Home » BASEBALL

Itas Mutua pareggia a Castelfranco

La squadra rossoblù vince gara uno e perde gara due nel suo percorso verso la salvezza in Serie A
6 Luglio 2021 Stampa articolo

Rovigo            0 0 0 1 0 0 0 2 5 – 8

Castelfranco 0 5 0 0 0 0 0 0 0 – 5

Rovigo           0 0 1 1 2 – 4

Castelfranco 0 3 1 0 2 – 6

CASTELFRANCO VENETO (Treviso) Inizia con un buon pareggio in trasferta la corsa dell’Itas Mutua Baseball Softball Club Rovigo verso la salvezza nella Serie A nazionale di baseball. Domenica i rossoblù hanno impattato 1-1 contro i Metalco Dragons nella prima giornata del Girone B della Poule Salvezza: dopo la vittoria degli ospiti per 8-5 in gara uno, i locali si sono rifatti aggiudicandosi gara due 6-4.

Spettacolare il successo in rimonta dei polesani nella prima sfida di giornata. Dopo un primo inning di studio, è Castelfranco Veneto a rompere gli indugi con un secondo turno di battuta straripante che frutta ben cinque punti. Nonostante il passaggio a vuoto, Rovigo, che sul monte schiera subito Morreale al posto dell’indisponibile Crepaldi, si ricompatta e serra i ranghi in difesa.

Da lì in avanti i padroni di casa non arrivano più sul piatto di casa base. Cosa che invece riesce a Nosti al quarto inning: un punto che riaccende le speranze di rimonta rossoblù. All’ottavo arrivano anche le corse vincenti di Morreale e Angelotti, ma per centrare l’impresa serve un’ultima ripresa perfetta. Che puntualmente si materializza con i punti di Rondina, Nosti, Salvatore, Sandalo e Angelotti che sigillano il sorpasso e la vittoria rossoblù.

 Anche in gara due, iniziata con la buona prova del giovane De Marchi sul monte di lancio, Rovigo si trova quasi subito a dover inseguire. Al secondo inning il Castelfranco Veneto trova infatti tre passaggi a casa base. Il terzo termina sull’1-1, con punto rossoblù del solito Nosti. Rovigo accorcia ancora il gap alla quarta ripresa, poi alla quinta infila altri due punti ancora con Nosti e Sandalo, ma nello stesso inning anche i locali passano due volte sul piatto e l’incontro si chiude sul 6-4.

 Il pareggio mantiene intatte le possibilità dell’Itas Mutua di conquistare una tranquilla salvezza in Serie A, dal momento che nessuna formazione del Girone B in questo primo turno è riuscita a cogliere il bottino pieno: infatti si sono chiuse sull’1-1 anche le sfide tra Cervignano e Bolzano, e tra New Black Panthers di Ronchi dei Legionari e Tecnovap Verona. 

C.S.



Articoli correlati