Home » BASEBALL, Serie A

Per i rossoblù c’è subito il derby delle assicurazioni

1 Aprile 2022 Stampa articolo

ROVIGO – Archiviata l’ultima prova generale, per l’Itas Mutua Baseball Softball Club Rovigo sabato si apre l’avventura della Serie A di baseball. I rossoblù allenati da Soto Diaz affrontano per il secondo anno di fila la massima serie nazionale con l’obiettivo di meritarsi ancora una volta la permanenza nella categoria e confermarsi tra le migliori realtà italiane.

L’esordio sul campo della UnipolSai Fortitudo Bologna è carico di stimoli ed emozioni. Non solo per il blasone dell’avversario, da anni ai vertici nazionali ed europei, ma anche per il suggestivo incrocio con Filippo Crepaldi, talento rodigino cresciuto proprio nella società polesana prima di spiccare il volo verso il baseball di vertice e trovare la piena maturità proprio a Bologna.

A rendere speciale il “derby delle assicurazioni” è anche l’ottimo rapporto che intercorre tra i due club: anni fa Fortitudo e Rovigo erano anche formalmente legate in una franchigia con scambio di giocatori per garantire la loro crescita nel miglior modo possibile.

L’Itas Mutua affronta la trasferta senza nulla da perdere e con tutto l’entusiasmo tipico di ogni esordio stagionale. Alle spalle c’è la buona prova di domenica scorsa nell’ultima amichevole del precampionato, che ha visto Rovigo pareggiare contro gli Athletics Bologna cedendo il passo 9-5 in gara uno e vincendo gara due 6-1; coach Soto Diaz ha avuto modo di ruotare l’intero roster, buoni segnali dagli ultimi arrivati e soprattutto dal box di battuta. Domani il clima sarà ben diverso e in palio ci saranno i primi punti del campionato. Sul campo della Fortitudo gara uno è in programma alle 15, gara due alle 19. Per l’opening day della stagione la società bolognese ha organizzato anche eventi e iniziative di contorno alla doppia sfida.

Anche quest’anno la formula della Serie A prevede una prima fase di qualificazione a gironi e una seconda fase in cui si decideranno tricolore e salvezza. 31 le formazioni al via. I polesani sono inseriti nel gruppo B con Collecchio BC, ASD Padova, Baseball Team Verona, Thunders Dragons, Cervignano Baseball, New Black Panthers e Fortitudo. Molto risicate le possibilità di qualificazione: l’obiettivo primario dei rossoblù è ben figurare nella successiva Pool Salvezza per conquistare la permanenza in Serie A come nella passata stagione, che vide i ragazzi di Soto Diaz chiudere addirittura al primo posto il loro girone nella seconda fase stagionale. 

C.S.



Articoli correlati