Home » Football

Ai playoff col fiato corto

6 Gennaio 2022 Stampa articolo

ROVIGO – Il momento in cui i nodi vengono al pettine è arrivato, e con l’anno nuovo cominciano i playoff del campionato nazionale CSI di football americano a 7 giocatori. Gli Alligators Rovigo hanno giocato una bella stagione regolare nel girone nord-ovest, vincendo tutte e quattro le partite disputate tra novembre e dicembre e qualificandosi come unica squadra imbattuta della Conference nord.

Ma adesso non si potrà più giocare con l’animo leggero e contando sulla prossima partita per recuperare, perché iniziano i match ad eliminazione secca, in cui o si vince oppure si ha finito di giocare.

Non sarà facile per i polesani dato che sabato, alle 18:00 al Campo Sportivo di Boara Pisani, si presenteranno i 29ers Alto Livenza, formazione friulana che i biancoverdi hanno già affrontato in amichevole in passato e della cui forza fisica si ricordano bene. Ma soprattutto la difficoltà maggiore per Rovigo sarà presentarsi al via con un numero di giocatori davvero contatissimo: infatti a causa della pandemia, che sta nuovamente dilagando in Polesine, la maggioranza degli atleti si è trovata questa settimana con familiari, colleghi di lavoro o compagni di classe positivi e quindi non potrà scendere in campo perché costretta alla quarantena preventiva.

Fortunatamente qualcuno sta rientrando, dopo che i tamponi hanno dato il via libera, e quindi si conta di poter schierare un numero di giocatori almeno in doppia cifra. Incrociando le dita.

Previsti tanti doppi ruoli e giocatori fuori posizione per tappare i buchi, ma lo spirito polesano è forte e non si abbatte! Si cercherà di scavalcare tutte le difficoltà e si giocherà con forza al massimo delle possibilità, poi sarà il campo a decretare chi passerà il turno e potrà andare alla finale di Conference della settimana successiva, che deciderà il ruolo di rappresentati del nord alla finale nazionale di Firenze del 30 gennaio.

C.S.



Articoli correlati