Home » Senza categoria

Rugby Rovigo cede alle Fiamme Oro

19 Febbraio 2022 Stampa articolo

FEMI-CZ Rovigo – Fiamme Oro Rugby 28-31 (19-3)

Marcatori: p.t. 15’ Di Marco (0-3), 17’ c.p. Van Reenen (3-3), 21’ c.p. Van Reenen (6-3), 26’ c.p. Van Reenen (9-3), 30’ m. Cadorini tr. Van Reenen (16-3), 38’ c.p. Van Reenen (19-3); s.t. 45’ Di Marco (19-6), 50’ m. Guardiano tr. Di Marco (19-13), 55’ c.p. Van Reenen (22-13), 60’ c.p. Di Marco (22-16), 67’ c.p. Van Reenen (25-16), 68’ m. Mba (25-21), 71’ c.p. Van Reenen (28-21), 76’ m. Marinaro tr. Di Marco (28-28), 80’ c.p. Di Marco (28-31).

FEMI-CZ Rovigo: Diederich Ferrario (75’ Bordin; Sarto (49’ Lertora), Uncini, Moscardi, Bacchetti;Van Reenen, Visentin (61’ Chillon); Ruggeri, Lubian, Sironi; Ferro (cap.) (75’ Bur), Steolo (61’ Maran); Swanepoel (61’ Pomaro), Cadorini (61’ Momberg), Quaglio (78’ Lugato). All. Coetzee

Fiamme Oro Rugby: Menniti-Ippolito (67’ Mba); Spinelli, Angelini (67’ Vaccari), Forcucci, Guardiano; Di Marco, Marinaro (cap); Cornelli M. (41’ De Marchi), D’Onofrio U., Vian; Fragnito (70’ Angelone), Chiappini; Vannozzi (48’ Romano), Moriconi (43’ Taddia), Iovenitti (43’ Zago). All.Presutti

Arb. Federico Vedovelli (Sondrio); AA1 Dario Merli (Ancona), AA2 Alberto Favaro (Venezia);

Quarto Uomo:Marco Vianello (Treviso)

Calciatori: Van Reenen (FEMI-CZ Rovigo) 8/9, Menniti-Ippolito (Fiamme Oro Rugby) 0/1, Di Marco (Fiamme Oro Rugby) 5/6

Note: 200 presenze in rossoblù per Edoardo Lubian, giornata con circa 10°, circa 1100 spettatori

Punti conquistati in classifica: FEMI-CZ Rovigo 1; Fiamme Oro Rugby 4

Player of the Match: Di Marco (Fiamme Oro Rugby)

ROVIGO – Sono gli ospiti a conquistare il successo al Battaglini dopo che il primo tempo si era chiuso con i Bersaglieri in vantaggio.

Entrata in solitaria, accompagnato da un lungo applauso del pubblico del Battaglini, per Edoardo Lubian, rossoblù numero 523, che festeggia le 200 presenze con la maglia Rugby Rovigo Delta. Un lungo percorso iniziato tra le fila della Monti Rugby Rovigo Junior, con l’esordio in prima squadra nella Stagione 2009/10, un esempio per i più piccoli sia in campo che fuori. Complimenti Edoardo!

Partenza con gran ritmo da parte dei padroni di casa, che fin dall’inizio della partita provano ad imporsi sugli avversari e a fissare i primi punti sul tabellone. I cremisi al 10’ hanno la possibilità di ottenere tre punti al piede; Menniti-Ippolito però sbaglia, 0-0. Al 15’ è Di Marco a fissare i primi tre punti e a smuovere lo zero dal tabellone, 0-3. Due minuti dopo è Van Reenen a rispondere dalla piazzola, 3-3.

Al 21’ è ancora Van Reenen ad aggiungere punti con un calcio piazzato, 3-3. Ancora al 26’ i rossoblù ottengono un calcio a favore e optano per i pali; Van Reenen è preciso, 9-3. Al 30’ i rossoblù risalgono il campo, passaggio delicatissimo di Van Reenen tra le mani di Cadorini che vola a schiacciare l’ovale oltre la linea. Van Reenen è preciso, 16-3. Al 38’ Van Reenen centra ancora una volta i pali e aggiunge tre punti per i bersaglieri, 19-3, poco dopo con questo risultato le squadre tornano negli spogliatoi.

Il secondo tempo si apre con i cremisi che ottengono un calcio piazzato, al 45’, Di Marco è preciso, 19-6. Al 50’ le Fiamme Oro sfruttano la superiorità numerica al largo e vanno in meta con l’ala Guardiano, Di Marco converte, 19-13. Al 55’ i bersaglieri ottengono un calcio a favore, dopo una buona prova della mischia in prossimità dei 22 metri avversari, Van Reenen centra i pali, 22-13. Al 60’ calcio piazzato per le Fiamme Oro che con Di Marco mettono a segno altri te punti, 22-16.

Al 63’ il piede di Van Reenen non centra i pali, il punteggio resta invariato, 22-16. Al 67’ altro calcio piazzato in favore dei rossoblù, Van Reenen centra i pali, 25-16. Un minuto dopo, l’appena entrato Mba vola in meta, Di Marco, questa volta non trasforma, 25-21. Al 71’ Van Reenen centra ancora una volta i pali, dopo un calcio a favore, 28-21. Al 76’ meta da drive per le Fiamme Oro Rugby, che schiacciano l’ovale oltre la linea con Marinaro, Di Marco fissa i due punti del pareggio, 28-28. Al 40’ Di Marco, nominato poi Player of the Match, chiude la partita fissando altri tre punti al piede, 28-31.

Oggi ha fatto il suo esordio in maglia rossoblù il neoacquisto Lucas Bur.

Questo il commento di coach Allister Coetzee al termine del match: “Perdere in casa non è bello, sono scontento; in casa abbiamo perso contro Calvisano, Reggio Emilia e adesso con le Fiamme Oro. Nel primo tempo abbiamo fatto tutto giusto, abbiamo giocato molto bene; infatti, abbiamo finito il primo parziale in vantaggio di 19 a 3.

Nel secondo tempo abbiamo perso tantissime energie, mentre le Fiamme Oro hanno alzato il ritmo. Non penso che abbia a che fare con il fitness, ma con il fitness durante il match. Abbiamo fatto molti errori e concesso troppe penalità. Voglio fare i complimenti alle Fiamme Oro, che nel secondo tempo hanno fatto davvero bene. Dobbiamo lavorare molto in vista delle prossime partite, la strada è ancora lunga.”

C.S.



Articoli correlati