Home » NUOTO

Cinque ori per i Master della Rovigonuoto

La doppietta d’oro regionale di Ferrara, gli ori di Barotti e Schiesaro e la coppia Martinelli-Schiesari nei 1500 stile regalano gioie alla Rovigonuoto.
9 Febbraio 2022 Stampa articolo

LIGNANO SABBIADORO (Udine) – Nello scorso weekend, più precisamente tra il 5 ed il 6 Febbraio, si sono svolti nella piscina di Lignano Sabbiadoro i campionati regionali Master. Gli appassionati di tutte le età si sono potuti riunire per due giorni di gare molto intensi: la Rovigonuoto come sempre si è presentata a queste gare ed ha fatto la voce grossa, specialmente nella giornata di sabato. Sono infatti ben 14 le medaglie conquistate dagli atleti biancazzurri.

Davide Ferrara si regala un doppio successo a livello regionale vincendo sia i 200 farfalla (2:34.36) che i 200 misti (2:35.09) nella categoria M50. In particolare, Davide nella specialità della farfalla si è aggiudicato il terzo posto assoluto, chiudendo dietro a due atleti ben più giovani. Un’altra ottima prestazione nei 200 farfalla è stata ottenuta da Enrico Barotti, vincitore della categoria M30 in 2:54.50: Enrico ha anche conquistato una medaglia d’argento nei 400 misti in 6:05.26. Doppio podio anche per Mirco Schiesaro, vincitore nella categoria M40 nei 200 stile libero (2:27.49) e terzo classificato nei 200 metri misti in 3:14.07.

L’ultimo oro della manifestazione è arrivato negli estenuanti 1500 stile libero, dove la Rovigonuoto si porta a casa una splendida doppietta nella categoria M55 grazie a Claudia Martinelli (23:56.58) e Stefania Schiesari (26:29.16). Il mezzofondo ha continuato a sorridere ai bianco-azzurri, che portano sul podio anche Giorgio Felisatti, secondo classificato della categoria M60 nei 1500 stile libero in 26:22.93. Altre due medaglie in campo maschile sono arrivate dall’instancabile Rolli Santi, classe 1948 secondo classificato della categoria M70 sia nei 200 stile libero che nei 200 dorso: da segnalare anche il 12° posto nei 200 stile libero categoria M55 di Luca Bagatin ed il 7° posto di Michele Cherubin nella categoria M30 nei 200 misti. 

Passando adesso in campo femminile, Giulia Barin tiene alto il nome della Rovigonuoto con due splendide medaglie d’argento nei 200 e nei 400 stile libero con tempi rispettivamente di 2:25.81 e 5:09.72 nella categoria M25. L’ennesimo argento è stato conquistato da Maria Gabriella Zanirato, unica atleta rodigina in gara domenica, nei 50 stile libero categoria M60. Buone prestazioni anche per Paola Cecchetto, quinta classificata nei 100 dorso e ottava nei 200 stile libero nella categoria M50.

C.S.



Articoli correlati