Home » beach volley

Cala il sipario sul beach volley di Rosolina

Grande successo per l’ultima tappa di beach volley giovanile organizzata da Fipav Rovigo, circuito giovanile inserito nel calendario regionale di Fipav Veneto
24 Agosto 2021 Stampa articolo

ROSOLINA MARE (Rovigo) – Si è conclusa con grande successo l’attività di beach volley di Fipav Rovigo. Il circuito giovanile di beach volley inserito nel calendario regionale di Fipav Veneto e organizzato da Fipav Rovigo ha registrato la presenza di 52 coppie per l’ultima tappa, giocatasi sabato scorso sui campi di sabbia dello stabilimento balneare Bagno Tamerici con le categorie Under 16 e Under 18 sia maschile che femminile. L’evento ha ricevuto il patrocinio del Comune di Rosolina.

I numeri della tappa: 52 le coppie che sono scese in campo lo scorso sabato per l’ultima tappa provenienti un po’ da tutto il nord Italia: Trento, Modena, Misano, Parma, Como, Milano e tutto il Veneto, integrate da alcune coppie di rappresentative territoriali (Fipav Vicenza, Fipav Padova, Fipav Rovigo e Fipav Venezia) in preparazione al Trofeo dei Territori Beach Volley del Veneto previsto in data 28 agosto.

Molte anche le coppie di casa iscritte dalle società Fipav Rovigo. La giornata ha totalizzato 108 gare disputate, gestite dal supervisore Flavio Vigo e arbitrate dagli Ufficiali di gara di Fipav Veneto provenienti dalle province di Padova e Rovigo.

L’organizzazione ha previsto l’inizio delle gare alle ore 9 del mattino per tutte le quattro categorie: Under 18 maschile, Under 18 femminile, Under 16 maschile e Under 16 femminile. La formula di gioco ha previsto l’inserimento delle coppie di ogni categoria in un tabellone a doppia eliminazione che ha portato la conclusione del torneo con le finali primo/secondo posto e terzo/quarto posto in tarda serata.

A seguire sono state premiate le migliori tre coppie per categoria ed è stato dato un riconoscimento al servizio arbitrale. Lo stabilimento balneare Bagno Tamerici di Rosolina Mare, oltre ad aver allestito otto campi di beach volley secondo le norme federali, ha offerto ad ogni atleta spazi d’ombra e frutta fresca.

I risultati: per l’Under 16 femminile ha vinto la coppia Zennaro/Novello di Venezia, al secondo posto Trevisan/Laurenti di Padova/Rovigo seguite da Aliotta/Moretti di Como. Per l’Under 18 femminile la coppia formata da Margoni e De Franceschi di Trento si è aggiudicata l’ultima tappa, secondo posto per Carraro/Cannevaro di Vicenza e terzo posto per Sambugaro/Sambin di Venezia.

 Nell’Under 16 maschile primo posto per Piovan/Sella di Padova, secondo posto per Pastò/Chinello di Padova e terza piazza per Conforti/Marchesan di Venezia. Nell’Under 18 maschile primo scalino del podio per Armellini/Acerbi di Modena, seguiti da Coser/Burgmann di Trento e Milani/Sartore di Padova.

Assegnati anche i titoli di regionali Under 16 maschile, andati a Piovan/Sella/Zanatta, con quest’ultimo MVP, dell’Under 18 maschile, andato a Milani/Sartore, dell’Under 20 maschile, conquistato da Borgato/Camisotti di Traveling Beach Volley School di Rovigo e dell’Under 18 femminile andato a Carraro-Cannevaro. I riconoscimenti regionali di Fipav Veneto sono stati assegnati a seguito della sommatoria di tutti i punti acquisiti nelle tappe precedenti e sono stati consegnati dal Commissario Tecnico Andrea Garghella.

“Abbiamo investito e creduto molto nell’attività estiva 2021. Scopo del Comitato era offrire attività sportiva alle nostre società ed ai nostri atleti per recuperare quanto più possibile le ultime due stagioni indoor. La provincia di Rovigo ha la fortuna di affacciarsi al mare con ampie distese di sabbia e la ormai consolidata collaborazione con l’Amministrazione Comunale di Rosolina, ha garantito un importante supporto logistico e la buona riuscita di tutte le iniziative.

È stato avviato un buon gioco di squadra con gli stabilimenti balneari del Bagno Perla e Tamerici, che quest’anno ci hanno ospitato e che ci auguriamo possa essere la base di partenza per un circuito itinerante di più tappe nei vari stabilimenti di Rosolina Mare. Per tornare a fare più sport, più turismo, più vita” la dichiarazione conclusiva di Natascia Vinello, presidente Fipav Rovigo.

C.S.



Articoli correlati