Home » BASEBALL

Parma Clima e UnipolSai Bologna si incrociano in semifinale

Con un doppio colpo d’autorità il Parma Clima conquista il pass per le semifinali alla Coppa Campioni e affronterà la UnipolSai Bologna, vittoriosa nel rocambolesco confronto con Curacao Neptunus
16 Luglio 2021 Stampa articolo
In una giornata dai tanti punti realizzati, il colpo di giornata arriva dal Parma Clima che in una giornata lunga, con due partite giocate nell’arco di poche ore, ottiene la qualificazione alla semifinale.

In mattinata la squadra ducale sconfigge gli Ostrava Arrows per 13-8, prendendo il comando nel primo terzo di gara con 7 punti consecutivi, 4 dei quali entrati sul grande slam di Leo Rodriguez (6 RBI totali per lui) e 1 sul fuoricampo di Ricardo Paolini. Ostrava prova a rientrare in partita con 3 punti al quarto inning, ma Parma risponde nelle due riprese successive e, dopo un settimo inning da 4 punti dei cechi, i singoli di Desimoni (da 2 punti) e Battioni (da un punto), entrambi in base per 4 volte, danno sicurezza agli emiliani. Vittoria personale sul monte di lancio di Aldegheri (6.2IP, 5 ER) e chiusura per Giovanni Bortolomai.

Cominciano forte i ducali anche la sfida determinante contro la L&D Amsterdam, ferita dalla sconfitta contro Bonn. Desimoni e Battioni aprono con due valide e segnano a seguito di una volata di sacrificio e di un errore difensivo. Il fuoricampo da due punti per Cesare Astorri raddoppia il margine, ma è il preludio ad un’esplosione di potenza del Parma che firma tre home run al quinto (GonzalezRodriguez e Sambucci) e conduce 8-1 dopo metà partita. La reazione della L&D è affidata alla mazza di Loopstok (2 HR per lui), autore di un home run da tre punti, ma il Parma Clima tiene duro realizzando altri 3 punti nel finale e sigillando la vittoria per 11-6 con le 3 riprese finali di Jose Campos, che ha sostituito il pitcher vincente Danny Rondon (6 IP, 4 punti subiti).

Il Parma Clima affronterà la UnipolSai Bologna che, assicurata la qualificazione in semifinale, si è imposta sui Curacao Neptunus di Rotterdam per 18-14 in una partita giocata sulla lunghezza delle 7 riprese, su accordo tra la CEB e le due squadre. Con entrambe le compagini concentrate pure sugli impegni dei giorni successivi, i due lineup si scatenano nei primi 3 inning che terminano sul 12-11 a favore dei felsinei (fuoricampo di Van Gurp e Agretti da tre punti). La Fortitudo segna in ogni ripresa e allunga ancora anche grazie ad un Niccolò Loardi particolarmente ispirato con 5 valide e 3 RBI. Il longball di Dudley Leonora al sesto accorcia ad una lunghezza il deficit degli olandesi, ma la squadra guidata da Daniele Frignani costruisce altri 3 punti e, con un solido settimo inning del lanciatore vincente Matthias Zotti, pone fine alla sfida.

Detto del derby italiano tra Bologna e Parma, in programma al momento alle ore 15 sul campo di Ostrava venerdì 16 luglio, l’altra semifinale (in programma alle ore 17 a Frydek Mistek) vedrà di fronte i Bonn Capitals, in campo con gli Ostrava Arrows nell’ultima partita di giornata per un confronto ininfluente ai fini della classifica, e i Curacao Neptunus di Rotterdam, che hanno chiuso al secondo posto il girone A dietro ai campioni d’Europa in carica della UnipolSai Bologna.

Programma semifinali 16 luglio:
ore 15 a Ostrava – UnipolSai Bologna vs Parma Clima

ore 17 a Frydek Mistek – Bonn Capitals vs Curacao Neptunus

di Kevin Senatore (Fonte Fibs) – 

Nella foto d’archivio di Manguera Press, Ricardo Paolini del Parma Clima a fine swing

 

C.S.



Articoli correlati