Home » Senza categoria

Rugby Rovigo, buona la prima!

8 Maggio 2022 Stampa articolo

Valorugby Emilia – Femi-CZ Rovigo 9-16

Marcatori: p.t. 2’ cp. Newton (3-0); 10’ cp. Van Reenen (3-3); 23’ m. Leccioli tr. Van Reenen (3-10); 30’ cp. Newton (6-10); s.t. 16’ cp. Newton (9-10); 30’ cp. Van Reenen (9-13); 39’ cp. Van Reenen (9-16)

Valorugby Emilia: Farolini (cap); Bertaccini, Castiglioni, Schiabel F. (16’ st. Antl), Paletta; Newton, Garcia (8’ st. Dominguez T.); Amenta, Mordacci (26’ st. Messori), Dell’Acqua; Gerosa (21’ st. Ortombina), Du Preez (20’ st. Favaro); Chistolini (1’ st. Mattioli), Luus, Diaz (1’ st. Sanavia) All. Manghi

Femi-CZ Rovigo: Da Re; Bacchetti, Moscardi, Diederich Ferrario, Lertora; Van Reenen, Visentin (14’ st. Chillon); Ruggeri, Lubian, Sironi (32’ st. Cosi); Ferro (cap., 21’-32’ st. Piantella), Bur; Swanepoel (18’ st. Pomaro), Leccioli (6’ st. Nicotera), Quaglio (36’ st. Rossi) All. Coetzee

Arb. Gianluca Gnecchi (Brescia); AA1 Federico Vedovelli (Sondrio), AA2 Riccardo Angelucci (Livorno)

Quarto Uomo: Gabriel Chirnoaga (Roma); Quinto Uomo: Filippo Bertelli (Brescia)

TMO: Alan Falzone (Padova)

Calciatori: Newton (Valorugby Emilia) 3/3; Van Reenen (Femi-CZ Rovigo) 5/6

Peroni Top10 Player of the Match: Lubian (Femi-CZ Rovigo)

Cartellini: 15’ pt. giallo Amenta (Valorugby Emilia)

REGGIO EMILIA – Rugby Rovigo conquista la vittoria nella partita di andata della semifinale dei play off battendo i padroni di casa del Valorugby.

È un coinvolgente clima rossoblù con centinaia di tifosi accorsi in terra emiliana per la semifinale di andata dei play off, allo stadio “Mirabello “di Reggio Emilia; in un campo reso pesante dalle pioggia della notte Reggio che al 2’ ottiene subito un calcio a favore, Newton non fallisce e fissa i primi tre punti della partita, 3-0. Al 8’ Rovigo ha subito la possibilità di portarsi in pareggio con il piede di Van Reenen: i rossoblù riescono a risalire il campo e dopo aver vinto una mischia in prossimità dei 22 avversari optano per i pali.

Al 15’ cartellino giallo al Valorugby ad Amenta per un placcaggio pericoloso, divoli in quattordici. Possibilità per i bersaglieri di portarsi a sei, però Van Reenen, non centra i pali, non un facile calcio per il sudafricano. Al 22’ il forte drive rossoblù, dopo una touche sui 22 avversari di potenza va oltre la linea per la prima marcatura del match con Leccioli, oggi schierato tallonatore. Van Reenen è preciso, 3-10. Al 30’ Newton aggiunge tre punti dalla piazzola, 6-10. Il tabellino non si aggiorna più fino alla fine della prima frazione, dove le due squadre tornano negli spogliatoi con il risultato parziale di 6 a 10.

Nel secondo tempo cala il ritmo, nei primi 15 minuti di gioco Rovigo difende sempre l’ovale, ma al 56’ il Reggio opta per i pali dopo aver ottenuto un calcio a favore, Newton converte, 9-10. Nel secondo tempo i rossoblù sono chiamati ad una grande prova di difesa; gli ulteriori punti per i bersaglieri punti vengono fissati al 68’ quando i rossoblù dopo un buon drive avanzate ottengono un calcio a favore, Van Reenen è preciso e fissa altri tre punti per i rossoblù, 9-13.

Al 78’ i bersaglieri ottengono ancora una volta un calcio a favore dopo la prova del pack rossoblù, Van Reenen anche questa volta è preciso. Al 80’ Rovigo risale il terreno di gioco e libera poi l’ovale fuori dal campo per il fischio finale, i rossoblù vincono così la Semifinale di Andata per 9 a 16. Ritorno al Battaglini domenica 15 maggio alle ore 16.05.

I giornalisti accreditati presenti in tribuna hanno decretato Player of the Match il rossoblù Edoardo Lubian.

“Sono soddisfatto del risultato.” – commenta coach Allister Coetzee -“Abbiamo vinto in trasferta e questo va bene, però quello che conta è la partita di domenica prossima in casa. Vogliamo sicuramente fare una performance migliore di quella di oggi. Sono contento della mischia, soprattutto della maul; i ragazzi oggi hanno difeso davvero bene, anche tutti quelli entrati dalla panchina hanno dato un gran contributo. È un risultato soddisfacente, ma quello che conta è quello della prossima settimana al Battaglini, non vediamo l’ora di giocare il prossimo weekend.”

Questo il commento di Edoardo Lubian al termine del match: ”Oggi gli avanti hanno fatto una grande partita, tutta la squadra ha dato il 100%. Siamo contenti del risultato ma il lavoro non finisce qua, domenica prossima sarà dura. Sappiamo che il Valorugby è davvero una gran squadra, oggi la difesa ha lavorato bene, sapevamo che ci avrebbero messo in difficoltà soprattutto nel secondo tempo. Ripeto, non è finita qua, dobbiamo prepararci al meglio per il prossimo weekend.

Voglio fare una menzione speciale a Giacomo Nicotera, che nella sua settimana libera è venuto da noi a giocare con. Ci teneva davvero ad esserci, un grande ringraziamento, sono gesti che scaldano il cuore. Il prossimo weekend daremo il massimo per esserci il 28 maggio.”

C.S.



Articoli correlati