Home » NUOTO

Cinque ori e tante soddisfazioni per la Rovigonuoto

Altra giornata redditizia per gli Esordienti della società rodigina, con ben 16 podi, tris di medaglie per Samuele Bertuolo, Adele Romanin e Alessandro Bonvento.
6 Dicembre 2021 Stampa articolo

ROVIGO – La 2^ Giornata dell’attività Esordienti ha visto i giovanissimi atleti della Rovigonuoto ripetere gli ottimi risultati ottenuti due settimane fa nella piscina di Monselice, addirittura migliorando il già ricco bottino. Sono ben 16 le medaglie conquistate dai biancazzurri, cinque delle quali sono d’oro per l’orgoglio dei tecnici Carlo Costa, Enrico Barotti e Massimiliano Negri. I più giovani Esordienti B hanno portato a casa tutte le medaglie dal metallo più pesante.

Samuele Bertuolo, che si regala una doppietta sia nei 200 stile libero (2:39.3) sia nei 100 misti, dove ha concluso a pari merito con un altro atleta al termine di una gara mozzafiato in 1:26.0. Samuele ha chiuso in bellezza regalandosi il tris di medaglie grazie alla staffetta 4×50 mista, che lo ha visto conquistare un argento insieme ai compagni Alessandro Bonvento, Lorenzo Argenton e Lorenzo Targa con il tempo di 2:49.3.

Altra grande performance di Adele Romanin, che, come il compagno Samuele, fa il pieno di medaglie vincendo i 200 stile libero (3:05.4) ed arrivando seconda nei 100 misti in 1:38.7. Adele e le sue compagne Anna Marchetto, Giulia Doro e Luna Salvan hanno vinto con margine la staffetta 4×50 mista in 3:18.2. Proprio la staffettista Anna Marchetto si è regalata un’altra medaglia d’oro nei 100 farfalla, vincendo in 1:52.1 e piazzandosi quarta nei 200 stile libero in 3:23.8.

Passando adesso alle altre medaglie, Giulia Doro ha chiuso in seconda posizione i 200 rana con il tempo di 4:04.7, precedendo la compagna Maria Vittoria Volpe, quarta in 4:20.8. Giulia si è distinta anche nei 100 metri misti, arrivando in sesta posizione in 1:48.2. Per concludere la carrellata di medaglie dei giovanissimi Esordienti B, Alessandro Bonvento ha accompagnato sul podio il compagno Samuele nei 200 stile libero (2:48.0) e conquistando un ulteriore argento anche nei 100 farfalla in 1:24.3 davanti al compagno Lorenzo Argenton, medaglia di bronzo con il tempo di 1:44.4.

Gianmaria Gherardo si porta a casa ben due quarti posti, il primo arrivato proprio nei 100 farfalla (2:03.0) ed il secondo nella staffetta insieme ai compagni Mattia Bregolin, Michelangelo Bergamini e Carlo Tonin Santi. Michelangelo ha chiuso ottavo nei 100 misti (1:41.2), precedendo Mattia (13° in 1:47.1), Carlo (16° in 1:48.0) e Milo Salvan (21° in 2:28.2). Passando agli Esordienti A, non sono comunque mancate le soddisfazioni: sono infatti arrivate ben tre medaglie d’argento e due di bronzo, a testimonianza della continua crescita dei giovani nuotatori. Gioia Osti è arrivata al secondo posto a pari merito nei 200 stile libero (2:35.6), aggiudicandosi anche un bronzo ex aequo nei 200 dorso in 3:06.5, insieme alla compagna Giada Braggion. Giada si è anche aggiudicata l’ottavo posto nei 200 stile libero (2:49.1).

Sempre i 200 dorso al femminile hanno regalato emozioni: oltre ai due bronzi targati Rovigonuoto, è arrivato anche uno splendido argento per Mia Rincon in 3:05.2, arrivando ad un passo dal podio anche nei 200 stile libero (quarta in 2:36.6). L’ultimo argento è arrivato nei faticosi 400 misti, con la coraggiosa Aurora Bisi che è salita sul secondo gradino del podio con il tempo di 6:49.1. Passando agli altri risultati, un buon quarto posto per Giovanni Brunello nei 100 metri rana (1:31.0), che ha preceduto Gabriele Targon (6° in 1:36.7), Giacomo Luppari (13° in 1:48.7), Corrado Sigolo (14° in 1:49.1) e Filippo Turolla (16° in 1:54.6).

Anche la rana femminile ha regalato delle soddisfazioni con il sesto posto di Alice Chivetto (1:39.5). Altri buoni risultati sono il sesto posto di Sofia Zerbinati nei 200 stile libero in 2:44.0, precedendo Alessia Prudenziato (7^ in 2:47.4). Alba Chinaglia è sesta nei 200 metri dorso in 3:17.2, mentre al maschile Filippo Sinigaglia è arrivato 9° in 3:12.9. Per chiudere Gaia Dani Gregnanin è 16^ sia nei 200 stile libero (3:02.4) che nei 100 rana (1:47.5), Sofia Manca è 17^ nei 200 stile libero (3:04.8) davanti a Sofia Prearo (25^ in 3:08.0) e Nathalie Palio (30^ in 3:14.5). Ora tutti i ragazzi e le ragazze possono preparare in serenità la terza Giornata Esordienti, in programma per il 16 gennaio nella piscina di Legnago.

C.S.



Articoli correlati