Home » BASKET, Femminile, Serie B

Solmec Rovigo: parte il campionato!

13 Ottobre 2021 Stampa articolo

ROVIGO – Finalmente si parte!!! Nel fine settimana avrà inizio il campionato interregionale di Serie B femminile al quale Solmec Rovigo parteciperà per il quinto anno consecutivo. Il torneo prevede ai nastri di partenza sedici formazioni equamente divise in due gironi da otto squadre. 

Il girone Ovest, nel quale è inserita la formazione di coach Giulia Pegoraro, è formato da tre compagini padovane (San Martino, Gattamelata Padova, Thermal Abano), da due vicentine (Montecchio, Sarcedo), dalla veneziana Junior San Marco Mestre e dalla alto-atesina Basket Rosa Bolzano.

Nel girone Est oltre a due venete, sono al via sei formazioni friulane, tra cui spicca senza dubbio la talentuosa Futurosa Trieste che, al pari di Solmec Rovigo, parte in primissima fila in un’ipotetica griglia di partenza.

La novità più importante, ai fini della promozione in Serie A/2, riguarda il numero di squadre ammesse alle fasi interregionali che aumenterà da una a tre squadre. La formula ricalca quella dello scorso anno. Le prime quattro classificate dei due gironi formeranno il Girone Oro mentre le squadre restanti formeranno il girone Argento. La classifica di partenza della seconda fase terrà conto degli scontri diretti giocati tra le squadre ammesse al girone finale.

Nella seconda fase si affronteranno con gare di andata e ritorno le formazioni non affrontate nella prima fase. Andiamo a presentare le avversarie della formazione rodigina. In ordine di tempo la prima ad affrontare Ballarin & Co. sarà il Basket Montecchio che, nonostante la dipartita della guardia Storti che si è accasata in A/2 a Vicenza, mantiene un roster di buon valore capitanato dall’evergreen Micaela Zanuso e cercherà di piazzarsi entro le prime quattro posizioni valide per l’ingresso nel Girone Oro.

Lussana

Vicenza è rappresentata anche dal Basket Sarcedo che durante l’estate ha ceduto i diritti della serie A/2 alla Nuova Pallacanestro Treviso, che a sua volta ha ceduto alle beriche il titolo di serie B. Sarcedo è una squadra giovane, tutta da scoprire che certamente venderà cara la pelle.

Tra le padovane, punta sicuramente in alto il Thermal Abano del riconfermato Franceschi che ha inserito in un roster già buono di suo Giulia Ridolfi, ala piccola in uscita dal San Marco Mestre e Giorgia Callegari, ala forte in arrivo da Marghera. I due innesti rendono le aponensi avversarie pericolose per tutti con molte frecce al proprio arco.

Altra contendente da prendere con le molle sono sicuramente le Lupe San Martino, retrocesse dalla serie A/2, che presentano una formazione molto giovane ma fortemente combattiva con le punte di diamante Arado, Guarise e Varaldi, schierate anche in serie A/1 con la società capofila, che saranno chiamate al compito arduo di trascinare la squadra tra le “fab four”.

Completano il girone la neopromossa Gattamelata Padova, il Basket Rosa Bolzano e lo Junior San Marco Mestre che si trova a dover fare a meno del play Bonivento, dell’ala piccola Ridolfi e dell’ala forte Tasca che si sono accasate altrove.

In casa Rhodigium è tempo di primi bilanci dopo le sette partite amichevoli disputate nel precampionato con un record di cinque vinte e due perse. Coach Pegoraro ha puntato a migliorare l’amalgama di squadra, favorendo l’inserimento di Bonivento e Lussana e allungando di molto le rotazioni, concedendo praticamente a tutto il roster minuti di qualità, under comprese.

Sono uscite prestazioni confortanti al cospetto di Vicenza e Mantova, compagini che militano in Serie A/2 e un paio di partite sottotono dovute certamente alla stanchezza del gruppo che nelle settimane precedenti ha lavorato molto intensamente dal punto di vista del carico atletico programmato dall’ottima Sara Cappellato. Da adesso si pensa al campionato e l’esordio a Montecchio Maggiore è subito un test molto probante.

La partita si giocherà a Montecchio Maggiore alle 19. L’ingresso sarà consentito al pubblico seguendo le normative anti covid 19.

C.S.



Articoli correlati