Home » BASEBALL, Serie A

L’Itas Mutua Rovigo va a caccia di punti salvezza a Verona

28 Agosto 2021 Stampa articolo

ROVIGO – Mancano quattro partite al termine della Pool Salvezza di Serie A per l’Itas Mutua Baseball Softball Club Rovigo. Ma per centrare lo storico risultato di mantenere la massima categoria potrebbe bastare vincerne la metà. Con grande ottimismo i rossoblù affrontano domani il penultimo turno del Girone B, che li vedrà fare visita al Tecnovap Verona. Una trasferta impegnativa contro l’unica squadra che nella seconda fase del torneo è riuscita a imporre il doppio stop ai polesani, anche se gara due dell’andata giocata a Rovigo fu pesantemente condizionata dall’espulsione del lanciatore rossoblù Crepaldi.

L’Itas Mutua punta a tornare dalla città scaligera con almeno un pareggio. Se così fosse e se tutti i pronostici delle ultime sfide verranno rispettati, poi potrebbe bastare un nuovo pari all’ultimo turno contro Bolzano per centrare la salvezza.

Attualmente Rovigo guarda tutti dall’alto nel Girone B, ma va detto che alcune squadre, tra cui proprio Verona, dovranno recuperare alcune partite oltre alle quattro con cui si chiuderà il calendario regolare. Ma i conti è meglio farli alla fine. La squadra di coach Soto Diaz scenderà sul diamante veronese come sempre per centrare il bottino pieno, pur consapevole della forza di un avversario che può schierare forse il miglior lanciatore straniero del girone.

In gara uno i rossoblù dovranno fare a meno di Salvatore, che deve scontare un turno di squalifica. Non saranno disponibili Lavezzo, Taschin e Friga

C.S.



Articoli correlati