Home » RUGBY, Under 17

Importante conferma del Frassinelle

5 Aprile 2022 Stampa articolo

PORDENONE – L’Under 17 del Rugby Frassinelle sabato pomeriggio è stata impegnata in trasferta con il Rugby Pordenone.

I ragazzi di Denis Zanconato, Mirco Visentin e Alessandro Bellunato sono bravi a confermarsi e a tornare a casa con l’intera posta in palio con il punteggio finale 50 a 15. Con i Galletti gialloblù bravi a non farsi intimorire da avversari fisicamente più prestanti e facendo valere invece le maggiori doti tecniche, riuscendo a costruire marcature tutte di pregevole fattura nonostante il campo pesante.

Partita che si dimostra combattuta fin dall’avvio ma il Rugby Frassinelle è abile a sbloccare subito il risultato passando avanti nel punteggio fin dall’inizio e costringendo gli avversari ad inseguire per tutta la partita. 

Unica nota negativa le tre mete subite, causate da errori banali di gestione della palla all’interno dei 22 che hanno permesso agli avversari di arrivare a ridosso della linea di meta del Frassinelle e di concretizzare le azioni con dei pick and go.

Allenatori polesani soddisfatti a fine gara con il tecnico Denis Zanconato che afferma: “Oggi devo lodare l’atteggiamento della squadra dal punto di vista caratteriale, che hanno affrontato avversari fisicamente molto prestanti senza farsi intimorire.

Tutti i ragazzi scesi in campo hanno combattuto con uno spirito fuori dal comune, segno di attaccamento alla maglia e determinazione nel raggiungere gli obbiettivi collettivi che ci siamo posti all’inizio della stagione”. 

Da segnalare la splendida accoglienza della società di casa, capace di ospitare oltre che gli atleti polesani anche tutti i genitori al seguito arrivati con un pullman organizzato e conclusasi con un Terzo Tempo da ricordare.

Per la cronaca le mete sono state messe a segno due ciascuna da Edoardo Cobianco, Riccardo Poltronieri, Tommaso Grendene, Nicolò Malaman, Pietro Gnani, Andrea Bergamini e Ferrari Matteo. Cinque le trasformazioni di Merlo.

Hanno giocato: Riccardo Merlo, Andrea Bergamini, Mattia Franzoso, Riccardo Poltronieri, Edoardo Cobianco, Giovanni Rosso, Nicolò Malaman, Mirko Rossi, Gabiele Ferrari, Matteo Ferrari, Filippo Bianchini, Matteo Castioni, Manuel Lodi, Andrea Gavioli e Tommaso Mazzetti.

Sono subentrati Andrea Navarri, Alessandro Brunelli, Manuel Spalletta, Pietro Gnani, Sasha Pellicciari e Tommaso Grendene.

Il prossimo appuntamento è previsto per domenica 10 aprile, quando alle 10 i pari età del Rangers Rugby Vicenza farò visita ai ragazzi gialloblù.

C.S.



Articoli correlati