Home » NUOTO

Arianna Nezzo ottiene il tempo limite per gli italiani

Per la squadra Assoluti della Rovigonuoto si è aperta la stagione estiva e nella prima gara di Monastier ha centrato ottimi risultati in vasca lunga
4 Maggio 2022 Stampa articolo

MONASTIER DI TREVISO (Treviso) – La squadra Assoluti della Rovigonuoto torna finalmente a gareggiare dopo oltre un mese di pausa. Si apre così la stagione estiva per i biancazzurri con dei risultati più che soddisfacenti nonostante l’esperienza nulla in vasca da 50 metri.

La poca esperienza e il mancato adattamento alla vasca lunga non è stato un problema per Arianna Nezzo: la classe 2008, dopo i risultati più che soddisfacenti ai Criteria di Riccione, ha stampato il tempo limite per i Campionati italiani di Roma che si svolgeranno a fine luglio.

Arianna chiude in seconda posizione assoluta i 200 metri misti con il tempo di 2:27.58, oltre due secondi al di sotto del tempo limite. Si aggiunge anche la grande prestazione nei 50 stile libero, altro cavallo di battaglia di Arianna: con il 27.40 arriva la seconda qualificazione, oltre alla terza posizione assoluta e la doppietta d’oro nella categoria Ragazzi. Oltre alle quattro medaglie conquistate da Arianna, la Rovigonuoto ne ha portate a casa ben altre 20.

Rimanendo in ambito femminile, Valentina Maggio si regala una splendida doppietta di medaglie d’oro nella categoria Cadetti sia nei 200 che nei 1500 stile libero. Si aggiungono anche le medaglie di Giulia Maggio, seconda classificata nei Senior nei 200 stile libero (2:18.31), Emma Canova terza classificata nei 50 farfalla Cadetti in 31.46 e Sofia Soldà nei 1500 stile libero (2^ nella categoria Ragazzi in 18:26.30).

Passando alle medaglie nel settore maschile, ci sono due gare nelle quali la Rovigonuoto ha fatto bottino pieno: i 200 farfalla e i 1500 stile libero. Nella prima Andrea Loro conquista sia il secondo posto assoluto che quello di categoria (2:12.23), seguito da Sergio Sponton 4° assoluto e vincitore della categoria Ragazzi (2:18.47). Francesco Ferrara (2° tra i Ragazzi in 2:20.48) e Thomas Culatti (3° tra i Ragazzi in 2:20.98) chiudono il podio tutto bianco-azzurro di categoria.

Per concludere Gabriele Rizzo è secondo nella categoria Juniores in 2:33.61. Nei 1500 stile libero Marcello Surian (16:38.45) e Valentino Aggio (16:55.21) salgono sul podio assoluto rispettivamente in 2^ e 3^ posizione, vincendo entrambi nelle proprie categorie.

Andrea Loro è secondo nella categoria Cadetti (16:57.80) e Riccardo Zerbinati è 3° nella categoria Ragazzi (17:39.54). Da sottolineare anche la prestazione di Gaia Moro, settima di categoria nei 1500 stile libero in 20:12.13. Continuando la sfilza di buoni risultati, il veterano Valentino Aggio vince nella categoria Cadetti anche i 200 misti in 2:19.99, mentre Manuel Rondanin chiude 2° tra i Ragazzi nei 100 metri rana (1:13.54), davanti a Alessio Baccaglini (4° tra i Ragazzi in 1:17.15).

L’ultima medaglia di giornata è il bronzo nella categoria Juniores di Simone Braggion nei 50 stile libero in 25.16. Raffaele Parini chiude 7° nei 50 stile libero di categoria in 26.32, davanti ai compagni Francesco Sasso (26.84), Niccolò Baccaglini (27.92), Diego Andreoli (29.19) e Alessandro Consolati (30.08). Sempre nei 50 stile libero al femminile Cecilia Fornasiero chiude 6^ nella categoria Juniores (28.31) seguita da Raffaella Furin (29.59), Annalisa Francato (29.86), Vittoria Andreotti (32.54) e Aurora Giunta (32.85). Elettra Bellettato è 4^ nella categoria Juniores nei 200 stile libero (2:23.76), mentre Sofia Surian è 9^ nella categoria Ragazzi nei 100 metri rana in 1:31.76. Per chiudere in bellezza, Luca Ramazzina è quarto di categoria nei 100 metri dorso in 1:07.85. Gli Assoluti della Rovigonuoto torneranno in vasca sempre a Monastier di Treviso tra due settimane, il 15 maggio.

C.S.



Articoli correlati