Home » Senza categoria

Rugby Rovigo travolge i Lyons

27 Febbraio 2022 Stampa articolo

FEMI-CZ Rovigo -Sitav Rugby Lyons 49-7 (44-0)

Marcatori: p.t. 3’ m. Sarto tr. Van Reenen (7-0), 9’ m. Ferro (12-0), 18’ c.p. Van Reenen (15-0), 19’ m. Ruggeri (20-0), 22’ m. Diederich Ferrario tr. Van Reenen (27-0), 26’ c.p. Chillon (30-0), 27’ m. Sarto tr. Chillon (37-0), 29’ m. Lertora tr. Chillon (44-0); s.t. 48’ m. Conti tr. Biffi (44-7), 69’ m. Sarto (49-7),

FEMI-CZ Rovigo: Diederich Ferrario; Sarto, Lertora, Moscardi (70’ Bordin), Bacchetti; Van Reenen (60’ Visentin), Chillon; Ruggeri (79’ Bonan), Lubian (73’ Barbi), Sironi; Ferro (cap.), Steolo (54’ Bur); Swanepoel (45’ Pomaro), Cadorini (54’ Momberg), Quaglio (70’ Lugato). All. Coetzee

Sitav Rugby Lyons: Via G.; Filizzola, Paz, Conti (55’ Ledesma), Bruno (cap); Biffi, Fontana (60’ Via A.); Bottacci (67’ Cissè), Salvetti, Moretto (54’ Bance); Janse van Rensburg (60’ Cemicetto), Lekic; Salerno (58’ Aloè), Cocchiaro (58’ Rollero), Minervino (58’ Actis). All.Garcia

Arb. Matteo Franco (Pordenone); AA1 Filippo Russo (Treviso), AA2 Filippo Bertelli (Brescia); Quarto Uomo:Ferdinando Cusano (Vicenza)

TMO: Matteo Liperini (Livorno)

Calciatori: Van Reenen (FEMI-CZ Rovigo) 3/ 5, Chillon (FEMI-CZ Rovigo) 3/ 4; Biffi (Sitav Rugby Lyons) 1/1

Cartellini: 76’ cartellino giallo a Barbi (FEMI-CZ Rovigo)

Punti conquistati in classifica: (FEMI-CZ Rovigo) 5, (Sitav Rugby Lyons) 0

Player of the Match:Leonardo Sarto (FEMI-CZ Rovigo)

 

ROVIGO – Rugby Rovigo Delta stravince contro Sitav Rugby Lyons e incassa cinque punti davanti al pubblico di casa.

Un match importate per i rossoblù, il cui obiettivo portare a casa il maggior numero possibile di punti, fondamentali in termini di classifica per il proseguo del campionato. Partenza a favore dei rossoblù che dopo una touche in prossimità dei 22 metri avversari, aprono il gioco, calcetto di Diederich Ferrario e prima marcatura di Sarto. Van Reenen trasforma, 7-0. Al 9’ i Bersaglieri trovano la seconda meta con capitan Ferro che va oltre la linea, dopo una buona touche del Rovigo nei cinque metri dei Lyons.

Van Reenen questa volta non riesce a convertire, 12-0. Al 18’ il Rovigo ottiene un calcio a favore e Van Reenen mette a segno altri tre punti, 15-0. Al 19’ azione splendida da parte dei tre quarti rossoblù che avanzano il gioco, finger pass di Lertora per Bacchetti che inizia una cavalcata verso la linea di meta e passaggio, infine, per Ruggeri che va a schiacciare la terza marcatura per i bersaglieri.

Van Reenen non trasforma, 20-0. Al 22’ i rossoblù volano in meta con Diederich Ferrario, dopo un buon break di Sarto che apre l’ovale al largo. Van Reenen questa volta è preciso, 27-0. Al 26’ calcio piazzato in favore del Rovigo che viene convertito da Chillon, 30-0.

Al 27’ coast to coast di Sarto che vola a schiacciare l’ovale oltre la linea per la sua seconda marcatura di giornata, Chillon trasforma, 37-0. Esattamente un minuto dopo è Lertora, che riesce ad inserirsi e a sfuggire a due avversari e ad andare dritto in meta, segnando così la sua prima marcatura in rossoblù. Chillon, aggiunge due punti, 44-0. Un primo tempo a favore dei padroni di casa che termina con il punteggio di 44 a 0 in favore dei rossoblù.

Il secondo tempo si apre al 48’ con il Rugby Lyons che trova la prima marcatura con Conti, Biffi dalla piazzola, prende il palo ma l’ovale entra, 44-7. Nella seconda frazione del match il ritmo e l’intensità sono calati e i primi punti per i rossoblù arrivano solo al 69’ con ancora l’ala Sarto, nominato poi Player of the Match: pick and go di Sironi che passa l’ovale a Sarto che riesce a scartare tre uomini e ad andare a segnare una bella marcatura, dopo un’ottima azione personale.

Chillon non converte, 49-7. Al 76’ i bersaglieri restano in quattordici per un cartellino giallo al giovane Barbi, per un placcaggio alto. Nel secondo tempo non ci sono altre occasioni per aggiungere ulteriori punti sul tabellone e all’80’ l’arbitro fischia la fine decretando la vittoria per i rossoblù per 49 a 7; i bersaglieri con questa vittoria portano a casa cinque punti preziosi per la classifica.

Oggi hanno fatto il loro esordio in maglia rossoblù Mattia Bonan e il giovane Jacopo Barbi dell’Under 19, Jacopo Barbi e Mattia Bonan.

Questo il commento di coach Allister Coetzee al termine del match: ”Sono contento del primo tempo di oggi, invece sono un po’ meno contento del secondo tempo. Nel secondo tempo abbiamo commesso alcuni errori ripetuti, come le penalità, questo è il problema più grande al momento.

I giocatori stanno imparando e stiamo crescendo come team perché abbiamo dei piani da seguire, si può solo che migliorare. È un momento un po’ particolare, perché abbiamo un gruppo ristretto in allenamento e sono poi i ragazzi che giocano in campo, non è facile; l’obiettivo è far capire ai ragazzi le decisioni giuste da prendere, far gestire loro i momenti di gioco.

Dalle prossime settimane torneranno disponibili alcuni giocatori come Greeff, Rossi e anche Leccioli. Penso che questo gruppo stia crescendo molto. Abbiamo dei tre quarti molto giovani, l’importante è saper rispondere agli errori commessi e continuare a crescere.”

C.S.



Articoli correlati