Home » NUOTO

Pioggia di medaglie per Rovigonuoto

20 Maggio 2022 Stampa articolo

MONASTIER (Treviso) – Domenica si è svolta la 2^ giornata di attività di Categoria, alla quale la Rovigonuoto ha partecipato con risultati eccelsi. I biancazzurri allenati da Carlo Costa e Massimiliano Negri hanno infatti portato a casa ben 20 medaglie dalla trasferta trevigiana. Delle cinque medaglie d’oro conquistate, quattro arrivano solo dalla coppia formata da Arianna Nezzo e Marcello Surian.

La prima ha conquistato la vittoria della categoria Ragazzi sia nei 100 metri sia a stile libero (1:00.14) sia a farfalla (1:07.01): nello stile libero Arianna ha conquistato agilmente il tempo per i campionati nazionali di Roma, arrivando così a quota tre gare. Oltre ai 100 stile libero, Arianna due domeniche fa ha preso il pass anche per i 50 stile libero e i 200 misti.

Marcello ha dominato le distanze più lunghe: è arrivata la vittoria di categoria sia nei 400 (4:16.76) che negli 800 stile libero (8:49.33), con tanto di prestazione cestistica fallimentare tra le due gare. Sempre nei 400 stile libero Giulia Maggio si prende il gradino più alto del podio in 4:51.84.

I 400 stile libero femminili hanno regalato altre soddisfazioni alla Rovigonuoto: Valentina Maggio è seconda assoluta (4:40.91), Sofia Soldà è argento nella categoria Ragazzi (4:43.85), Aurora Giunta è 4^ nella categoria Cadetti (5:07.34) mentre Gaia Moro (5:08.36) e Sofia Surian (5:08.50) sono rispettivamente 12^ e 13^ tra i Ragazzi.

Passando al mezzofondo, anche gli 800 stile libero hanno portato tanti bei risultati: oltre a Marcello, i bianco-azzurri completano la doppietta nella categoria Ragazzi con Riccardo Zerbinati, 2° in 9:10.44. Marco Bergamin, al ritorno alle gare dopo mesi di infortunio, si prende la medaglia di bronzo nella categoria Junior in 9:12.47.

Passando alle ragazze, Valentina Maggio (9:30.68) e Sofia Soldà (9:39.86) sono nuovamente argento nelle rispettive categorie, mentre Gaia Moro chiude 8^ tra i pari età in 10:39.37. Passando alla velocità, nei 100 farfalla femminili Emma Canova conquista il secondo posto nella categoria Cadetti (1:09.32), seguita da Cecilia Fornasiero (11^ Junior in 1:11.55), Raffaella Furin (9^ Ragazzi in 1:13.12) e Gioia Malin (16^ Ragazzi in 1:25.01).

Al maschile nella stessa gara Francesco Ferrara è 2° nella categoria Ragazzi (1:02.74), seguito a ruota da Thomas Culatti (3° Ragazzi in 1:03.63), Gabriele Rizzo (6° Junior in 1:08.69), Alessio Baccaglini (19° Ragazzi in 1:09.11), Diego Andreoli (21° Ragazzi in 1:10.26), Alessandro Consolati (22° Ragazzi in 1:10.35), Niccolò Baccaglini (23° Ragazzi in 1:10.51) e Gabriele Bedendo (30° R in 1:15.82).

Sergio Sponton è medaglia di bronzo nella propria categoria nei 400 misti con il tempo di 5:06.67, mentre Manuel Rondanin è 2° nei 50 metri rana in 33.04. Luca Ramazzina è 9° nei 200 metri dorso con il tempo di 2:28.12. I 100 stile libero maschili hanno portato tanti miglioramenti: Raffaele Parini è 9° di categoria in  57.99, seguito da Francesco Sasso in 58.17.

C.S.



Articoli correlati