 2022, festeggia i primi 10 anni di attività, nell’assoluta certezza che saprà raggiungere nell’immediato futuro altri grandissimi traguardi.

La società desidera ringraziare la vicepresidente Loredana Rosato per l’instancabile e silenzioso lavoro svolto in collaborazione con la consigliera Chiara Pastorello, entrambe figure imprescindibili per l’intera attività del pattinaggio artistico sincronizzato svolto dall’Olimpica Skaters Rovigo.

Grande la partecipazione di amici e familiari alla trasferta in terra lombarda, i quali non hanno mancato un solo istante di sostenere e incoraggiare le proprie atlete a testimonianza della forte coesione del sodalizio firmato Olimpica Skaters Rovigo.

Stati d’animo contrastanti nelle reazioni a caldo da parte dello staff guidato da Barbara Calzolari, Ilaria Spisni, Francesca Collo e Carlotta Tinchelli, ma anche consapevolezza e determinazione rispetto al lavoro da portare avanti nei prossimi mesi attraverso un percorso condiviso con il Consiglio Direttivo della società.

Le atlete scese in pista a Montichiari.

Sincrolimpic Senior: Sonia Belletti, Giulia Bortoloni, Francesca Collo, Alice Sarti, Sueli Tonioli, Emma Toso, Alessia Zanaga – Rachele Curto, Giada Massaretto, Giorgia e Ilaria Nai (A.S. Agna A.S.D.) – Arianna e Stefania De Vito Francesco, Beatrice Cecchinato (Patt. Art. Cremonese A.D.) – Agata Golinelli (A.S.D. Pol. G. Pico) – Martina Fregnani, Linda Milani, Anna Pennini, Alice e Alessia Vecchi (A.D. Pattinatori Estensi Ferrara).

Sincrolimpic Junior: Vittoria Aldrovandi, Laura Bassin, Elena Bertazzo, Vittoria Braga, Noemi Cavretti, Maria Elena Crepaldi, Margherita Fiore, Anna Freguglia, Irene Genesini, Sofia La Terza, Stefania Mottin, Noemi Previato, Sofia Rossi, Claudia Selvaggio – Alice Candussi (A.S.D. Patt. Art. Bondeno) – Vanessa Galli, Anna Maria La Torre, Linda Giraldini, Veronica Navarro (A.S. Agna A.S.D.).

Grandissima soddisfazione viene inoltre dal risultato personale di Francesca Collo, atleta ed allenatrice dell’Olimpica Skaters Rovigo, che, con la formazione “Deja Vu” della società ASD Rollclub Scuola Pattinaggio Padova, ha conquistato la medaglia di bronzo nella categoria Piccoli Gruppi, guadagnando di diritto anche il pass per i Campionati del Mondo, in programma a Buenos Aires (Argentina) nel prossimo mese di ottobre.

Assolutamente strepitoso il nuovo programma di gara “Io sono nessuno”, eseguito, con grande bravura e padronanza della pista, dalla fortissima formazione guidata dal nove volte campione del mondo Daniel Morandin; l’esibizione ha coinvolto ed appassionato il pubblico presente ed il folto gruppo di sostenitori sugli spalti.

Ottimo il risultato conseguito nella categoria gruppi spettacolo, inoltre, da Giorgia Fantasia (atleta dell’Olimpica Skaters Rovigo) con lo Stars’ Group di Padova, gruppo spettacolo costituito nel 1999 e formato da atlete delle società Royal Skating Padova ASD e ASD Pattinaggio Artistico Dolo; il gruppo è allenato da Erika Bizzaro, coadiuvata per la parte coreografica da Daniel Morandin.

Lo Stars’ Group ha gareggiato nella propria categoria con il disco di gara “Caduta in tentazione”; notevolissimo il 5° posto assoluto, ottenuto in una gara alla quale hanno partecipato ben 29 gruppi.

Non ultimi, estremamente positivi i risultati conseguiti da Giulia Bortoloni e Sueli Tonioli impegnate rispettivamente coi quartetti “Simple” e “Synthesis” della società A.D. Pattinatori Estensi Ferrara, che, proprio in questa stagione 2021-2022, hanno intrapreso un nuovo percorso di collaborazione con la quotata società emiliana, all’interno della quale la preparazione dei quartetti è coordinata e diretta da Cinzia Roana, con la collaborazione di Federica Faccini e Valentina Gabelli.

L’attività agonistica della società proseguirà senza sosta con l’organizzazione della seconda tappa del Trofeo Giovani Promesse curata da Tiziana Gasparetto e Marika Zanforlin, alla quale parteciperanno gli atleti impegnati nella specialità di singolo.

A seguire è in programma il 19° Galà di Pattinaggio Artistico, che, dopo la sosta forzata degli ultimi due anni, ritornerà più impetuoso che mai il 18 giugno prossimo, con una grande serata di sport e divertimento nel Palazzetto dello Sport di Villadose.

C.S.



Articoli correlati