Home » ATLETICA, SECONDO PIANO

Societari, Assindustria Sport sesta in Italia

Nelle gare scudetto di Brescia successi per Bergamo (doppietta peso/disco), Fantin (triplo) e staffetta 4×100. Il Direttore tecnico Ruggero Pertile: «Era la nostra prima finale in questa categoria, abbiamo gettato le basi per un futuro promettente»
27 Settembre 2021 Stampa articolo

BRESCIA – Quattro successi individuali, colti dalla campionessa italiana Tarè Bergamo nel peso e nel disco, da Chiara Fantin nel triplo e dalla staffetta 4×100 composta da Arianna Bacelle, dalle gemelle Stella e Martina Agostini e da Laura Franceschi. E poi i podi della stessa Franceschi nel lungo e di Ketsia Mbongo nel martello.

Nel fine settimana in cui Assindustria Sport ha salutato il grande successo organizzativo e sportivo della Padova Marathon, anche la sua squadra allieve si è messa in evidenza. Era infatti impegnata nelle finali scudetto under 18, di scena a Brescia e chiuse con un brillante sesto posto in Italia.

«È un ottimo risultato, considerando che è la prima volta che ci qualifichiamo per la finale scudetto con le nostre allieve», il bilancio del Direttore tecnico gialloblù Ruggero Pertile.

 «A Brescia ci sono state alcune punte, che vanno rimarcate, ma ancora di più va sottolineato il forte spirito di squadra delle ragazze che hanno difeso i nostri colori: hanno saputo coprire tutte le gare necessarie per entrare in classifica, e non era scontato. Abbiamo gettato le basi per un futuro promettente, perché si tratta di ragazze che in un domani non molto lontano potranno dire la loro anche in prima squadra, come più di qualcuna ha già iniziato a fare».

I risultati delle ragazze di Assindustria Sport a Brescia.

100: 4. Laura Franceschi 12”32 (-1.8); 200: 6. Arianna Bacelle 26”13 (+0.2); 400: 9. Stella Agostini 1’03”51; 800: 12. Matilde Favero 2’56”33; 1.500: 11. Arianna Maccione 6’02”76; 3.000: 10. Maccione 13’20”98; 2.000 siepi: 8. Anita Lorenzetto 8’51”96; 100hs: 4. Martina Agostini 14”64 (-1.0).

400hs: 7. Lorenzetto 1’10”69; alto: 10. Ketsia Mbongo 1.50; asta: 9. Gaia Varotto 2.30; lungo: 3. Franceschi 5.63 (+1.6); triplo: 1. Chiara Fantin 12.11 (-0.2); peso: 1. Tarè Bergamo 13.14; disco: 1. Bergamo 43.80; martello: 3. Mbongo 50.43; giavellotto: 8. Rita Drago 30.20; marcia 5.000: 7. Maddalena Destro 29’46”14; 4×100: 1. Assindustria Sport (Bacelle-Stella Agostini-Martina Agostini-Franceschi) 47”37; 4×400: 12. Assindustria Sport (Bacelle-Favero-Camilla Doni-Lorenzetto) 4’38”41. Classifica di squadra: 6. Assindustria Sport 131 punti.

C.S.



Articoli correlati