Home » canoa polo, SECONDO PIANO

Grandi emozioni al campionato regionale Memorial Boldrin

26 Ottobre 2021 Stampa articolo

 

ROVIGO – Domenica 24 ottobre si è disputato al polo natatorio Baldetti il campionato regionale Veneto di canoa polo dedicato all’ex presidente Guido Boldrin, organizzato dal Gruppo Canoe Polesine e patrocinato dal Comune di Rovigo. Il torneo ha dato la possibilità alle compagini venete e provenienti dalle regioni limitrofe di allungare la stagione agonistica, sfruttando uno degli ultimi week end di bel tempo.

Meteo che ha coronato la manifestazione con una giornata soleggiata e arieggiata e che ha permesso alle squadre di esibirsi al meglio in una competizione di alto livello. Presenti all’appello, oltre alla squadra di casa, due formazione di Canoe Rovigo e una del Canoa Club Bologna, in virtù della formula “Open” del campionato, formulato con una prima fase a girone unico all’italiana e seconda fase con semifinali e finali. La manifestazione ha visto inoltre la partecipazione dell’assessore Erika Alberghini in rappresentanza del comune di Rovigo.

Dieci emozionanti match hanno decretato, dopo una lunghissima finale conclusasi solo al terzo tempo supplementare, la vittoria del Canoe Rovigo 1 sul Gruppo Canoe Polesine, grazie al golden goal di Manual Altafin. Canoe Rovigo che può fregiarsi del titolo di Campione Regionale Veneto 2021.

Onore anche a Canoa Club Bologna e ai giovanissimi del Canoe Rovigo 2 che hanno disputato la finale terzo/quarto posto, con la vittoria dei bolognesi prossimi ad un impegnativo campionato nella massima serie nazionale.

Plauso in particolare alla squadra di casa che ha saputo dar vita ad un evento di grande spessore e che ha coinvolto nella prima squadra tre ragazzi alle prime armi, oltre ovviamente all’intramontabile zoccolo duro del GCP che non manca mai a supporto dell’associazione in occasioni importanti come queste.

Per il Gruppo Canoe Polesine hanno giocato: Michele Martarello, Davide Pezzuolo, Paolo Boldrin, Riccardo Masiero, Leo Previati, Giacomo Amelotti, Veronica Padoan, Adrian Ernesto Gomez, Nicola Albertin. Indispensabile per l’ottima riuscita del torneo il contributo come Covid Manager, segreteria e staff di Lorenzo Veronese, Margherita Pezzuolo, Silvia Andreotti e Virna Grossi.

C.S.



Articoli correlati