Home » BASEBALL

Coppa Campioni: UnipolSai Bologna vince nel finale

Parmaclima fermato da Bonn
14 Luglio 2021 Stampa articolo

(il lanciatore dell’UnipolSai Bologna Raul Rivero)

Nel primo giorno di European Champions Cup la UnipolSai Bologna vince nelle fasi finali contro Heidenheim, mentre nell’altro confronto italo-tedesco arriva la sconfitta per il Parma Clima contro Bonn

Nell’esordio europeo a Frydek Mistek, i campioni in carica della UnipolSai Bologna sconfiggono gli arcigni Heidenheim Heidekoepfe per 4-3. I felsinei, rinforzati sul monte di lancio, hanno schierato il proprio asso Raul Rivero, lanciatore vincente nella finale di due anni fa e il venezuelano ha aperto una gara di “zeri” contro il collega Mike Bolsenbroek fino al quarto inning. I fuoricampo di Ernesto Liberatore (da 2 punti) e Daniel Monti aprono i conti con 3 punti tra quarto e quinto inning per la UnipolSai, ma Heidenheim risponde con due punti su Rivero ed è 3-2 dopo due terzi di gara. Al settimo finisce la partita di Rivero, ma il bullpen concede il pareggio su una base su ball e due valide consecutive contro Murilo Gouvea prima e poi Michael Johnson. L’attacco teutonico trova una terza valida in serie, ma il tiro a casa dell’esterno sinistro Bertossi elimina Guehring a casa base e mantiene la parità. La UnipolSai spezza tale equilibrio all’ottavo attacco, contro l’eterno Enorbel Marquez, grazie alla base su ball di Van Gurp e al singolo da un punto di Ericson Leonora, unico del lineup bolognese a mettere a segno più di una valida. Il singolo decisivo dello slugger della Effe propizia la chiusura in scioltezza dell’ex major leaguer Henry Rodriguez.

Epilogo meno felice a Ostrava per il Parma Clima che esce sconfitto nel confronto con i Bonn Capitals per 5-4La compagine guidata da Guido Poma è costretta ad inseguire sin da subito con il duo Brenk-Ahrens (ex ricevitore del San Marino) che piazza due singoli e sblocca il risultato contro il partente Vivas. Entrambe le squadre costruiscono varie occasioni (21 i corridori totali lasciati sulle basi), ma sono i Capitals a timbrare il 2-0 al terzo inning con il singolo di Lamb-Hunt e ad allungare ancora al sesto con un home run di Wilson Lee. Il Parma Clima, in difficoltà contro i lanci del partente Sascha Koch nonostante un paio di opportunità nelle fasi intermedie del match, accorcia le distanze al settimo con un paio di punti su una volata di sacrificio di Leo Rodriguez e su un balk del rilievo Steigert, ma sciupa all’ottavo un’occasione con corridori agli angoli senza eliminati. I tedeschi escono con fiducia dalle difficoltà e approfittano di due errori difensivi del Parma Clima per ristabilire tre lunghezze di margine. Reazione d’orgoglio per gli emiliani con i singoli da un punto di Astorri Paolini, ma l’ingresso del rilievo Nicholas Miceli e le successive eliminazioni su Sambucci e Poma pongono fine alla rimonta.

Vincono le due olandesi nell’ouverture europeo. Nel gruppo A, assieme alla UnipolSai Bologna, i Curacao Neptunus di Rotterdam superano agevolmente i Rouen Huskies per 14-4 in 8 riprese con 3 home run e 5 RBI di Dwayne Kemp, a cui si aggiunge un fuoricampo dell’ex Bologna John Polonius. Più duro il successo della L&D Amsterdam sui padroni di casa degli Arrows Ostrava nel match valido per il gruppo B, con gli olandesi che, sotto 5-4 dopo 6 riprese e mezzo, pareggiano al settimo e poi totalizzano tre punti su due fuoricampo back-to-back di Gilmer Lampe (da 2 punti) e Kalian Sams (solo) fino al 8-6 conclusivo.

Il calendario della seconda giornata di Coppa Campioni è il seguente:

Bonn Capitals vs L&D Amsterdam alle ore 10:30 a Ostrava

Rouen Huskies vs UnipolSai Bologna alle ore 15:00 a Ostrava

Heidenheim Heidekoepfe vs Curacao Neptunus alle ore 17 a Frydek Mistek

Arrows Ostrava vs Parma Clima alle ore 19:30 a Ostrava

di Kevin Senatore (Fonte FIBS)

 

C.S.



Articoli correlati