Home » Scherma

Torna la scherma a Rovigo

Al CenSer si svolgerà la fase nazionale “Coppa Italia categorie Giovani e cadetti6 armi”. La kermesse si svolgerà al 28 aprile al primo maggio
26 Aprile 2022 Stampa articolo

ROVIGO – Il Censer di viale Porta Adige (padiglione E), ospiterà dal 28 aprile al primo maggio, la gara di scherma. La quattro giorni, che vede la partecipazione di squadre di atleti provenienti da tutta Italia, è organizzata grazie alla collaborazione tra la società di scherma di Rovigo (Centro Scherma Rovigo ASD) e il Comitato Regionale Veneto della Federazione Italiana di Scherma. La manifestazione è sostenuta dalla Fondazione Cariparo e del CenSer di Rovigo, con il supporto del Comune di Rovigo per quanto riguarda alcune soluzioni logistiche.

L’evento è stato presentato oggi a palazzo Nodari, da organizzatori e sostenitori. A fare gli onori di casa l’assessore allo Sport Erika Alberghini, che ha sottolineato la valenza della manifestazione.

“La scherma è uno sport che vanta una lunga tradizione e che è anche molto bello da vedere. Grazie a questa iniziativa, la nostra città avrà modo di essere conosciuta e valorizzata. Ancora una volta lo sport si conferma ottimo veicolo di tante energie positive. Siamo pertanto felici, di ospitare nella nostra città questa importante gara”.

La gara è riservata alle categorie Cadetti (Under 17) e Giovani (Under 20) e riguarderà le tre armi, Fioretto, Spada e Sciabola, sia maschile che femminile per un totale di 12 Finali.

Durante la competizione verrà assegnato il titolo di vincitore della Coppa Italia Nazionale. Inoltre, dopo le fasi Regionali, la gara rappresenta per gli atleti di queste categorie l’ultimo appuntamento utile per la qualificazione alle finali Nazionali Assoluti che si svolgeranno a Catania.

Si stima la partecipazione complessiva nei 4 giorni di gare, di circa 1500 atleti appartenenti alle 6 armi, e sarà una delle prime occasioni degli ultimi 2 anni di Covid dove il pubblico potrà riavere accesso a gare di scherma, munito di green-pass “rafforzato” valido.

La preparazione del campo di gara, con 34 pedane funzionanti più una pedana per le finali di ogni arma e categoria, avverrà invece ad opera del personale della Federazione Italiana di Scherma nel giorno precedente l’inizio della manifestazione.

Saranno sempre presenti sul campo di gara il Presidente del Comitato Regionale Veneto

FIS (Alberto Spiniella) e un Consigliere Nazionale della Federazione Italiana di Scherma.

 

 

 

 

Orario gare

 

Giovedì 28 aprile 2022

Fioretto maschile Cadetti Ore 08.30

Spada femminile Cadette Ore 10.30

Sciabola maschile Cadette Ore 14.00

Venerdì 29 aprile 2022

Fioretto maschile Giovani Ore 08.30

Spada femminile Giovani Ore 10.30

Sciabola maschile Giovani Ore 14.00

Sabato 30 aprile 2022

Spada maschile Cadetti Ore 08.30

Fioretto femminile Cadette Ore 10.30

Sciabola femminile Cadette Ore 14.30

Domenica 1 maggio 2022

Spada maschile Giovani Ore 08.30

Fioretto femminile Giovani Ore 10.30

Sciabola femminile Giovani Ore 14.30

 

Le premiazioni, con la presenza di autorità locali e del mondo della scherma, avverranno

ogni giorno in due tornate. Una nel primo pomeriggio e la seconda a fine giornata di gara

C.S.



Articoli correlati