Home » RUGBY

Rugby Rovigo vittoriosa con Colorno

13 Febbraio 2022 Stampa articolo

HBS Colorno – FEMI-CZ Rugby Rovigo 26-33 (17-17)

Marcatori: p.t.  7’ cp. Chillon (0-3); 8’ m. Gesi (5-3); 14’ m. Ferro tr. Chillon (5-10); 19’ m. Devoto tr. Gesi (12-10); 25’ m. Ruggeri tr. Borin (12-17); 28’ m. Ferrara (17-17) s.t. 42’ m. Borin tr. Van Reenen (17-24); 49’ cp. Van Reenen (17-27); 52’ cp. Del Bono (20-27); 55’ cp. Del Bono (23-27); 59’ cp. Van Reenen (23-30); 63’ cp. Del Bono (26-30); 64’ cp. Van Reenen (26-33)

HBS Colorno: Batista; Gesi; De Santis (61’ Pavese), Devoto; Balocchi (46’ Del Bono), Rodriguez, Del Prete (49’ Boscolo); Sapuppo, Koffi, Sarto (Cap) (79’ Bertoni); Rebussone (49’ Mtyanda), Butturini; Tangredi (49’ Booysen), Ferrara (36’ Ngeng), Zecchini (36’ Singh). All.  Casellato

FEMI CZ Rugby Rovigo: Borin; Sarto, Moscardi (60’ Uncini), Ferrario; Bacchetti, Van Reenen (6’-16’ Chillon), Visentin (54’ Chillon); Ruggeri; Lubian, Cosi (52’ Sironi); Ferro (Cap), Steolo (73’ Maran); Swanepoel (60’ Pomaro), Momberg (41’ Cadorini), Quaglio (76’ Lugato). All. Coetzee

Arb.  Bottino (Roma); AA1 Merli (Jesi), AA2 Vagnarelli (Milano); Quarto Uomo: Cilione (Reggio Calabria)

TMO : Trentin (Lecco)

Cartellini: al 6’ giallo a Rebussone (HBS Colorno); al 16’ giallo a Van Reenen (FEMI-CZ Rugby Rovigo)

Calciatori: Gesi (HBS Colorno) 1/3 ;  Chillon (FEMI-CZ Rugby Rovigo) 2/3; Borin (FEMI-CZ Rugby Rovigo) 1/2; Van Reenen (FEMI-CZ Rugby Rovigo) 4/4; Del Bono (HBS Colorno) 3/3

Punti conquistati in classifica: HBS Colorno 1, FEMI CZ Rugby Rovigo 4

Peroni Player of the Match: Luca Borin (FEMI-CZ Rugby Rovigo)

COLORNO (Parma) – Una domenica di sole al campo “Gino Maini” di Colorno che ospita la quarta giornata di ritorno del Campionato Peroni TOP10 tra l’HBS Colorno e la FEMI-CZ Rugby Rovigo Delta. Al termine del match i rossoblù di coach Allister Coetzee vincono la partita per 26 a 33.

Importante giornata per il tallonatore Jacques Momberg, entrato per primo in campo tra gli applausi dei tifosi presenti in tribuna; oggi il sudraficano festeggia le 100 presenze in rossoblù.

Un match con un inizio aggressivo da parte dei padroni di casa che al 6’ restano in quattordici per un cartellino giallo a Rebussone per un placcaggio pericoloso ai danni del rossoblù Van Reenen. Al 7’ Rovigo ha quindi la possibilità di portarsi in vantaggio con il piede di Chillon, che non fallisce 0-3. Al 8’ però il Colorno non demorde e trova la prima marcatura con Gesi che sfugge ad un placcaggio.

Lo stesso non trasforma, 5-3. Al 11’ Chillon prova a mettere altri tre punti sul tabellone ma questa volta non vi riesce. Al 14’ touche sui cinque metri per i bersaglieri che con una buona prova del pack vanno in meta con capitan Ferro, Chillon converte, 5-10. Al 16’ cartellino giallo a Van Reenen per placcaggio alto. Al 19’ meta in mezzo ai pali per i biancorossi, in maglia multicolor, con Devoto; Gesi trasforma, 12-10. Al 21’ i rossoblù provano ancora dalla piazzola, Borin però non centra i pali, 12-10.

Al 24’ altra meta da drive per Rovigo che dopo una touche sui cinque metri va a schiacciare l’ovale oltre la linea con Ruggeri, Borin è preciso, 12-17. Al 28’ il Colorno risponde dopo un drive con la meta di Ferrara, Gesi non converte e il punteggio resta in pareggio, 17-17.

Negli ultimi minuti del primo tempo vari i tentativi dei bersaglieri di avanzare il campo, come l’ottimo break personale di Borin, che però non vengono concretizzati in punti. Le squadre tornano quindi negli spogliatoi in pareggio, 17-17.

Il secondo tempo inizia a favore per i rossoblù che al 42’ trovano una nuova marcatura con Borin, nominato poi Player of the Match, che vola dritto in meta dopo essere sfuggito ad un paio di placcaggi. Van Reenen converte, 17-24. Al 49’ il piede di Van Reenen smuove il tabellino e centra i pali, 17-27. Al 52’ Del Bono risponde dalla piazzola, 20-27; al 55’ sempre Del Bono aggiunge altri tre punti, 23-27.

Ping pong di calci piazzati, al 59’ è Rovigo a ottenere un calcio a favore e Van Reenen centra i pali, 23-30. Al 63’ Del Bono non fallisce e centra i pali dopo aver ottenuto un calcio a favore, 26-30. Un minuto dopo è Van Reenen a rispondere al piede, 26-33. Al 80’ Colorno risale il campo, ma la buona difesa di Rovigo impedisce l’avanzamento e il match termina con la vittoria dei rossoblù per 26 a 33.

Questo il commento di coach Allister Coetzee al termine del match: ”Per noi non è semplice giocare una settimana si e l’altra no; per il proseguo del campionato e della classifica è stata per noi una vittoria importante oggi. Venire a Colorno non è mai facile, hanno dei buoni giocatori e stanno migliorando di match in match.

 Siamo contenti di aver ottenuto i quattro punti, è sempre importante vincere queste piccole battaglie: vincere in trasferta e migliorare la difesa nel secondo tempo. Siamo anche felici perché non ci sono grossi infortuni ed è una cosa positiva. Sono davvero contento del risultato.”

C.S.



Articoli correlati