Home » Corsa, PATTINAGGIO

Skating Club secondo ai regionali giovanili

29 Aprile 2022 Stampa articolo

ROVIGO – Ben ventisei atleti hanno tinto di verdeblù il Pattinodromo delle Rose di Rovigo domenica 24 aprile scorsa al campionato regionale giovanile di pattinaggio corsa. Seguiti a bordo pista dall’allenatrice Roberta Ponzetto, coadiuvata da Mattia Diamanti e Ilenia Laffusa (Alberto Ponzetto impegnato come atleta al Trofeo Città di San Miniato), gli atleti della giovanile, tanti al debutto in una manifestazione di simil caratura, hanno permesso di raggiungere il secondo posto di squadra nella classifica per società, dietro solo al Gruppo Cosmo Noale, terzi i Pattinatori Spinea.

Le competizioni si sono aperte nella mattinata con circa 120 atleti della categoria Esordienti con tre prove a disposizione, tutte disputate in pista piana: la destrezza, la gara corta (due giri sprint) e la gara lunga (8 giri in linea), tutte a cronometro.

Della squadra di casa hanno partecipato Nadir Agdid (quarto nella classifica combinata, sommatoria dei risultati delle tre gare, frutto anche del primato in gara lunga), Davide Zambon, Ettore Baretta, Lorenzo Marangoni, Leonardo Zanirato, Gianmaria Bergamin, Alessandro Franceschetti, Anna Vallin, Gemma Fusaro, Sofia Venturini, Giorgia Borella, Margherita Barin, Aurora Meo, Wissal Agdid, Ilenia Libanore, Rachele Marzanati, Mariasole Visentin.

Nel pomeriggio, schivato il maltempo, è stato il turno dei Giovanissimi, anche per loro le tre prove con gara lunga ridotta a 5 giri. Tra i circa quaranta concorrenti hanno sfoggiato Nicolò Fagan e Milo Schiesaro, Marisol Rizzo, Martina Borella, Matilde Cocchieri, Alice Visentin, Anita Grandi, Anna Marangoni e Cristal Meo.

“Bella giornata, con squadra puntuale attenta ed emozionata. – riassume Roberta Ponzetto che continua – Ottime le prestazioni che hanno messo in pratica quanto appreso nelle attività di questi otto mesi. Molto contenti i tecnici per lo spirito di gruppo, la competitività e l’impegno. Grande sostegno dei genitori e dei compagni più grandi. C’è ancora molto da fare ma siamo sulla buona strada soprattutto per il bel clima che si respira all’interno del gruppo”.

È stata un’altra giornata di grande sport che ha reso protagonista il club rodigino per la manifestazione ottimamente organizzata, riuscita e salvata grazie al pronto intervento di tutti i volontari per permettere una pronta ripresa post maltempo nel pomeriggio, gettando le basi per l’impegno clou dell’1 e 2 ottobre prossimi con la realizzazione per la prima volta in due giorni del 36. Memorial Arturo Ponzetti, quest’anno gara ranking internazionale.

Il prossimo appuntamento agonistico sarà già il prossimo fine settimana, nello storico Trofeo Internazionale del Lavoro che ritorna domenica 1° maggio in piazza Ariostea a Ferrara, storica location del mondo rotellistico.

C.S.



Articoli correlati