Home » CONI

Giornata nazionale dello sport

Domenica al Pattinodromo delle Rose il Coni torna con il tradizionale appuntamento. Saranno gli studenti delle scuole primarie del territorio i grandi protagonisti dell’evento.
3 Giugno 2022 Stampa articolo

ROVIGO – Dopo due anni di stop forzato a causa della pandemia, anche a Rovigo si torna a celebrare al “Giornata Nazionale dello Sport” del Coni, tradizionale appuntamento che coincide con gli ultimi giorni dell’anno scolastico. L’appuntamento è per domenica 5 giugno al Pattinodromo delle Rose di Rovigo, in piazzale Azzurri d’Italia. A partire dalle 10 e fino alle 12.30 il Coni Point di Rovigo, grazie all’ospitalità dello Skating Club Rovigo e con la collaborazione di altre società sportive locali, darà la possibilità a tanti giovani di provare molteplici attività sportive.

Come nelle passate edizioni della “Giornata Nazionale dello Sport”, saranno infatti gli studenti delle scuole primarie del territorio i grandi protagonisti dell’evento. Grazie al pronto coinvolgimento dell’Ufficio Scolastico Provinciale, l’invito a partecipare è stato esteso a tutti i i plessi e al pattinodromo rodigino si attende la consueta e festosa invasione di decine e decine di bambini e bambine.

Nel corso della mattinata sui larghi spazi del bellissimo impianto rodigino si potranno provare il baseball e il softball, il basket, il calcio, il judo, la danza sportiva, la pallavolo e naturalmente il pattinaggio. Queste le società che a oggi hanno già dato la loro disponibilità, ma altre potrebbero unirsi nei giorni da qui a domenica: Skating Club Rovigo, Rhodigium Basket, Baseball Softball Club Rovigo, Nuovo Basket Rovigo, Basket Badia, Circolo Parrocchiale Duomo, Eurobody Judo, Pallacanestro Bagnolo di Po, Qui sport Trecenta Pallavolo, Pallavolo Occhiobello, La Vittoriosa Calcio, Academy Dance Danza.

Una scorpacciata di sport per dare un forte segnale di ritorno alla normalità e per ribadire come l’attività fisica sia un fattore determinante nella crescita dei nostri giovani studenti. Ad accogliere le classi ci saranno il delegato provinciale del Coni, Lucio Taschin, e tutta la squadra dei fiduciari del Coni Point Rovigo. Attese anche autorità regionali e molti altri amici dello sport polesano.

C.S.



Articoli correlati