Home » Rafting

Benciolini è stato eletto “Coach of the year 2021”

18 Febbraio 2022 Stampa articolo

L’Italia del rafting mette a segno un altro importante successo in campo internazionale. Stavolta però non sono le rapide di un qualche fiume di quinto grado a regalare ai nostri colori l’ennesimo successo. A consegnare la vittoria a Paolo Benciolini, commissario tecnico dell’Italia protagonista ai mondiali dello scorso anno in Francia, è il pianeta rafting inteso a 360 gradi.

Benciolini, infatti, è stato eletto “Coach of the year 2021” nel corso della cerimonia virtuale di consegna dei “World Rafting Awards”, promossa dalla Federazione mondiale del rafting andata in scena attraverso la piattaforma youtube, sul canale della World Rafting Federation, ieri sera.

Benciolini è stato l’allenatore più votato a livello planetario ed è riuscito ad imporsi sul tecnico della squadra francese Medhi Deguil, sullo slovacco Rastislav Zboril, sullo sloveno Simon Bobnar, sul croato Tomislav Crnkovic, sull’allenatore del team albanese Andrea Gatti e sui tecnici di Turchia e Colombia Savas Izmirli e Freddy Hernando Merchan.

Per Benciolini una grande soddisfazione e per tutta la nostra Federazione un grande vanto che spinge ancor di più a lavorare verso gli importanti obiettivi di questo 2022. Questo il commento di Paolo Benciolini una volta ricevuto il premio: “È un grande onore ricevere questo premio. È un esempio per tutti gli atleti per poter migliorare e ottenere il massimo risultato. Ringrazio tutti quelli che mi hanno votato. Ora continuiamo così, e vediamoci presto in fiume”.

Italia che ha ottenuto piazzamenti comunque importanti anche nelle altre categorie. Massimo Giandinoto e Riccardo Novella nel pararafting, Francesca Leonardi al femminile e Zeno Martini al maschile. Il link al video della cerimonia è disponibile al sito www.federrafting.it

C.S.



Articoli correlati