Home » CANOA

Canoe Polesine brilla alle gare nazionali

19 Luglio 2021 Stampa articolo

SAN GIORGIO DI NOGARO (Udine) –  Al termine della seconda gara nazionale riservata alle categorie Under 14, svoltasi a San Giorgio di Nogaro nel week del 17 e 18 luglio, i giovanissimi del Gruppo Canoe Polesine di Rovigo hanno dimostrato di rappresentare una delle squadre più competitive e in forte crescita del panorama canoistico. 

A riprova del grande lavoro condotto dall’Associazione in quest’ultimo anno, è stata superata la soglia dei 30 allievi (Under 14) in forza alla compagine, e per questa trasferta l’Associazione si è presentata sul campo di gara con ben 16 atleti distribuiti su 29 equipaggi e 36 atleti/gara portando a casa un bottino di 10 nuove brillanti medaglie nazionali che arricchiscono così in maniera significativa il medagliere stagione e diversi piazzamenti che lasciano ben sperare per il prossimo futuro.

Con al collo ben tre medaglie nazionali, stelle indiscusse sono state Anna Munerato ed Emma Albertin protagoniste nella categoria Allieve B nel doppio con un Oro nella difficilissima gara del K2 sui 2000mt del sabato e poi un argento la domenica sulla distanza dei 200mt. 

Anna ha conquistato poi un altro oro nel singolo sui duecento metri e Emma, nella stessa specialità un argento.  Per Emma e Anna le porte della convocazione in squadra veneta per il prossimo “meeting delle regioni” sono definitivamente aperte. 

Ora il loro obiettivo stagionale deve essere la medaglia in questa prestigiosa competizione nazionale, che si disputerà a Caldonazzo il primo fine settimana di settembre, dove solo i migliori atleti in rappresentanza di ciascuna regione italiana possono prendervi parte.  

Nella stessa categoria al maschile troviamo Samuele Zennaro, Nicola Mancini e Filippo Fiocchi che hanno preparato la staffetta k1 + k2 sui 200mt con un bellissimo quinto posto con il k2 di Nicola e Filippo e il singolo di Samuele. Nicola e Filippo conquistano anche un quinto e un undicesimo posto nel k2 sui 200 e 2000mt rispettivamente mentre Samuele è sesto e tredicesimo nelle medesime distanze ma nel singolo.

Tra gli Allievi A tutti impegnati sulla unica distanza dei 200mt, tanti giovani talenti in crescita con alcune punte di diamante come Marco Bergo e Leonardo Salvà protagonisti di una spettacolare gara in coppia in cui hanno messo al collo un bronzo e poi conquistare un oro e un altro bronzo nel singolo con Marco e Leonardo rispettivamente. 

Con loro in squadra Lorenzo Sias settimo nella prima manche e poi sesto nella seconda con un ottimo miglioramento cronometrico tra la prima e la seconda ed Ettore Veronese ottavo nella prima manche.  Al femminile Glenda Simonetta nelle due prove del k1 420 rispettivamente di sabato e domenica mette al collo rispettivamente una medaglia d’argento e d’oro.  

Sempre dal lato femminile, Emma Capuzzo e Sofia Rizzo sia in coppia che in singolo portano a casa una settima, quinta e nona posizione.  Emily Tanieli sfiora il podio con il quarto posto del sabato e completa la sua trasferta con una settima posizione della domenica. 

Tra cadetti troviamo Edoardo Albertin con una benritrovata medaglia di bronzo nella gara sprint, che interrompe così la sua latitanza dal podio da inizio stagione 2021.  Nel fondo Edoardo, nonostante l’ottima prestazione, taglia il traguardo in quinta posizione.  Nella stessa categoria troviamo anche Marco Mabea al suo debutto in canoa fa registrare un ottavo ed un tredicesimo piazzamento nello sprint e nel fondo rispettivamente.

Infine, Sofia Bergo, tra le cadette A, ha dato prova di grandi miglioramenti con una quinta ed ottava posizione nelle due distanze di gara previste dal programma della manifestazione.

Prossima manifestazione cui i giovani polesani saranno impegnati è prevista per il primo di agosto a Revine (TV) sull’incantevole laghetto ai piedi delle prealpi Venete con il campionato regionale sulla distanza dei 200mt. 

C.S.



Articoli correlati