Home » BASKET, Femminile, Serie B

Solmec travolge Besket Sarcedo

6 Marzo 2022 Stampa articolo

Basket Sarcedo – Solmec Rovigo  48 – 76

(7-18, 21-33, 38-55)

Basket Sarcedo: Gregori 4, Carollo 4, Gasparini 7, Mutterle 7, D’Adam 8, Pietribiasi, Ferretto 4, Massagrande 6, Casa 2, Garzotto 2, Righele, Parlato 4. All.re Zucchi, vice All. Nicoli.

Solmec Rovigo: Bonivento 9, Turri 4, Chicchisiola 6, Furlani 14, Stawinska 15, Vaccarini 3, Ferri 7, Sorrentino 6, Piva 2, Marchetti 4, Modena 4, Poletto 2. All.re Pegoraro, Vice All. Bereziartua.

Arbitri: Dal Bianco di Piovene Rocchette (VI) e Bozzetti di Montecchio Maggiore (VI).

Tiri Liberi: Sarcedo 16/22 – Solmec 10/16       

SARCEDO (Vicenza) – Larga vittoria di Solmec Rovigo che si impone sul parquet berico di Sarcedo e consolida il secondo posto in graduatoria alle spalle di San Martino. È stata l’occasione per coach Pegoraro di provare nuove soluzioni e di concedere minuti importanti a tutto il roster.

La polacca Stawinska, miglior marcatrice della gara con 15 punti, si sta inserendo sempre meglio nel gruppo ed è già un fattore determinante per le rossoblù. Una menzione particolare va fatta all’altra lunga rodigina Virginia Furlani che ha fornito una prestazione di grande spessore, soprattutto in chiave difensiva. Pronti via e le giovani vicentine trovano la via del canestro con facilità (6-2 al 4′). Le rodigine, dopo l’appannamento iniziale, sfoderano cinque minuti di qualità. Parziale di 14-0 e vantaggio in doppia cifra. Il match fatica a salire di qualità con gli attacchi che stentano a trovare soluzioni adeguate.

Si va alla pausa lunga con Solmec avanti di dodici lunghezze, grazie allo strappo nel primo parziale. Sarcedo, alla ripresa delle operazioni, dà il meglio di sé e mantiene il gap inalterato mentre Turri & Co. faticano a mantenere alta la concentrazione.

Nell’ultimo quarto e mezzo Solmec gioca come sa: difesa asfissiante e contropiedi in serie. Furlani realizza quattro jumper consecutivi e l’attacco rossoblù si sblocca. I 37 punti realizzati sono la logica conseguenza della ritrovata grinta abbinata a una feroce voglia di riscatto. Vanno a referto tutte le Under e primo canestro della play Cecilia Piva che si sta ritagliando un ruolo importante nella squadra.

Sabato prossimo si conclude la prima fase con la partita contro il Thermal Abano che si gioca il passaggio al girone Gold.

Classifica del girone Ovest alla tredicesima giornata: Lupe San Martino 24, Solmec Rovigo 20, San Marco Mestre 16, Thermal Abano 14, Basket Montecchio e Gattamelata Padova 12, Basket Rosa Bolzano 6, Basket Sarcedo 0.

Dichiarazioni di coach Giulia Pegoraro

“Sono soddisfatta della partita di ieri. Le ragazze hanno mostrato un ottimo atteggiamento nel secondo tempo. Ho rivisto quella squadra unita e aggressiva che tanto ha gioito lo scorso anno!

Inoltre sono orgogliosa delle nostre giovani: ieri hanno raccolto soddisfazioni ed è importante per loro perché si impegnano tantissimo, si stanno allenando moltissimo, partecipano a 3 campionati e sono sempre sul pezzo. Quindi un bravo ‘speciale’ ad Irene, Ilaria, Silvia e Giada.

Da adesso in poi saranno tutte delle finali: partita dopo partita, a un passo alla volta.  Sabato prossimo sarà la prima di queste: Abano deve vincere per entrare tra le prime quattro. Noi dobbiamo fare altrettanto per portarci in dote nel girone Gold più punti possibili. Finalmente giochiamo le partite con adrenalina e pressione e sono sicura che la squadra è pronta a questo”.

C.S.



Articoli correlati