Home » RUGBY

Rugby Rovigo netta sulla Lazio

30 Gennaio 2022 Stampa articolo

S.S. Lazio Rugby 1927 v Femi-CZ Rugby Rovigo Delta 17-43 (17-17)

Marcatori: p.t.   11’ cp Van Reneen (0-3), 15’ cp Cozzi (3-3), 24’ m. Ruggeri tr Van Reneen (3-10), 33’ m. Montemauri tr Cozzi (10-10), 39’ m. di punizione Rovigo (10-17), 40’ m. Santarelli tr Cozzi (17-17) s.t. 44’ m. Visentin (17-22), 68’ Rossi tr Van Reneen (17-29), 72’ m. Sarto tr Van Reneen (17-36), 75’ m. Chillon tr Van Reneen (17-43)

S.S. Lazio Rugby 1927: Cozzi; Donato D., Cruciani, Pancini; Santarelli (73’ Di Giammarco); Montemauri, Loro (cap) (74’ Cristofaro); Asoli; Donato J. (76’ Andreica); Parlatore (35’ Ulisse), Riccioli (65’ Cacciagrano), Margin; Gentile, Rosario (75’ Gisonni), Leiger (57’ Criach). All.   De Angelis

Femi-CZ Rugby Rovigo Delta: Borin; Bacchetti, Moscardi, Diederich (60’ Uncini); Lertora (55’ Sarto); Van Reenen, Visentin (60’ Chillon); Ruggeri; Lubian (75’ Garcia Scaro), Cosi; Ferro (cap), Steolo (75’ Maran); Swanepoel (57’ Pomaro), Momberg (40’ Cadorini), Quaglio (55’ Rossi). All .  Coetzee

arb.:  Alex Frasson (Treviso); AA1: Riccardo Angelucci (Livorno); AA2: Massimo Salierno (Napoli); Quarto Uomo: Vincenzo De Martino (Napoli)

TMO: Emanuele Tomò (Roma)

Cartellini: Al 40’ cartellino giallo a Hugh Margin (S.S. Lazio Rugby 1927)

Calciatori: Abner Van Reneen (Femi-CZ Rugby Rovigo Delta) 6/7, Francesco Cozzi (S.S. Lazio Rugby 1927) 3/4

Punti conquistati in classifica: S.S. Lazio Rugby 1927 0; Femi-CZ Rugby Rovigo Delta 5

Man of the Match:  Davide Ruggeri (Femi-CZ Rugby Rovigo Delta)

ROMA – La Rugby Rovigo torna da Roma con una vittoria di larga misura sulla Lazio Rugby nell’undicesima giornata del Campionato Peroni TOP10

Secondo weekend consecutivo per i bersaglieri all’Acquacetosa di Roma; fin dai primi minuti del match i padroni di casa cercano di imporre il proprio ritmo tentando in due occasioni di andare oltre la linea rossoblù per la prima marcatura, ma la buona difesa del Rovigo ne impedisce la segnatura.

Al 11’ Van Reenen dalla piazzola ha la possibilità di fissare i primi tre punti e non fallisce, 0-3. La Lazio Rugby al 15’ ottiene un calcio a favore, Cozzi converte 3-3. Al 24’ buona prova del pack rossoblù che da una mischia sui 5 metri, innesca una serie di pick and go portando Ruggeri in meta. Van Reenen é preciso, 3-10.

Al 33’ i celesti non demordono, gara di velocità con il rossoblù Lertora; Montemauri va in meta sfruttando un’imprecisione del Rovigo, Cozzi trasforma, 10-10. Al 38’ la Lazio ottiene un calcio a favore, Cozzi prova a muovere il tabellone, ma non riesce a centrare i pali. Al 41’ è il pack rossoblù a rispondere di potenza: touche in prossimità dei 22 avversari e drive che porta il Rovigo a segnare la meta di punizione, 10-17. Sempre al 41’ viene punito con un cartellino giallo Margin, Lazio in quattordici.

Al termine della prima frazione, i celesti sfruttano un errore dei bersaglieri, risalgono il campo e volano in meta con l’ala Santarelli, Cozzi trasforma e manda le squadre negli spogliatoi con il risultato in pareggio 17-17.

Il secondo tempo si apre al 44’ con una touche per i rossoblù sui cinque metri avversari, drive e ovale schiacciato oltre la linea da Visentin. Van Reenen non trasforma, 17-22. Nella seconda frazione cala il ritmo, il Rovigo prova varie incursioni ma commette numerosi errori.

Il tabellone si smuove solo al 68’ quando dopo una touche sui cinque metri avversari e una buona spinta del drive è Rossi ad andare a trovare la meta. Van Reenen questa volta é preciso, 17-29. Al 73’ Sarto vola in meta: Chillon apre l’ovale dopo una mischia, Sarto scarta diversi uomini e schiaccia l’ovale dritto in bandierina.

Van Reenen aggiunge due punti dalla piazzola, 17-36. Chillon dopo una serie di incroci veloci con Borin e Moscardi, al 77’ va segnare la sesta meta di giornata, Van Reenen trasforma, 17-43, chiudendo con questo risultato l’undicesima giornata del Peroni TOP10.

Al termine della partita é stato nominato Player of The Match il rossoblù Davide Ruggeri.

Oggi ha fatto il suo esordio in maglia rossoblù il giovane Simon Garcia Scaro dell’Under 19. Simon Garcia Scaro #rossoblù numero 687

“Sono contento di aver portato a casa cinque punti da questa partita.” – commenta coach Allister Coetzee -“Abbiamo iniziato il re-start del Campionato con una vittoria e questo era il nostro obiettivo. In settimana dobbiamo lavorare duramente perché sabato ci aspetta una partita difficile, in casa con Calvisano. Sicuramente dobbiamo migliorare sui breakdown. Aggiusteremo quello che c’è da aggiustare. Lavoriamo in vista del prossimo weekend.”

C.S.



Articoli correlati