Home » Rugby giovanile

Il Rugby Frassinelle si distingue nei tornei

24 Aprile 2022 Stampa articolo

FRASSINELLE (Rovigo) – Il Rugby Frassinelle ha iniziato l’ultima parte della stagione con i tornei giovanili.

Lo scorso weekend ha aperto le danze la categoria Under 13 che ha partecipato al prestigioso Torneo Internazionale Massimo Cuttitta a Parma, una due giorni caratterizzata da competizione, sano agonismo e tanta felicità da parte di tutti i ragazzi partecipanti, più che mai visto che, per colpa dell’emergenza sanitaria, mancava da tanto, troppo tempo la magica atmosfera di un torneo ufficiale di rugby giovanile.

La formazione guidata da Sergio Malaman, Rocco Salvan, Giovanni Previato ed Ettore Boarata si è ben comportata, affrontando nella prima giornata un girone tosto e classificandosi terzi con non pochi rimpianti. I ragazzi polesani sono riusciti a vincere con la Scaligera Verona e a pareggiare con le formazioni del Colorno e del Lyons Amaranto Livorno, dopo essere stati in vantaggio in entrambe le partite per tutta la gara per poi essere raggiunti nelle battute finali degli incontri. Unica sconfitta della giornata con la forte selezione delle Provincie dell’Ovest che raggruppava i migliori atleti di tre Società liguri.

Il giorno successivo, dopo avere perso con il Colleferro i ragazzi polesani si sono subito rifatti vincendo con il Rugby Parma, il Rugby Belluno e il Rugby S. Vito al Tagliamento migliorando partita dopo partita.

Gli allenatori Sergio Malaman e Rocco Salvan si sono detti molto soddisfatti di quanto visto in questa intensa due giorni, sia dell’atteggiamento visto in campo dai ragazzi che per l’esperienza maturata.

Sicuramente non mancheranno le occasioni per fare vedere appieno il valore di questa categoria.

Hanno partecipato Elia Altieri, Cristiano Bellettato, Giulio Bolognini, Matteo Bressan, Edoardo Buoso, Samuel Caniato, Francesco Cavazza, Leonardo Cecchinello, Elia Lazzarini, Nicola Manzoli, Filippo Panin, Nicola Pasqualini, Mattia Pezzuolo, Diego Polato, Andrea Rigon, Pietro Rigon ed Ettore Salvan.

L’Under 15, nella giornata di Venerdì Santo, è stata impegnata a Pieve di Cento (BO) nel 15° Carwin James Easter Trophy, torneo giovanile in memoria dello storico allenatore gallese Carwin James ricordato oltre che per avere allenato la Rugby Rovigo anche per le idee innovative introdotte nel mondo del rugby.

I ragazzi di Mirco Visentin, Paolo Sturaro e Dario Bernardinello, dopo avere avuto la meglio contro la formazione toscana del Valdinievole Rugby hanno affrontato in finale la Franchigia formata dai padroni di casa del Rugby Pieve di Cento e dal Formigine Rugby.

I ragazzi polesani hanno avuto la meglio vincendo la finale per 28 a 17, in una partita ricca di emozioni e di capovolgimenti di risultati. Alla fine, l’hanno spuntata i Galletti Gialloblù con una splendida rimonta, offrendo una prestazione agonistica di livello con un rugby giocato molto piacevole ed efficace ricevendo i meritati complimenti anche da parte degli organizzatori della manifestazione e degli avversari.

Nella formazione polesana hanno giocato anche tre ragazzi del Rugby Villadose che quest’anno ha aderito al progetto di tutoraggio della società del Rugby Frassinelle.

Tra le due partite molte sono state le mete, tutte di ottima fattura con quasi tutti i ragazzi andati a segno. Da sottolineare il gran lavoro di squadra e l’affiatamento tra i ragazzi.

Sono scesi in campo: Marcello Agostini, Maicol Gorzoni, Matteo Lucchetta, Gianluca Cecchinello, Damiano Costa, Mattia Agostini, Federico Astolfi, Tommaso Mattiello, Pietro Felloni, Daniel Salvan, Giorgio Franceschetti, Braian Dupi, Tommaso Rossi, Pietro Melissari, Emmanuel Pellielo, Alessandro Fabbri, Edoardo Finetti, Manuel Zamana, Thomas Falconi e Giosuè Ghiraldello.

 

C.S.



Articoli correlati